Problema freddo: la rivoluzione dei nuovi pavimenti con parquet

Marianna Feo
  • Dott. in Comunicazione Strategica

Per fronteggiare il freddo della tua casa in inverno, non ti bastano tisana calda, coperta e giacca di pile. Devi piuttosto riscaldare gli ambienti, cambiando quelle condizioni strutturali della casa, che creano un clima sfavorevole. 

parquet isolante perché una buona soluzione
Parquet e tappeto

In casa è essenziale vivere in un ambiente caldo e accogliente, perché ne vale della nostra salute e anche per avere un consumo ottimizzato dell’energia. L’isolamento della propria abitazione è una soluzione ai problemi di sbalzi termici, ed è possibile facendo le giuste scelte, compresi i pavimenti.

Galleria foto ed immagini

Il calore, il comfort e la bellezza del parquet in legno sono difficilmente comparabili a qualsiasi altro tipo di pavimento, scopriamo perché e tutti i benefici contro il problema freddo in casa.

parquet soluzione al freddo e all'umidità
Parquet in cucina

1. Perché c’è freddo in casa

parquet benefici per la casa fredda
Parquet in camera da letto

Ci sono tantissimi fattori che causano il problema del freddo in casa, come spifferi, termosifoni non funzionanti, esposizione sfavorevole della casa – verso nord oppure all’ombra – oppure infissi obsoleti. Solitamente gli edifici antichi sono più freddi così come quelli al piano terra. Le pareti confinanti con l’esterno tendono a raffreddarsi e anche le stanze confinanti con ambienti non riscaldati.

Il freddo percepito, mentre siamo in casa, non dipende solo dalla temperatura effettiva che c’è nella stanza, ma anche da altri fattori che si combinano insieme. Il comfort, quindi, dipende dalla temperatura dell’aria, da quella degli oggetti, dei muri e dei pavimenti della tua casa, così come dal tasso di umidità presente. Il risultato è  un aumento della percezione del freddo, una casa poco confortevole e un aumento anche le spese di riscaldamento.

Quello che puoi fare, per tenere caldo l’ambiente, per esempio, è pulire i termosifoni, per una migliore efficienza termica, evitare la dispersione di calore, tamponando gli spifferi con guarnizioni apposite. Anche il pavimento può essere di aiuto per isolare la tua casa fredda, in particolare il pavimenti in parquet.

2. Il parquet: la soluzione al freddo migliore

parquet soluzione isolante come funziona
Parquet in open space

La bellezza visiva dei pavimenti in parquet e la sensazione che si prova camminandoci sopra conquistano il cuore della maggior parte di noi. Il parquet si adatta ad ambienti rustici, shabby chic e moderni, è versatile e permette di personalizzare la propria casa, scegliendo tra diversi design, colori e tipologie di legno. Il parquet che meglio si presta all’isolamento termico di una casa fredda e umida è il pavimento in legno duro ingegnerizzato.

Le assi di legno duro ingegnerizzate, infatti, sono realizzate con strati di legno legati insieme, che consentono al pavimento di rimanere stabile nonostante le variazioni di temperatura. Il  pavimento in legno massello, invece è più delicato.

Gli sbalzi di temperatura, infatti, possono facilmente alterare le proprietà del legno, facendolo restringere durante i mesi più freddi ed espandere durante la stagione calda. Un pavimento in legno ingegnerizzato di buona fattura dura in genere dai venticinque ai trent’anni ed è più facile da installare, rispetto al parquet in legno massello.

4. I vantaggi del parquet in legno ingegnerizzato

parquet e problema freddo come fare
Parquet nell’ingresso

Il vantaggio del parquet in legno ingegnerizzato è la sua resistenza rispetto all’acqua e all’umidità, una caratteristica importante se vogliamo inserire questo pavimento in una casa fredda e umida. Il pavimento in legno, poi, rispetto ad altre tipologie, garantisce un buon isolamento termico, proprio per le sue proprietà naturali. Il legno ha una speciale qualità adattiva, dunque può essere caldo quando fuori fa freddo o fresco quando la temperatura esterna è calda.

Inoltre, se intendi installare il riscaldamento radiante sotto il tuo pavimento, il legno ingegnerizzato è la migliore scelta, proprio per la sua stabilità al calore.

I pavimenti in legno, anche quello ingegnerizzato, è preferibile collocarli in stanze come camere da letto, soggiorni e corridoi, dove si forma meno umidità, rispetto al bagno e alla cucina. In certi casi, le assi del pavimento in legno ingegnerizzato possono anche adattarsi insieme, senza altri elementi quali chiodi o graffette.

5. Il sottopavimento isolante

sottopavimento isolante parquet soluzione anti freddo
Sottopavimento isolante e parquet

Per i parquet a posa flottante in legno o laminato è possibile anche sistemare un sottopavimento isolante termico ed acustico. Si posa tra il sottofondo e il pavimento e serve per creare una barriera al vapore, per cui previene il  problema d’eventuale umidità, spesso presente nelle case in piano terra.

Si possono installare, per esempio, i pannelli in sughero al di sotto del pavimento, rendendo quest’ultimo anche più resistente. L’ alto livello di porosità del sughero garantisce ottimi risultati per per quanto riguarda l’isolamento, potenziando dunque la capacità isolante del legno. Vi ricordiamo che, anche se per realizzare un pavimento si può ricorrere in soluzioni fai da te, il nostro consiglio è di rivolgersi ad esperti, specialmente se si intende isolare un pavimento dall’umidità e dal freddo.

Galleria idee e foto di problema freddo e pavimenti in parquet

Dai uno sguardo a questa fotogallery e trai ispirazione per la tua casa. Il pavimento in parquet è un evergreen, aumenta il valore della tua abitazione e puoi scegliere diverse tonalità di legno, a seconda dell’effetto che vuoi ottenere nella tua casa.