Risparmio in bolletta: allaccio lavatrice all’acqua calda funziona?

Autore:
Elisabetta Coni
  • Perito per il turismo
08/12/2022

Risparmiare sui costi energetici con una semplice operazione ovvero collegare la lavatrice all’acqua calda ma davvero è conveniente? Risparmio in bolletta: allaccio lavatrice all’acqua calda funziona? Guida su come fare, quando conviene, come fare il bucato ad alte e basse temperature, perché allacciare l’elettrodomestico all’acqua calda e soprattutto se ci sono pericoli per l’apparecchio.

Galleria foto ed immagini

Risparmio in bolletta: allaccio lavatrice all’acqua calda funziona?
Lavatrice con collegamento acqua calda in lavanderia

La lavatrice è senza ombra di dubbio l’elettrodomestico che preoccupa molto quanto si tratta di risparmio in bolletta. Eppure, ci sono dei metodi per risparmiare su acqua e soprattutto energia elettrica da adottare per avere costi energetici più leggeri. In primis, utilizzarla a pieno carico e in orari serali, quando la tariffa elettrica è più conveniente.

Esiste però un trucco per attuare un notevole risparmio in bolletta: allaccio lavatrice all’acqua calda funziona? Ci avete mai pensato a questa soluzione per poter utilizzare il vostro elettrodomestico e fare il bucato in modo conveniente? Ci sono controindicazioni? Tutto quello che serve sapere e soprattutto se conviene o meno.

Risparmio in bolletta: allaccio lavatrice all’acqua calda funziona?
Lavatrice e asciugatrice vicino alla caldaia

Perché allacciare la lavatrice all’acqua calda

Risparmio in bolletta: allaccio lavatrice all’acqua calda funziona?
installazione allaccio acqua calda e acqua fredda lavatrice

Ormai i consigli per risparmiare sull’uso della lavatrice si sprecano. Per la lavatrice, si cerca di fare attenzione alle fasce orarie, alla temperatura di lavaggio e soprattutto alle tempistiche per sprecare meno risorse e non pagare cifre esorbitanti.

Collegare la lavatrice all’acqua calda potrebbe rendere tutto più facile, in quanto basta conoscere come funziona una lavatrice. L’acqua che entra nell’elettrodomestico è fredda, pertanto sarà la resistenza a fare tutto il lavoro. Infatti, tramite l’elettricità e un sensore, l’elettrodomestico aumenta la temperatura dell’acqua secondo il programma di lavaggio selezionato.

Inutile dire che è un costo in termini energetici, in quanto si spreca energia per riscaldare l’acqua. Ecco perché i programmi a bassa temperatura sono più convenienti di quello a 90 gradi ad esempio.

Collegare la lavatrice all’acqua calda funziona?

Risparmio in bolletta: allaccio lavatrice all’acqua calda funziona?
Lavatrice sotto la caldaia armadietto esterno

Molti si chiedono se collegare la lavatrice all’allaccio dell’acqua calda convenga o meno. Possiamo affermare che è la soluzione migliore se si vuole migliorare l’efficienza della propria lavatrice, anche se l’acqua calda, nella maggioranza dei casi, viene prodotta attraverso la caldaia a gas.

Però, facendo i conti, collegare la lavatrice all’allaccio dell’acqua calda che la caldaia produrrà, farebbe risparmiare in bolletta una cifra notevole, oltre a garantire maggiore efficienza energetica. Riscaldare l’acqua con il gas risulta molto più economico che farlo tramite l’elettrodomestico proprio per il fatto che è la resistenza ad essere l’ago della bilancia.

Risparmio in bolletta, un esempio pratico

Risparmio in bolletta: allaccio lavatrice all’acqua calda funziona?
Gatto nascosto dentro oblò lavatrice

Per i più scettici, bisogna fare i conti. Ipotizzando che in un anno si facciano circa 250 lavaggi, si avrà un consumo di circa 25 litri di acqua calda in media. Supponendo che l’efficienza energetica dell’elettrodomestico sia al’85% e quella della caldaia al 95%.

Inoltre, si suppone che il costo del gas sia di 0,75 Euro e quindi 0,25 Euro a Kwh. Ebbene, questo metodo farà risparmiare 60 Euro qualora si voglia lavare i panni con dei cicli a 60 gradi. Se invece non ve la sentite di rischiare, abbassando la temperatura a 40 gradi i costi diminuiranno del 35%.

Collegamento lavatrice alla caldaia: guida pratica

Risparmio in bolletta: allaccio lavatrice all’acqua calda funziona?
allaccio lavatrice dal rubinetto e scarico dentro il sifone

Siete tentati di provare, ma temere che sia una operazione troppo costosa e soprattutto onerosa? In realtà, ci sono diverse possibilità per effettuare il collegamento della lavatrice all’acqua calda.

Tutto dipende dalle proprie esigenze, dallo spazio a disposizione e soprattutto anche se vogliate sostituire o meno l’elettrodomestico. Non servono particolari permessi, ma conviene chiamare un esperto che farà un sopralluogo e valuterà diverse soluzioni.

Collegamento con valvola a tre vie

In caso si voglia tenere la lavatrice, si dovrà montare una valvola a tre vie al posto del rubinetto di acqua fredda. Quest’accortezza permette l’alimentazione dell’elettrodomestico anche con l’acqua fredda, in modo da poter lavare anche i delicati senza danneggiarli e quindi impostare alta o bassa temperatura.

Sostituzione lavatrice e allaccio acqua calda

Se invece dovete sostituire la lavatrice, orientatevi sui modelli a doppio ingresso che permetteranno l’alimentazione sia con l’acqua fredda, sia con l’allaccio alla caldaia.

In entrambi i casi, il funzionamento della lavatrice non dipenderà mai dalla caldaia. Se la caldaia dovesse rompersi per una qualche ragione, la lavatrice scalderà l’acqua con la resistenza. L’unica pecca è che si avrà un consumo maggiore di corrente elettrica.

Collegamento lavatrice acqua calda con prolungamento

Ci sarebbe anche una terza via, ovvero collegare la lavatrice al flessibile dell’acqua calda di bagno o cucina. Se si ha uno spazio idoneo e la distanza non è un problema, basta chiamare un professionista idraulico che possa effettuare il prolungamento sempre con la valvola a tre vie e il gioco è fatto. Però la convenienza si riduce, perché l’acqua calda potrebbe arrivare in ritardo. Tuttavia, difficilmente la linea dell’acqua calda raggiunge le temperature basse ma non ci sarà l’immediatezza. Pertanto, potrebbe succedere che entri in funzione la resistenza per qualche minuto.

Collegamento lavatrice all’acqua calda, quando non farlo

Risparmio in bolletta: allaccio lavatrice all’acqua calda funziona?
Angolo lavanderia sotto la caldaia

Nonostante sia un trucco per risparmiare notevolmente sui consumi elettrici della lavatrice, non è sempre fattibile. Ad esempio, è da evitare se la caldaia è posizionata in una zona inaccessibile o troppo distante rispetto al posizionamento della lavatrice. Oppure, se avete uno scaldabagno elettrico adibito alla produzione di acqua calda sanitaria.

Il boiler infatti è alimentato a corrente elettrica e pertanto non avrebbe senso collegarci un elettrodomestico. In questo caso specifico, l’unica soluzione per risparmiare sui consumi di entrambi sarebbe installare un impianto fotovoltaico, magari con sistema di accumulo.  Alcune ditte produttrici di elettrodomestici sconsigliano di effettuare il collegamento, pertanto è bene informarsi in modo da non danneggiare l’elettrodomestico.

Acqua calda sanitaria e lavatrice, ci sono pericoli?

Risparmio in bolletta: allaccio lavatrice all’acqua calda funziona?
Predisposizione lavatrice allaccio acqua calda e acqua fredda

Molte persone pensano che l’acqua calda a uso sanitario sia troppo calda e che possa danneggiare la lavatrice e le sue componenti. Si tratta di una credenza errata, in quanto l’acqua calda domestica sfiora raramente i 45 o 50 gradi nonostante il corpo umano percepisce queste temperature come bollenti. Il liquido caldo, entrano in contatto con il cestello e gli altri componenti dell’elettrodomestico, si raffredda naturalmente di qualche grado.

Sarà la resistenza in combo col sensore a riportare la temperatura ottimale. Ecco anche spiegato perché i costi diminuiranno notevolmente se si faranno lavaggi a 40 gradi invece di 60 gradi. Il pericolo maggiore per l’apparecchio è il calcare, pertanto è bene valutare la durezza dell’acqua e prendere provvedimenti in merito per far durare la lavatrice a lungo.

Risparmio in bolletta: allaccio lavatrice all’acqua calda funziona?
Locale lavanderia asciugatrice e lavatrice

Galleria idee e foto su allaccio lavatrice all’acqua calda

Nella galleria immagini potrete trarre ispirazione e cercare la soluzione più conveniente in fatto di posizionamento della lavatrice e come effettuare l’allacciamento all’acqua calda sanitaria. È sempre meglio affidarsi a un esperto ed evitare il fai da te, onde evitare malfunzionamenti.