Pulire la cameretta: 6 consigli pratici, utili ed efficaci

Fabiola Criscuolo
  • Dott. in Scienze Politiche

È possibile pulire la cameretta dei bambini in modo pratico ed efficace? Quali sono i trucchi, i consigli e le soluzioni per avere sempre questa stanza ordinata? Scopriamo insieme in questo articolo come rendere il regno dei nostri piccoli il più sicuro possibile.

Pulire la cameretta: 6 consigli pratici, utili ed efficaci

Galleria foto ed immagini

La cameretta è il luogo in cui i nostri bambini si sentono veramente protetti, il loro regno. Qui si sviluppa tutta la loro giornata diventando il punto di riferimento per il gioco, lo studio, il riposo e soprattutto per la loro crescita. È quindi fondamentale che questo ambiente rispecchi al 100% la loro personalità e il loro modo di essere.

Insieme alla praticità della stanza e però necessario che la stessa sia anche ben pulita e organizzata, in modo da garantire ai nostri figli il comfort e la salute. Trascorrendo infatti qui dentro gran parte del loro tempo, dovremmo assicurarci che questo sia un ambiente salubre e ben pulito. La presenza di diversi elementi utili per loro nella quotidianità, potrebbe rendere più difficoltoso il momento delle pulizie.

La vita frenetica e gli impegni quotidiani ci impongono sempre meno tempo per queste e di conseguenza potrebbe apparire davvero difficile pulire bene la cameretta dei bambini. Grazie a piccoli trucchi e qualche consiglio utile che abbiamo raccolto, sarà però facile rendere questo ambiente il più salubre possibile e soprattutto trascorrere pochissimo tempo indaffarati a fare le pulizie.

Pulire la cameretta: 6 consigli pratici, utili ed efficaci

1. Ogni cosa al suo posto

Pulire la cameretta: 6 consigli pratici, utili ed efficaci

Come qualsiasi altro ambiente della casa, il primo consiglio più pratico per pulire in modo veloce è quello di avere ogni cosa al proprio posto. All’interno della cameretta troviamo diversi elementi e oggetti che i nostri figli utilizzano nel quotidiano: giocattoli, libri, videogiochi, sono tutti oggetti che la caratterizzano ma che provocano non poco disordine se non correttamente sistemati.

Organizziamo da subito la cameretta dei nostri figli con contenitori appositi per raccogliere tutti i loro accessori. In questo modo, ogni volta che avranno finito di utilizzarli, potranno collocarli anche in autonomia. Con la cameretta ordinata sarà ancora più facile pulire ogni superficie e garantire ai nostri figli un ambiente salubre.

2. Passare spesso l’aspirapolvere

Pulire la cameretta: 6 consigli pratici, utili ed efficaci

Come già abbiamo detto, la cameretta è il luogo in cui i nostri bimbi trascorrono gran parte delle loro giornate e di conseguenza è necessario che questo sia un ambiente sempre igienizzato. Se nelle altre stanze possiamo trascurare la pulizia, qui è necessario rimuovere correttamente tutta la polvere.

Anche se il tempo a nostra disposizione è davvero poco, assicuriamoci quantomeno di passare l’aspirapolvere quasi quotidianamente in modo da rimuovere tutto lo strato di sporcizia superficiale che potrebbe causare allergie e malesseri vari.

Organizzando tutto in contenitori e avendo una stanza ordinata, sarà anche più facile passare un panno antistatico per rimuovere la polvere superficiale.

3. Utilizzare detersivi delicati

Pulire la cameretta: 6 consigli pratici, utili ed efficaci

Siamo tutti d’accordo sul fatto che la salute dei nostri figli è al primo posto anche quando dobbiamo pulire la cameretta. Il loro sistema immunitario, anche se parliamo di ragazzi adolescenti, è ancora in evoluzione e per questo motivo è fondamentale prestare attenzione anche ai prodotti utilizzati per la pulizia quotidiana.

In particolare, in questa stanza cerchiamo di evitare di utilizzare prodotti chimici troppo aggressivi, sia per le superfici sia per ripulire i giocattoli che loro stessi utilizzano. Una soluzione pratica potrebbe essere quella di utilizzare il detersivo dei piatti disciolto nell’acqua per rimuovere tutto lo sporco dei giocattoli. In alternativa possiamo adoperare metodi naturali come ad esempio la soluzione di acqua, aceto bianco e limone per pulire mobili e pavimenti.

4. Lavare spesso i tessuti

Pulire la cameretta: 6 consigli pratici, utili ed efficaci

I più piccoli sono spesso più soggetti alle allergie stagionali e alla polvere che proviene dagli arredi e complementi che scegliamo di introdurre all’interno della loro cameretta. Se nelle altre stanze della casa ci dedichiamo alla pulizia dei tessuti in modo sporadico e stagionale, nella cameretta è bene prestare attenzione a tutti questi elementi e pulirli con maggiore frequenza.

Tende, tappeti, cuscini decorativi possono essere un cumulo di polvere e polline, due allergeni davvero pericolosi per la salute dei nostri piccoli. Ricordiamoci quindi di prediligere tessuti naturali, come il cotone o il lino, ma soprattutto di pulirli con maggiore frequenza. Può essere utile scegliere decorazioni chiare e delicate che potranno essere lavate in lavatrice anche a temperature elevate.

5. Non dimenticare i peluche

Pulire la cameretta: 6 consigli pratici, utili ed efficaci

Sono molti i bambini e i ragazzi che amano circondarsi di peluche. Questi rappresentano un elemento decorativo davvero particolare all’interno delle stanze, ma soprattutto dei compagni di giochi affidabili e morbidi. Sono però anche una calamita per polvere e polline che, se non correttamente eliminati, potrebbero soltanto danneggiare i nostri piccoli.

Quando puliamo una cameretta dobbiamo quindi ricordarci di pulire anche i peluche. Nel quotidiano sarà sufficiente sbattere gli stessi fuori dalla finestra o al balcone per rimuovere lo strato superficiale di polvere. Almeno una volta l’anno però ricordiamoci di lavarli correttamente, se non posseggono parti elettroniche al loro interno.

Per non rovinare l’imbottitura al loro interno, possiamo lavarli a mano in una soluzione di acqua e sapone di Marsiglia e strizzarli per bere o in alternativa utilizzare la lavatrice con un lavaggio delicato. Lasciamoli poi asciugare all’aria.

6. Trasformare le pulizie in un gioco

Pulire la cameretta: 6 consigli pratici, utili ed efficaci

Come abbiamo già detto il tempo per le pulizie potrebbe essere davvero ridotto e non sempre pulire approfonditamente la cameretta dei bambini sembra essere possibile.

Un consiglio è quello di trasformare le pulizie in un gioco e farci aiutare così dai proprietari della stanza. Rendiamo questo momento divertente, organizziamo delle gare e poi diamo delle ricompense. In questo modo insegneremo ai nostri figli l’importanza delle pulizie, a vivere in un ambiente sano e ci divertiremo con loro passando del tempo insieme.

Gallerie idee e foto per pulire la cameretta

Con poco tempo a disposizione, pulire la cameretta dei bambini potrebbe sembrare davvero difficile. In questa galleria di immagini abbiamo raccolto dei consigli utili per ottimizzare il momento.