6 consigli per la pulizia contro polline, acari e altri allergeni

Fabiola Criscuolo
  • Dott. in Scienze Politiche

Quali sono le pratiche da adottare per la pulizia contro polline, acari e altri allergeni? È possibile vivere serenamente il periodo primaverile senza fastidiosi starnuti giornalieri? Adottando questi pochi consigli è possibile tenere fuori la porta gli allergeni e godersi l’arrivo della stagione più calda.

6 consigli per la pulizia contro polline, acari e altri allergeni

Galleria foto ed immagini

Con l’arrivo della primavera, del caldo e della rinascita della natura arrivano anche le prime allergie. Che si tratti di polvere, polline o altri allergeni, questi si concentrano quasi tutti nel periodo primaverile, rendendo più difficile il passaggio dalla stagione fredda a quella calda.

La pulizia quotidiana della casa è senza dubbio utile per evitare che si creino accumuli di allergeni potenzialmente dannosi, ma spesso non è sufficiente. Tendiamo infatti a non considerare attentamente ciò che davvero è necessario fare per la pulizia contro polline, acari e altri allergeni.

In questo articolo abbiamo pensato di raccogliere 6 consigli per la pulizia che possiamo seguire ogni giorno per un ambiente sano. Si tratta di piccole attenzioni che non portano via tempo oltre a quello che impieghiamo per la cura quotidiana della casa, ma che al tempo stesso permettono di vivere un ambiente più salubre.

6 consigli per la pulizia contro polline, acari e altri allergeni

1. Arieggiare la casa alle prime ore del mattino

6 consigli per la pulizia contro polline, acari e altri allergeni

Il principio per una casa pulita e priva di allergeni è quello di lasciar arieggiare tutte le stanze. Ciò sembra un controsenso nella stagione in cui la maggior parte delle allergie si sviluppano, eppure, senza lasciar circolare correttamente l’aria, rischiamo solo che si depositi polline, polvere e altri allergeni su tutte le superfici.

Per evitare l’accumulo di questi allergeni possiamo aprire le finestre e i balconi nelle prime ore del giorno. Si tratta infatti di un piccolo lasso di tempo in cui piante e fiori sono ancora in riposo e non sprigionano la quantità di polline elevata che invece inaliamo durante il resto della giornata.

Inoltre, le temperature più basse delle prime ore, eliminano con maggiore facilità gli acari.

2. Pulire tutti i filtri di casa

6 consigli per la pulizia contro polline, acari e altri allergeni

Forse non prestiamo la giusta attenzione, ma la nostra casa è ricca di filtri che andrebbero puliti con maggiore costanza.

Il condizionatore, l’asciugatrice, la lavatrice e il frigorifero sono solo alcuni degli esempi di accessori ed elettrodomestici che posseggono un filtro che deve essere pulito con costanza e con maggiore impegno nella stagione primaverile.

Questi raccolgono tutti gli allergeni degli indumenti, dei cibi e dell’aria esterna, ma se non puliti rischiano di non riuscire a trattenerli. Per questo motivo è bene dedicare almeno un giorno alla settimana alla pulizia profonda degli stessi. Anche se potrebbe sembrare un lavoro noioso noteremo come sia semplice e pratico se svolto con costanza.

3. Attenzione ai tessuti

6 consigli per la pulizia contro polline, acari e altri allergeni

I tessuti sono quelli che più raccolgono allergeni, sia per quanto riguarda gli indumenti che indossiamo fuori casa, sia per tende, cuscini e biancheria da letto. Un consiglio di pulizia contro polline, acari e altri allergeni è quello di prestare attenzione alla loro cura dedicandogli più tempo in questa stagione.

Smontiamo e laviamo le tende con maggiore frequenza poiché queste si rivelano essere un filtro tra l’esterno e l’interno della casa quando i balconi e le finestre sono aperte. Ricordiamoci di sbattere ogni giorno i cuscini e la biancheria da letto prima di ricollocarla al proprio posto e utilizziamo un aspiratore idoneo alla loro pulizia.

Non dimentichiamo poi di dedicare del tempo ai peluche presenti in casa, grandi incubatori di allergeni se non puliti correttamente.

4. Usare un panno umido per pulire tutte le superfici

6 consigli per la pulizia contro polline, acari e altri allergeni

Adoperare un panno elettrostatico e uno spray cattura polvere è senza dubbio la soluzione più semplice per svolgere le pulizie quotidiane quando non abbiamo molto tempo a disposizione.

Eppure questo metodo tende solo a spostare la polvere, proprio come avviene per gli spolverini. Tutta quella che eliminiamo da una superficie si sposa su un’altra e in questo modo non saremo mai liberi dagli acari.

Un consiglio di pulizia contro polline, acari e altri allergeni è quello di utilizzare un panno umido per qualsiasi superficie. Questo infatti tende a catturare la polvere senza lasciarla cadere.

Assicuriamoci di ripulirlo bene dopo averlo passato in ogni stanza. Anche per i pavimenti, se andiamo di fretta, può essere sufficiente utilizzare un panno umido senza detersivo per eliminare gli allergeni.

5. Avere sempre la casa in ordine

6 consigli per la pulizia contro polline, acari e altri allergeni

Con i ritmi frenetici del lavoro è facile dimenticare oggetti, anche piccoli, in giro per casa. Se poi abbiamo animali domestici o bimbi piccoli il disordine potrebbe essere quasi una costante. Eppure una casa ordinata è il primo passo per eliminare tutti gli allergeni.

Il polline, la polvere e altra sporcizia tende infatti a depositarsi negli angoli più nascosti e se andiamo di fretta è difficile che durante la pulizia quotidiana spostiamo ogni oggetto.

Per questo motivo cerchiamo di mantenere sempre in ordine la nostra casa utilizzando per esempio delle scatole chiuse e colorate in cui collocare tutti gli oggetti. In questo modo puliremo con maggiore facilità eliminando ogni allergene.

6. Controllare il livello di umidità della casa

6 consigli per la pulizia contro polline, acari e altri allergeni

Sembra un concetto di poco conto, eppure un consiglio di pulizia contro polline, acari e altri allergeni è proprio quello di controllare e mantenere costante il livello di umidità della propria abitazione. Non dimentichiamo infatti che gli allergeni proliferano nelle zone più umide.

Con l’aiuto di un deumidificatore controlliamo il livello di umidità delle stanze, in particolare quelle da letto che accumulano maggiori allergeni in quanto, anche se non ci pensiamo, vi passiamo tante ore all’interno senza far ricambiare l’aria.

Galleria idee e foto pulizia contro polline, acari e altri allergeni

Con l’arrivo della primavera subentrano anche le prime allergie. È però possibile utilizzare alcuni trucchi per rimuovere gli allergeni dalla nostra casa, come vi spieghiamo in questa galleria di immagini.