5 soluzioni per pulizia e manutenzione piscina d’inverno

La stagione fredda porta con sé diverse operazioni da fare per salvaguardare al meglio quelli che sono i beni che utilizziamo durante l’estate. La piscina è tra questi. Procedere ad una pulizia e manutenzione della piscina d’inverno che sia quanto più completa possibile è fondamentale. Sono 5 le soluzioni, tutte continuative, da seguire per piscine di grandezza medio-piccola. Portarle a termine non è complicato e i risultati sono garantiti!

Galleria foto ed immagini

5 soluzioni per pulizia e manutenzione piscina d’inverno

Mantenere perfetta la piscina anche quando non la utilizziamo è importante! Ecco perché, alle porte dell’inverno, o anche a stagione fredda inoltrata, sono in molti a ricercare soluzioni per la pulizia e la manutenzione della piscina d’inverno.

È bene sapere che, quando si parla di piscine medio piccole (quelle tipicamente domestiche) occorre procedere ad una manutenzione in varie fasi che andremo di seguito ad esporre. Meglio non iniziare troppo tardi: il periodo migliore è quello che coincide con quello in cui non utilizziamo più la piscina (autunno inoltrato).

5 soluzioni per pulizia e manutenzione piscina d’inverno

1. Pulizia e manutenzione piscina d’inverno: pulizia del fondo

5 soluzioni per pulizia e manutenzione piscina d’inverno

La prima operazione da compiere nella pulizia e manutenzione della piscina d’inverno è quella di pulirne in maniera perfetta il fondo. Consideriamo che non la utilizzeremo per diversi mesi e che non è consigliabile che eventuali residui rimangano all’interno per tutto questo tempo.

La pulizia del fondo della piscina non è un’operazione complicata. Allo scopo, infatti, possiamo utilizzare uno degli appositi robot disponibili in commercio. Ve ne sono di ogni dimensione, potenza e tipologie, ideali a tutte le tasche. Ricordiamo, comunque, che potenza e caratteristiche andranno comunque commisurate alle dimensioni della nostra piscina.

2. Pulizia e manutenzione piscina d’inverno: trattamento al cloro

5 soluzioni per pulizia e manutenzione piscina d’inverno

Una volta che il fondo sarà perfettamente pulito, potremo procedere con la fase numero 2 della pulizia. Si tratta del trattamento con cloro. Attiviamo, a questo scopo, il filtro in modo che l’acqua inizi ad entrare in circolo con tutto il principio attivo.

In 2 o 3 ore circa tutta la superficie dovrebbe essere coperta da quest’ultimo. Controlliamo il pH dell’acqua che per essere a livelli ottimali deve avere il giusto bilanciamento. Questo si raggiunge ad un valore di 7.2 (quello della disinfezione). Anche valori compresi tra 7 e 7.6 sono comunque ritenuti buoni.

Se necessario dovremo aggiungere un correttore di Ph (positivo se bisognerà aumentarlo) o negativo (nel caso opposto).

3. Pulizia e manutenzione piscina d’inverno: prodotto svernante

5 soluzioni per pulizia e manutenzione piscina d’inverno

Visto e considerato che per diversi mesi non utilizzeremo l’acqua presente in vasca, la pulizia e manutenzione della piscina d’inverno prosegue con l’aggiunta di un prodotto svernante. Questo servirà a garantire il corretto mantenimento dell’acqua durante tutto il periodo invernale.

Eviteremo, in questo modo, che si formino alghe o spiacevoli incrostazioni. Il versamento del liquido svernante va effettuato con il filtro acceso in modo che riesca ad entrare in circolo e che vi sia una corretta distribuzione. Per il completamento ci vorrà, per una piscina di medie dimensioni, più o meno un ora.

4. Pulizia e manutenzione piscina d’inverno: svuotamento

5 soluzioni per pulizia e manutenzione piscina d’inverno

Per le piscine più piccole non viene contemplata questa fase ma è comunque importante parlarne per chi desiderasse svuotare la propria piscina dall’acqua presente all’interno. Basterà spegnere i filtri e chiudere tutte le valvole.

Apriamo, quindi, gli scarichi per lo svuotamento dell’acqua. Qualora la piscina disponga di un filtro a sabbia, quello dovrà rimanere integro. Ribadiamo che si dovrà svuotare solo ed esclusivamente l’acqua.

5. Pulizia e manutenzione piscina d’inverno: copertura

5 soluzioni per pulizia e manutenzione piscina d’inverno

Sia che in piscina rimanga l’acqua, sia che venga svuotata, la fase finale è quella che prevede la copertura. L’unica differenza è che, con acqua presente, sarà indispensabile utilizzare dispositivi antigelo. In acqua, per esempio, gli skimmer aiuteranno a proteggere dal ghiaccio così come i tappi conici permetteranno di chiudere ogni foro in maniera perfetta.

La copertura della piscina può essere fatta sia con un telo ermetico in PVC che con uno non ermetico a reti fitte. La differenza sostanziale sta nel fatto che dal primo non entra nulla in piscina. Dal secondo, invece, l’acqua piovana viene filtrata e va, quindi, a mischiarsi con quella presente in piscina.

Durante il periodo di inutilizzo è importante verificare che sopra il telo non si depositi dell’acqua e che non vi siano delle scoperture lasciate durante la fase di stesa del telo.

Galleria idee e foto manutenzione piscina d’inverno

Hai bisogno di passare in rassegna le fasi che ti porteranno ad una corretta pulizia e manutenzione piscina d’inverno? Puoi ripassare in rassegna le immagini che ti abbiamo proposto.