Migliore videocamera IP: 5 consigli fondamentali

Lorenzo Renzulli
  • Dott. in Conservazione dei Beni Culturali

La tecnologia si migliora di continuo e spesso i prezzi dei dispositivi si abbassano rendendola sempre più democratica. Le videocamere IP sono un buon esempio di questo e non a caso sempre più persone le scelgono per una maggiore sicurezza della propria casa.

Migliore videocamera IP: 5 consigli fondamentali

Galleria foto ed immagini

Le migliori videocamere IP sono facili da installare e usare, versatili, resistenti e sicure. Ce ne sono modelli di varie dimensioni e prezzi e con diverse caratteristiche, individuare le più adatte a noi potrebbe quindi non essere facilissimo, ma con qualche informazione diventerà più semplice.

videocamera IP

1. Migliore videocamera IP da interno o da esterno

Migliore videocamera IP da interno o da esterno

Una prima e fondamentale distinzione se parliamo di videocamere IP va fatta tra quelle da interno e da esterno. La migliore telecamera da interno può infatti rivelarsi una pessima scelta per l’uso da esterno, ad esempio in giardino.

Per essere utilizzate all’aperto le videocamere IP devono per prima cosa essere resistenti alla pioggia e agli agenti atmosferici in genere. Comprese le escursioni termiche. Al momento di acquistare un telecamera dovremo quindi sempre sceglierla avendo bene in mente dove desideriamo posizionarla.

Considerando caratteristiche tecniche e prezzi, difficilmente una lista delle migliori videocamere IP da interno avrà dei dispositivi in comune con una lista delle migliori telecamere IP da esterno.

2. Migliori videocamere IP con o senza cavi

telecamera PoE

Il tipo di collegamento usato per la videocamera IP è un’altra fondamentale variabile che va sempre considerata per individuare la migliore soluzione tecnica per le proprie specifiche esigenze.

Le camere IP in genere vengono collegate via cavo all’alimentazione elettrica, quindi andranno posizionate preferibilmente nelle vicinanze di una presa di corrente. In genere poi questi dispositivi molto usati oggi per la sorveglianza e la sicurezza si connettono al Wi-Fi, ma esistono anche modelli che necessitano invece di un collegamento diretto con cavo Ethernet al proprio router.

Usare un collegamento via cavo alla rete, potenzialmente aumenta la sicurezza del dispositivo, visto che la rete wireless è potenzialmente attaccabile dagli hacker che potrebbero intercettare le riprese della camera.

Se si opta per un collegamento via cavo, potrebbe essere interessante scegliere delle telecamere di tipo PoE (Power over Ethernet), le quali possono sfruttare il medesimo cavo sia per la loro alimentazione che per il collegamento alla rete.

3. Migliore videocamera IP per registrare video

Migliore videocamera IP: 5 consigli fondamentali

In genere le riprese fatte dalle telecamere IP vengono salvate su cloud o su computer attraverso appositi software forniti nella confezione del dispositivo o scaricabili dopo il suo acquisto.

Alcuni modelli di videocamere IP sono poi dotati di slot in cui inserire delle memorie SD sulle quali si salveranno foto e video acquisiti dal dispositivo. La dimensione delle memorie supportate o lo spazio disponibile su cloud sono variabili da valutare e che dovranno orientare la scelta della camera.

Per chi fosse alla ricerca di soluzioni più avanzate si potrà anche valutare l’acquisto di un apposito dispositivo di registrazione digitale detto NVR (Network Video Recorder) oppure di un NAS (Network Attached Storage) sui quali riversare le riprese in modo automatico, per mantenere un archivio sempre aggiornato e completo delle stesse.

4. Migliore videocamera IP 360 gradi

Migliore videocamera IP: 5 consigli fondamentali

Le videocamere IP andranno posizionate con attenzione, in modo da coprire al meglio, ad esempio zone di interesse, come porte e finestre. Spesso però una sola videocamera non permette di tenere sotto controllo al meglio un’intera stanza, in particolare se grande o con forme irregolari.

Diversi modelli possono essere orientati da remoto, attraverso un’app sullo smartphone si potrà quindi spostare l’inquadratura, se lo si ritiene necessario. Ci sono anche camere che ruotano in automatico, se uno dei loro sensori rileva un movimento.

Un altro possibile approccio, interessante sia per tenere sotto controllo esterni che interni è poi quello delle videocamere in grado di effettuare riprese a 360 gradi. In questo caso non si dovrà spostare o ruotare il dispositivo e si potrà avere un controllo molto completo ed efficace di ciò che avviene nell’area da monitorare.

Bisognerà però avere l’accortezza di posizionare questi modelli in modo che possano valorizzare al massimo la loro caratteristica, ad esempio, banalmente, non andranno posizionate mai vicine ad un muro o ad altri ostacoli.

5. Costo migliore videocamera IP

Costo migliore videocamera IP

Le videocamere IP si stanno ritagliando una crescente fetta di mercato, sono molto pratiche e almeno per quanto riguarda i modelli più semplici anche piuttosto economiche e questo sta contribuendo alla loro diffusione.

Molte persone hanno bisogno di sentirsi più sicure in casa e molte sono quelle che apprezzano la possibilità di controllare cosa avviene tra le mura domestiche mentre non ci sono, ad esempio perché in ufficio o impegnate in un breve viaggio fuori città.

Le videocamere IP sono facili da installare e usare e in molti casi permettono di controllare casa dal proprio smartphone. Oggi ne esistono sul mercato tanti differenti modelli con varie caratteristiche e inevitabilmente con differenti prezzi.

Per chi non ha particolari esigenze e magari vuole semplicemente iniziare a familiarizzare con questo mondo, sono consigliabili dei modelli piuttosto basici, che fanno comunque bene il loro lavoro e che hanno un costo inferiore a 100 euro.

Ci sono poi anche numerose proposte sotto i 50 euro, in alcuni casi molto interessanti. Ad ogni modo quando si parla di sicurezza, come ovvio, il risparmio non dovrebbe essere la prima preoccupazione.

Galleria idee e foto migliore videocamera IP

Più che chiedersi quale sia la migliore videocamera IP bisognerebbe cercare di capire quale sia la migliore per le proprie specifiche esigenze. Familiarizzare un po’ con questi dispositivi aiuterà senza dubbio a chiarirsi le idee e a sceglierne uno.