Pulire un bilocale: 9 tecniche per farlo rapidamente e bene

Elisabetta Coni
  • Perito per il turismo

Con quello che costa una colf o una ditta di pulizie, sarebbe molto meglio rimboccarsi le maniche e cercare di occuparsi da soli delle pulizie domestiche. C’è però il problema di pulire casa perfettamente nonostante le innumerevoli ore di lavoro durante la settimana, senza ridursi al weekend. Ecco come fare per pulire un bilocale: 9 tecniche per farlo rapidamente e bene senza impazzire.

Galleria foto ed immagini

Pulire un bilocale: 9 tecniche per farlo rapidamente e bene

Lavorate tantissimo e potete dedicare un giorno alla settimana per le pulizie domestiche? Avete un bilocale e volete mantenerlo pulito, senza però annullare la vostra vita sociale? Di certo, sacrificare le ore di svago e mettersi a pulire non è il massimo, ma con piccoli trucchi e suggerimenti possiamo suggerirvi come pulire un bilocale addirittura senza accorgervene!

Ovviamente, potete personalizzare questi suggerimenti e adattarli alla vostra routine quotidiana. Cercate di evitare le distrazioni in questi momenti, ovvero allontanate o spegnete direttamente il cellulare e non concedetevi distrazioni.

È concesso tenere un po’ di musica, anzi è scientificamente provato che essa stimola a finire prima le incombenze. Pulire un bilocale: 9 tecniche per farlo rapidamente e bene.

Pulire un bilocale: 9 tecniche per farlo rapidamente e bene

1. Creare una check list

Pulire un bilocale: 9 tecniche per farlo rapidamente e bene

Se l’organizzazione non è il vostro forte, potete creare una check list con tutti i lavori domestici da fare, spalmati durante tutta la settimana o in un giorno specifico, in determinati orari. Tenete presente che non bisogna pulire il forno o fare la lavatrice ogni giorno. Cercate di spostare i lavori lunghi e impegnativi quando sarete più liberi e dedicatevi alle faccende quotidiane.

2. Scopa e aspirapolvere

Pulire un bilocale: 9 tecniche per farlo rapidamente e bene

Dedicatevi all’aspirazione di divani, pavimenti e altre superfici: l’accortezza è di passare scopa, aspirapolvere e panni cattura polvere prima di spolverare, per un risultato duraturo. Svuotate il serbatoio se l’aspirapolvere è senza sacco e proseguite.

3. Arieggiare casa

Pulire un bilocale: 9 tecniche per farlo rapidamente e bene

Vivere in un bilocale ha i suoi vantaggi. In primis, è un ambiente piccolo ma non troppo, pertanto appena svegli potete aprire le finestre in modo da far cambiare aria alle stanze nel mentre che andate in bagno.

Finito di prepararvi, iniziate a spruzzare i prodotti di pulizia nei sanitari, per farli agire. Bidet, doccia, lavandino e water saranno disincrostati in un baleno. Fatelo prima di spalancare le finestre del bagno.

4. Raccolta oggetti sparsi

Pulire un bilocale: 9 tecniche per farlo rapidamente e bene

Una volta che avete impostato i preparativi per la colazione, sfruttate il tempo munendovi di bacinella o contenitore e metteteci dentro tutte le cose sparse in disordine o fuori posto. Oltre a dare l’idea di ordine e pulizia, permetterà di passare lo straccio più facilmente. Potete anche avere più contenitori per ogni stanza della casa, in modo da risparmiare tempo.

5. Pulire a fondo il bagno

Pulire un bilocale: 9 tecniche per farlo rapidamente e bene

Avrete sicuro un po’ di tempo per occuparvi del bagno. Iniziate dall’alto, togliendo la polvere con un piumino cattura polvere, pulite lo specchio, i sanitari e il vetro della doccia, se l’avete usata. Vedrete che, avendo fatto agire il detergente, lo sporco si leverà in un attimo. Infine, svuotate il cestino dei rifiuti e fate colazione.

6. Pulizia della cucina

Pulire un bilocale: 9 tecniche per farlo rapidamente e bene

Una volta finito, cercate di non lasciare disordine e togliete subito tazze, piatti e posate. Se necessario, svuotate la lavastoviglie e mettete in ordine tutto prima di inserire le stoviglie sporche.

Sicuramente avrete già liberato il piano di appoggio, quindi cercate di pulire il tavolo e le sedie, tiratele tutte su e iniziate a pulire sempre dall’alto, togliendo dapprima la polvere e poi lo sporco da basi e pensili. Passate la cappa e pulite zona cottura e lavandino. Differenziate bene le varie spugne per lavare le stoviglie e i pensili, oltre che i panni per asciugare queste superfici.

7. Rifare il letto e spolverare

Pulire un bilocale: 9 tecniche per farlo rapidamente e bene

Prima di spolverare le superfici, bisogna rifare il letto. Meglio tenere un giorno della settimana in cui siete liberi per cambiare completamente la biancheria, anche perché ci sono tecniche anti acaro naturali che hanno bisogno di agire anche per ore.

Spolverate comodini, armadi, scrivania e tutte le superfici presenti, potete usare gli stessi panni in microfibra del soggiorno. A questo punto, potete vestirvi per andare a lavorare.

8. Fare ordine e pulire i pavimenti

Pulire un bilocale: 9 tecniche per farlo rapidamente e bene

Ora che il grosso è fatto, preparate l’immondizia da dover gettare. Potete prendere i contenitori e rimettere al loro posto i vari oggetti nelle rispettive stanze, altrimenti, se non avete tempo, potete lavare direttamente i pavimenti, approfittando del fatto che dovete uscire.

Abbiate l’accortezza di chiudere le finestre: partite dalla stanza da letto o dal bagno e proseguite, per poi arrivare alla zona living. Mettete il secchio in parte, sarà pronto da svuotare al vostro ritorno a casa.

Se non vi piace l’idea, esistono dei panni lavapavimenti per le pulizie rapide, utili per chi magari ha un pavimento delicato che non va lavato tutti i giorni. Inoltre, così si avrà massima igiene, visto che di norma si cambierebbe l’acqua quando si finisce di lavare il bagno.

9. Siate minimalisti

Pulire un bilocale: 9 tecniche per farlo rapidamente e bene

Vivendo in un bilocale, cercate di non accumulare troppa roba e di non riempirlo troppo con arredi, complementi e decorazioni. Meno cose ci saranno, più lo si pulirà rapidamente e meno polvere si accumulerà nei vari ambienti.

Consigli e altre tecniche per pulire un bilocale

Pulire un bilocale: 9 tecniche per farlo rapidamente e bene

Se tutto fila liscio e non ci saranno intoppi, si può arrivare a fare tutto in meno di due ore la mattina, poi dipende se avete un lavoro a turni o dovete svegliarvi veramente presto. Per questo è importante avere una scaletta e delle buone abitudini da attuare ad ogni occasione e per mantenere pulito l’ambiente, ovvero:

  • aprire le finestre ogni giorno;
  • rifare il letto e cambiare le lenzuola una volta a settimana;
  • dopo aver usato il bagno, pulire i residui di sporco e gli schizzi dello specchio;
  • pulire fornelli e piano cottura dopo aver cucinato;
  • lavare i piatti o metterli in lavastoviglie appena si è finito di mangiare;
  • raccogliere le briciole dal tavolo e aspirare per mantenere superfici e pavimenti puliti;
  • rimettere ogni cosa al suo posto dopo averla usata;
  • buttare sempre l’immondizia;
  • inserire delle pulizie extra quando si ha tempo (forno, dispensa, ecc.);
  • se ce l’avete, pulire il terrazzo una volta a settimana.

In linea di massima e a seconda di quante cose possedete, le pulizie vi occuperanno tra l’ora e mezza e le due ore e mezza abbondanti.

Pulire un bilocale: 9 tecniche per farlo rapidamente e bene

Galleria idee e foto per pulire un bilocale

Nella galleria immagini ci sono degli esempi per pulire un bilocale rapidamente e bene. Come avete capito, non è difficile, si tratta di avere buona volontà e una organizzazione impeccabile. Potete anche dividere i compiti con partner e familiari, in modo che tutti siano coinvolti. Badate bene che così i tempi si dimezzano notevolmente.

E se non riuscite a pulire qualcosa, pazienza. Non dovete vivere solo per fare le pulizie o rimanere blindati in casa per stirare la montagna di vestiti. Cercate di organizzare il vostro tempo nella maniera più elastica possibile, cercando di includere passioni e faccende domestiche. Potete stirare i vestiti che vi servono alla sera, programmare la lavatrice e la lavastoviglie una in orari serali e l’altra la mattina, in modo da dover solo stendere o mettere in asciugatrice, o riordinare le stoviglie pulite. Cercate di avere un buon aspirapolvere, magari da usare la sera o compatibilmente con gli orari condominiali. Se gli orari o il tempo sono ostici, potete diluire le varie faccende tra mattinata, pausa pranzo e ore serali.