Scegliere i tessili per neonati non è mai stato così facile: ecco 7 regole d’oro che nessuno conosce!

Scegliere i tessili per neonati è uno dei compiti più complicati dinnanzi cui si trovano i neogenitori. Sia per una scelta personale che per un regalo speciale è importantissimo sapere esattamente quali sono i tessuti più indicati per i più piccoli e perché risultano essere tali. Partiamo alla scoperta dei consigli migliori dettati dagli esperti del settore.

Galleria foto ed immagini

Scegliere i tessili per neonati: 7 regole fondamentali, consigli e costo
Tessili per neonati

I tessili per neonati vanno scelti con molta cura. Sarebbe sempre preferibile sapere da dove provengono, di che materiali sono composti e come sono stati lavorati. Con il passare del tempo, comunque, e con l’aumentare dell’esperienza, si è ben compreso quali sono i tessuti più consigliati per salvaguardare la pelle dei più piccoli, che è davvero molto delicata.

Di certo i tessili migliori sono quelli di origine naturale. Attenzione, però, a non lasciarci ingannare da questo termine: alcuni tessuti naturali, infatti, non rispettano la delicatezza della pelle dei neonati. Non tutti, di conseguenza, possono essere consigliati per vestire o avvolgere ciò che di più importante abbiamo al mondo: il nostro piccolo. Ecco perché abbiamo raccolto 7 regole (di cui buona parte corrisponderà ad un tipo di tessuto) da rispettare quando si devono scegliere i tessili per neonati. Rispettandole sarà praticamente impossibile fare un acquisto sbagliato!

Scegliere i tessili per neonati: 7 regole fondamentali, consigli e costo
Tessuti colorati per neonati

1. Scegliere i tessili per neonati: il cotone

Scegliere i tessili per neonati: 7 regole fondamentali, consigli e costo
Body in cotone per neonati

Il cotone è, specie nella sua versione Jersey, il preferito dalle mamme quando si tratta di scegliere i tessili per neonati. Questo si deve innanzitutto al fatto che si tratta di un tessuto naturale che risulta morbido, traspirante, comodo e resistente. A fare la differenza può senza dubbio essere la modalità di lavorazione della materia prima: meglio optare per prodotti finali che non contengano alcuna sostanza tossica che potrebbe irritare la pelle del neonato.

Proprio per questa ragione, è bene che i vestitini e, in genere, i tessuti per neonati non vengano scelti in colori molto accesi. Ciò, infatti, potrebbe nascondere la presenza di numerose sostanze chimiche, dannose per tutti ma a maggior ragione per i più piccoli. Per gli indumenti intimi meglio il bianco dato il contatto stretto con la pelle!

Per le mezze stagioni, la variante di cotone preferita risulta essere la cosiddetta “interlock”, ovvero dalla tessitura incrociata. Questo dona maggiori capacità di trattenere il calore e, quindi, risulta perfetto quando è necessario mantenere il neonato più caldo. Il tutto senza rinunciare alla traspirabilità. Da non sottovalutare, poi, che si tratta del tipo di cotone più resistente in assoluto, capace di passare indenne da tanti e tanti lavaggi.

2. Scegliere i tessili per neonati: il lino

Scegliere i tessili per neonati: 7 regole fondamentali, consigli e costo
Completo culla in lino per neonati

Ha origini altrettanto naturali il lino, altra alternativa d’élite quando si parla di scegliere i tessili per neonati. Gli abitini in lino sono perfetti per l’estate. Nulla, però, vieta l’utilizzo anche in inverno dal momento che proprio i tessuti in lino sono ottimi termoregolatori. Hanno, inoltre, caratteristiche importanti come la resistenza e la luminosità che spesso non è semplicissima da trovare specie in un tessuto di origine naturale.

3. Scegliere i tessili per neonati: la ciniglia

Scegliere i tessili per neonati: 7 regole fondamentali, consigli e costo
Body in ciniglia per neonati

Che dire della ciniglia? Non esiste mamma che non abbia comprato almeno un capo per il proprio bimbo realizzato con questo materiale. Molto morbido, si trova spesso in colorazione cangianti e vivaci. Particolarmente indicati per la stagione fredda, questi tessili mantengono caldi nonostante risultino sempre leggeri e traspiranti. A questo si aggiunge il comfort di cui sono capaci questi capi che permetteranno ai piccoli di muoversi in completa libertà in ogni momento della giornata.

4. Scegliere i tessili per neonati: la lana

Scegliere i tessili per neonati: 7 regole fondamentali, consigli e costo
Body e cappellino in lana per neonati

Nello scegliere i tessili per neonati, sono moltissime le mamme che optano per la lana. Bisogna, però, farlo con molta attenzione dal momento che, seppur naturale, calda e avvolgente, allo stesso tempo può risultare fastidiosa e irritante per la pelle. Ecco perché in abbinamento a body e abitini di cotone è consigliato utilizzare capi in cotone a diretto contatto con la pelle.

5. L’importanza di considerare la stagione dell’anno

Scegliere i tessili per neonati: 7 regole fondamentali, consigli e costo
Completino neonati per l’inverno

Quelle che abbiamo visto fino a questo momento sono le opzioni migliori da considerare quando occorre scegliere i tessili per neonati. Quante volte i genitori sbagliano vestendo in eccesso i propri piccoli pensando che sentano freddo anche quando fuori c’è il sole? È un errore: per comprendere come vestire i neonati durante le mezze stagioni, ad esempio, basta considerare come noi stessi percepiamo il caldo (o il freddo). I bambini, di norma, avvertono le nostre medesime sensazioni in merito a caldo o freddo. Da sfatare, quindi, il mito in base a cui un bimbo soffre più il freddo rispetto agli adulti e che per questo vada coperto all’inverosimile!

Al  massimo, quando fa più freddo, è consigliabile un vestiario a strati: qualora dovesse fare più caldo, in questo modo, si potrà alleggerire il bambino impedendogli di soffrire per le temperature troppo eccessive.

6. Scegliere i tessili per il corredino dei neonati

Scegliere i tessili per neonati: 7 regole fondamentali, consigli e costo
Completino per neonati

Nello scegliere i tessili per neonati si punta molto spesso sui vestitini. La medesima attenzione, però, deve essere assolutamente posta nello scegliere i tessuti per il corredino. Anche in questo caso, la scelta dovrà essere indicata in base al periodo dell’anno in cui ci si trova. Per la stagione estiva, è preferibile utilizzare tessuti come il lino e il cotone per il completino da culla. Non dimentichiamo mai di prevedere la presenza di una copertina da aggiungere in caso di calo improvviso delle temperature.

Per la mezza stagione, proprio come avviene per il vestiario, anche per i lettini è consigliabile prevedere la sovrapposizione di diversi complementi in cotone, da aggiungere o eliminare a seconda delle giornate. Prevedere dei paraventi e parapioggia è importante nella stagione autunnale e primaverile, per proteggere dalla pioggia. Nella stagione invernale, invece, molto meglio la ciniglia che risulta morbida, avvolgente e calda. Le lenzuola ideali, invece, sono quelli in flanella, perfetti per mantenere il giusto calore anche nelle notti più fredde.

7. Ultimi consigli importanti

Scegliere i tessili per neonati: 7 regole fondamentali, consigli e costo
Completino blu e bianco per neonati

Quando un neonato arriva ad arricchire la vita di una famiglia, si vorrebbe sempre potergli offrire il meglio. Abbiamo già visto in maniera approfondita come scegliere i tessili per neonati e pensiamo che, per concludere, sarebbe importante aggiungere qualche altra semplice informazione per avere la certezza di dare il meglio al nostro bambino.

In particolare, ci sono 3 cose da guardare prima di scegliere i tessili per neonati:

  1. Il tessuto deve essere certificato e naturale. Fondamentale che non contenga alcuna sostanza chimica, dannosa per la pelle dei più piccoli. Prodotti certificati, invece, ci rassicurano in merito ed aumentano la nostra sicurezza.
  2. I colori devono essere tenui. Lo abbiamo già detto ma è bene ricordare che le tonalità più accese sono trattate chimicamente e vanno, quindi, evitate perché ad alto rischio allergico.
  3. Devono essere banditi accessori pericolosi per i neonati come le zip, i bottoni di grandi dimensioni o qualunque tipologia di fibia.

Galleria idee e foto di scegliere i tessili per neonati

Adesso che abbiamo ben chiaro come scegliere i tessili per neonati senza sbagliare, cosa ne dici di dare uno sguardo alla nostra fotogallery e rinfrescarti la memoria? Al suo interno troverai tanti spunti dai quali, magari, poter prendere spunto per il tuo prossimo acquisto.