Pulire cuscini per sedia: 4 soluzioni utili, come e quando farlo

Lorenzo Renzulli
  • Dott. in Conservazione dei Beni Culturali

I cuscini possono contribuire parecchio a rendere più confortevoli le sedie, indipendentemente da tipologia e design delle stesse. Dei cuscini bisognerà, però, prendersi cura e per prima cosa, tenerli sempre puliti. Ecco alcuni consigli utili per riuscirci senza problemi.

Pulire cuscini per sedia

Galleria foto ed immagini

Pulire i cuscini non sempre si rivela un’esperienza semplice e non a tutti l’intervento riesce come sperato. In base alla tipologia di cuscini e, in particolare, ai materiali di cui sono composti, ci sono vari prodotti e approcci che potranno essere usati. Sapendo come muoversi tutto diventa inevitabilmente più facile e i risultati finali migliorano non poco.

Pulire cuscini per sedia: 4 soluzioni utili, come e quando farlo

1. Lavare a mano i cuscini delle sedie

Pulire cuscini per sedia

Il lavaggio a mano spesso è consigliabile per i cuscini, in particolare se dobbiamo eliminare macchie o aloni localizzati. Questo approccio è rapido e pulisce bene, senza troppi rischi, ma solo se effettuato correttamente.

Per prima cosa potremo immergere i cuscini da lavare in un ampio recipiente, possibilmente senza piegarli o comunque maltrattarli troppo. Sarà meglio optare per un detersivo smacchiante, ma che non risulti troppo aggressivo, specialmente se abbiamo a che fare con tessuti delicati. Il comune sapone di Marsiglia in genere si rivela un’ottima scelta.

Si potranno lasciare in ammollo i cuscini o, nel caso di fodere removibili solo quest’ultime, per circa mezzora e, se necessario, strofinare delicatamente con una spugnetta o una spazzola da bucato le aree più sporche o macchiate.

La fase successiva sarà quella di un attento risciacquo. Si dovrà far uscire l’acqua dai cuscini, magari aiutandosi con un mattarello. L’importante, se sono in gommapiuma, sarà non deformarli eccessivamente, dovranno sempre essere in grado di riprendere rapidamente la loro forma originale. Ecco perché non conviene affatto strizzarli!

Alla fine del processo, sarà opportuno far asciugare per bene i cuscini all’aria aperta e magari al sole, anche se andrebbe evitata un’esposizione troppo diretta e prolungata alla luce solare. In genere, se possibile, è meglio non usare mollette per appendere i cuscini, in quanto queste potrebbero lasciare fossette o, comunque, segni antiestetici, difficili da rimuovere.

2. Lavare i cuscini non sfoderabili in lavatrice

Pulire cuscini per sedia

I cuscini non sfoderabili, che spesso sono usati proprio per sedie o sgabelli, sono in alcuni casi un po’ complicati da tenere sempre ben in ordine e opportunamente puliti. Una possibile soluzione, spesso la migliore, è come abbiamo visto, quella di lavarli a mano. Non è, però, l’unica possibilità.

Lavare i cuscini non sfoderabili in lavatrice è possibile nella gran parte dei casi, sempre che non si tratti di cuscini confezionati con tessuti particolarmente delicati o con lavorazioni e applicazioni complesse, magari fatte a mano. Il lavaggio in lavatrice è indubbiamente comodo e, quando possibile, rappresenta una valida alternativa al bucato fatto a mano.

Per lavare adeguatamente i cuscini non sfoderabili in lavatrice, questi andranno inseriti nel cestello, senza strizzarli, piegarli o comprimerli eccessivamente. Andranno evitati detersivi troppo aggressivi e anche gli ammorbidenti. Nel caso di cuscini con ricami o applicazioni ci si potrà servire di un’apposita retina per lavatrice.

La centrifuga andrà impostata a circa 800-900 giri e la temperatura non dovrà superare i 40°C, tutto questo per evitare potenziali danni ai tessuti. Una volta completato il programma di lavaggio, i cuscini andranno fatti asciugare, possibilmente all’aria aperta, senza mai sgualcirli troppo.

3. Pulire a secco i cuscini per una casa più sana

Pulire cuscini per sedia: 4 soluzioni utili, come e quando farlo

Effettuare una pulizia e una manutenzione periodica dei cuscini usati nelle sedie di casa è senza dubbio una buona abitudine che aiuta concretamente a tenere lontani i germi, oltre che a prevenire il deterioramento dei tessuti, preservandone qualità, funzionalità e, non ultimo, anche l’estetica.

Nel caso di piccole macchie spesso il lavaggio a secco è il sistema più veloce e pratico e lo si può effettuare con prodotti semplici, poco costosi, ma efficaci non solo nel rimuovere lo sporco, ma anche eventuali batteri. Tra questi il bicarbonato, ingrediente molto indicato per procedere con il lavaggio a secco dei cuscini delle sedie, permette di rinfrescarli e igienizzarli in maniera facile e rapida.

Basta cospargere la superficie del cuscino con del bicarbonato e lasciare agire. Si può anche creare un composto omogeneo, mescolando mezza tazza di bicarbonato e 10 gocce di tea tree oil. Oltre che con il bicarbonato, si può utilizzare anche con del borotalco, che grazie alle sue proprietà assorbenti è ottimo per asciugare macchie di grasso, come quelle d’olio o derivanti dal sebo della pelle.

4. Pulire cuscini sedie da esterno

Pulire cuscini per sedia

Spesso in giardino o altri spazi esterni, si usano sedie in plastica o in materiali resistenti alle intemperie. In alcuni casi hanno un design gradevole, ma è innegabile che spesso non si rivelino particolarmente comode. Ecco perché si preferisce usare dei cuscini che però, quasi inevitabilmente, venendo usati in balcone, giardino o a bordo piscina, finiscono per macchiarsi, bagnarsi o sporcarsi.

Se poi siamo soliti, magari nei mesi più caldi, mangiare in giardino, ecco che le occasioni per sporcare i cuscini si moltiplicheranno ulteriormente.

Per fortuna, pulire i cuscini per sedie da esterno non è in genere un’operazione complessa. Essere tempestivi sarà importante, una macchia fresca sarà più facile da rimuovere, quindi mai rimandare l’intervento di pulizia.

Se sporcheremo il cuscino, magari con della terra o del cibo, potremo subito agire sulla macchia con un panno o una spugnetta inumiditi con dell’acqua e, se non bastasse, potremo provare con uno smacchiatore. Solo se la macchia persisterà passeremo al lavaggio in lavatrice o a mano, in base al tipo di cuscino e seguendo  le indicazioni che vi abbiamo dato.

Galleria idee e foto di pulire cuscini per sedia

I cuscini delle sedie, siano esse da interno o da esterno, vanno puliti con cura ogni volta che lo si ritiene necessario. Pulirli a dovere non solo ne migliora considerevolmente l’aspetto, ma ci aiuta anche non poco a vivere in una casa più salubre.