7 consigli di asciugatura veloce in primavera

Fabiola Criscuolo
  • Dott. in Scienze Politiche

Con l’arrivo della bella stagione potremmo approfittare di diversi trucchi per far asciugare il nostro bucato. Ma quali di questi sono i migliori consigli di asciugatura veloce in primavera? Possiamo anche risparmiare sulle bollette? Scopriamolo insieme.

7 consigli di asciugatura veloce in primavera

Galleria foto ed immagini

Con l’arrivo del bel tempo è naturale pensare ai diversi modi che abbiamo per asciugare velocemente il nostro bucato. Durante la stagione invernale, infatti, siamo costretti ad adoperare diverse soluzioni non sempre convenienti a livello economico per poter avere un bucato asciutto e sempre pronto. Un esempio è l’asciugatura sui termosifoni.

Anche in primavera potremmo però riscontrare non pochi problemi per asciugare i nostri panni. Si tratta infatti di una stagione di passaggio, quella durante la quale il sole non è ancora caldo e potente e non mancano temporali e umidità che possono compromettere un’asciugatura veloce.

Sono però diversi i consigli e i trucchi che si possono adottare per avere un bucato sempre fresco e pulito. Non sempre è necessario stendere il bucato nello spazio esterno, ma possiamo anche approfittare di un ambiente come la lavanderia. Vediamo quindi insieme alcuni consigli di asciugatura veloce in primavera che ci aiuteranno nella gestione casalinga.

7 consigli di asciugatura veloce in primavera

1. La centrifuga della lavatrice

7 consigli di asciugatura veloce in primavera

Uno dei primi consigli per un asciugatura veloce in primavera è quello di utilizzare correttamente la centrifuga della nostra lavatrice. Sulla base dei capi che stiamo lavando, quindi controllando che siano delicati, di lana o altri materiali, possiamo impostare la frequenza di giri della centrifuga adatta alle nostre esigenze.

Maggiore sarà questa, minore il tempo di asciugatura. La centrifuga della lavatrice è infatti utile proprio per rimuovere quanta più acqua possibile dai capi. Questo è un trucco che possiamo utilizzare in ogni periodo dell’anno, ma che in primavera ci permette di approfittare del bel tempo per asciugare in un tempo minore tutto il nostro bucato.

2. Trovare il luogo giusto

7 consigli di asciugatura veloce in primavera

Posizionare i panni bagnati nel luogo giusto consente un’asciugatura veloce in primavera. Se infatti in inverno poco importa dove li collochiamo, poiché tanto il sole non raggiunge ogni angolo della casa e dobbiamo adottare diversi stratagemmi per avere un bucato asciutto, in primavera possiamo sfruttare il bel tempo a nostro vantaggio.

Il metodo più rapido per l’asciugatura è quello di collocare lo stendibiancheria nello spazio esterno della casa, anche se questo magari è piccolo. I raggi del sole, infatti, tenderanno a rimuovere l’acqua e l’umidità dai nostri capi in poco tempo.

Qualora però non fosse possibile stendere all’esterno, possiamo utilizzare altri trucchi prestando sempre bene attenzione a dove collochiamo lo stendibiancheria.

La soluzione più adatta in questi casi è quella di utilizzare un luogo ben ventilato, dove quindi non si accumuli umidità che potrebbe danneggiare non solo il nostro bucato ma anche la nostra salute. Se si possiede una lavanderia è possibile aprire le porte e le finestre di questa zona per lasciar passare aria, e in qualche caso anche il sole, che sarà utile per asciugare velocemente i capi.

3. Distanziare i panni

7 consigli di asciugatura veloce in primavera

Uno dei consigli di asciugatura rapida in primavera più efficace, e che deve essere seguito in ogni momento dell’anno, è quello di distanziare i capi sullo stendibiancheria. Possiamo infatti utilizzare qualsiasi trucco, ma se aggiungiamo troppa biancheria questa non sarà mai completamente asciutta e provocherà un’umidità all’interno della casa e sullo stesso bucato.

È quindi preferibile utilizzare uno stendibiancheria più grande, magari che occupi anche uno spazio maggiore, ma che permetta al tempo stesso di far passare aria e sole tra i diversi capi di abbigliamento. In questo modo questi si asciugheranno rapidamente permettendoci di eliminare in poco tempo l’ingombro creato dallo stendibiancheria.

4. Il deumidificatore

7 consigli di asciugatura veloce in primavera

In particolare quando stendiamo all’interno della casa, la concentrazione di acqua sopra i capi potrebbe provocare una maggiore umidità all’interno della stanza, anche con porte e finestre aperte. Ciò comporta maggiore tempo per l’asciugatura del bucato.

Per un asciugatura rapida in primavera è possibile utilizzare il deumidificatore all’interno della stanza in cui è collocato lo stendibiancheria. Questo renderà l’aria più secca, favorendo l’evaporazione dell’acqua dal bucato e consentendo di utilizzare subito ciò che abbiamo lavato.

5. Il ventilatore

7 consigli di asciugatura veloce in primavera

Se nella stagione invernale possiamo utilizzare le fonti di calore elettriche e a gas per asciugare il nostro bucato, in primavera è difficile accendere il riscaldamento poiché ciò potrebbe comportare maggior aumento delle temperature e quindi un ambiente poco vivibile.

Possiamo però utilizzare il ventilatore, un elemento molto apprezzato per quando vogliamo rinfrescare l’ambiente e che al tempo stesso è utile per creare un maggior ricircolo di aria all’interno della stanza in cui è collocato lo stendibiancheria.

Se abbiniamo questo trucco al posizionamento del bucato in un luogo abbastanza soleggiato, in poco tempo avremo un bucato asciutto fresco e pulito.

6. L’asciugatrice

7 consigli di asciugatura veloce in primavera

Anche se si tratta di un elettrodomestico che si tende ad utilizzare in particolare nel periodo invernale, l’asciugatrice è un’ottima alleata per un asciugatura rapida anche in primavera. In questa stagione possiamo utilizzarla per un tempo inferiore abbassando così in modo notevole anche i consumi sulla bolletta.

Un consiglio è quello di abbinare l’utilizzo dell’asciugatrice ad altri metodi di asciugatura veloce in primavera. Possiamo per esempio utilizzare una centrifuga più alta della lavatrice, fare un primo passaggio del bucato all’interno dell’asciugatrice per un tempo ridotto, anche solo mezz’ora, per rimuovere gran parte dell’acqua e dell’umidità e poi collocarlo su uno stendibiancheria in un luogo ventilato. Possono sembrare tanti passaggi, ma in realtà ci permetteranno di avere un bucato asciutto e fresco in pochissimo tempo.

7. I sacchetti di riso

7 consigli di asciugatura veloce in primavera

I metodi della nonna sono sempre apprezzati, anche quando si tratta di un asciugatura veloce in primavera del bucato. In particolare se utilizziamo gli spazi interni per lo stendibiancheria possiamo inserire dentro sacchetti di stoffa del semplice riso.

Questo funge da deumidificatore naturale e quindi raccoglie tutta l’acqua e l’umidità presente all’interno della stanza, consentendo al bucato di asciugarsi in modo più rapido. Possiamo ad esempio, collocarli al di sotto dello stendibiancheria o su una superficie immediatamente vicina.

Galleria idee e foto asciugatura veloce in primavera

Con l’arrivo delle belle giornate primaverili stendere il bucato è ancora più facile. Diversi sono infatti i consigli che ci permettono di avere in poco tempo una biancheria asciutta e fresca, come dalla galleria di immagini.