Pulire la camera da letto: 6 errori che fanno tutti

Fabiola Criscuolo
  • Dott. in Scienze Politiche

Quali sono gli errori più comuni quando si deve pulire la camera da letto? Perché continuiamo a ripeterli all’interno di una stanza così importante per il nostro benessere? Scopriamo insieme, evitando banali disattenzioni, come pulire al meglio la camera da letto.

Pulire la camera da letto: 6 errori che fanno tutti

Galleria foto ed immagini

Che sia per disattenzione o per il poco tempo, tendiamo a dare scarsa importanza alle pulizie quotidiane all’interno degli ambienti della nostra casa. In gran parte dei casi ci limitiamo a pulizie intense poche volte l’anno, senza considerare i danni che questa abitudine comporta.

Pensiamo ad esempio alla camera da letto, un luogo dedicato al relax e al benessere, che se non correttamente pulito potrebbe diventare soltanto tana di germi e batteri dannosi per la nostra salute. In questa stanza si trovano infatti diversi elementi in grado di ospitare e far proliferare colonie di germi. Armadi, cassettiere, ma anche lo stesso letto se non correttamente pulito, raccolgono polvere e sporco.

In questo spazio sono diversi gli errori che si commettono e di base il problema è sempre lo stesso: la fretta e la disattenzione, due concetti che non possiamo permetterci all’interno di un ambiente in cui passiamo tante ore. In questo articolo abbiamo raccolto gli errori più frequenti e le relative soluzioni per evitare il perpetuarsi degli stessi.

Pulire la camera da letto: 6 errori che fanno tutti

1. Rifare subito il letto

Pulire la camera da letto: 6 errori che fanno tutti

Uno degli errori più frequenti che si commette quando si deve pulire la camera da letto è quello di rifare il letto subito dopo essersi alzati. La fretta di voler ultimare almeno un compito prima di uscire di casa, induce a non prestare la corretta attenzione.

Durante la notte si tende a sudare, o quantomeno e mettere calore che viene disperso sulle coperte per poi passare sul materasso. Ricoprirlo subito crea l’ambiente ideale per la proliferazione di acari e per altri germi.

L’ideale è attendere almeno mezz’ora prima di rifare il letto e avere l’attenzione di scoprirlo completamente durante questo tempo. In questo modo consentiremo anche alle lenzuola di rinfrescarsi e non daremo modo agli acari di proliferare.

2. Non lavare la biancheria e le tende

Pulire la camera da letto: 6 errori che fanno tutti

Rispetto alle altre stanze della casa si tende a pensare che nella camera da letto passiamo meno tempo. In realtà è esattamente il contrario: durante il giorno possiamo spostarci all’interno delle nostre stanze, utilizzando ora il soggiorno e ora la cucina. In camera da letto invece trascorriamo almeno 8 ore consecutive all’interno dello stesso posto ovvero il letto.

Ne consegue che tutto ciò che è all’interno di questa stanza deve essere attentamente pulito, per rimuovere tutto lo sporco e la polvere accumulata che potrebbe essere dannosa per la nostra salute e per la qualità del nostro sonno. In particolare la biancheria da letto e qualsiasi altro tessuto sono quelli che raccolgono maggiore sporcizia.

Un errore frequente è quello di non cambiare almeno una volta alla settimana la biancheria da letto o di non lavare con una frequenza mensile le tende. Evitare questi passaggi consente alla polvere di annidarsi all’interno delle fibre e i germi di proliferare indisturbati. Ricordiamoci sempre di procedere con frequenti lavaggi in lavatrice a temperature di almeno 40°.

3. Pulire anche l’interno dei mobili

Pulire la camera da letto: 6 errori che fanno tutti

Guardaroba, comò e comodini sono elementi indispensabili in camera da letto e per tale motivo, anche se di fretta, si tende spesso a provvedere a una pulizia esterna al fine di rimuovere la polvere accumulata.

Meno frequente invece è la pulizia degli armadi più alti nelle zone non raggiungibili e dove si annida gran parte della polvere. Già questo è un errore comune, ma ancora più grave è quello di non prestare attenzione alla pulizia interna.

La conservazione di abiti e biancheria, in generale, comporta un accumulo di calore, in particolare se vi riponiamo indumenti già indossati ai quali non abbiamo fatto prendere abbastanza aria. È quindi fondamentale, almeno una volta al mese, svuotare tutti i cassetti e provvedere anche la pulizia interna dei mobili, così da rimuovere in profondità tutti i batteri che potrebbero causare spiacevoli allergie.

4. Dimenticare il lampadario

Pulire la camera da letto: 6 errori che fanno tutti

Quando puliamo la camera da letto, in particolare se ci dedichiamo ad una pulizia più veloce, dimentichiamo quasi sempre il lampadario. Questo elemento non è soltanto estetico ma anche funzionale e in molti casi, tende a raccogliere gran parte della polvere proprio come avviene per i mobili più alti.

Almeno una volta alla settimana dedichiamoci quindi alla sua pulizia prestando attenzione al materiale di cui è composto. Si tratta di un’operazione che non può essere compiuta in fretta, ma richiede il giusto tempo.

5. Pulire in modo superficiale balconi e finestre

Pulire la camera da letto: 6 errori che fanno tutti

Quando dobbiamo pulire la camera da letto ci dedichiamo ad una spolverata superficiale di tutte le superfici, anche quelle degli infissi dei balconi e delle finestre. In questi casi prestiamo attenzione alla pulizia dei vetri, ma tralasciamo le maniglie e le giunture.

È proprio su questi elementi che si annidano gran parte dei batteri, in particolare le maniglie utilizzate frequentemente. Quando puliamo ricordiamoci sempre di passare del disinfettante su questi elementi. Possiamo anche aggiungerlo al detersivo usuale.

6. Non lavare i pavimenti

Pulire la camera da letto: 6 errori che fanno tutti

Altro errore frequente che si commette quando si deve pulire la camera da letto, in particolare se abbiamo poco tempo a disposizione, è quello di non lavare i pavimenti. Il pensiero comune è che, dopo aver spazzato, non è necessario lavare sempre.

In realtà su questa superficie si annida tutto lo sporco e la polvere che abbiamo rimosso dalle altre superfici e per tale motivo è necessario provvedere ad un lavaggio, anche veloce. Trattandosi della camera da letto possiamo utilizzare metodi naturali, come ad esempio una miscela di acqua e aceto che avrà un effetto lucidante e disinfettante.

Galleria idee e foto per pulire la camera da letto

Sono diversi gli errori che si commettono quando si deve pulire la camera da letto. In questa galleria di immagini abbiamo raccolto alcune idee per evitare il loro ripetersi.