10 consigli per il lavaggio contro polline, acari e altri allergeni

Elisabetta Coni
  • Perito per il turismo

Benvenuta primavera! Quanto è bello quando l’aria si riempie di colori e profumi? Non per tutti: purtroppo, per molte persone l’arrivo della stagione primaverile coincide con l’arrivo delle allergie. Ma non sempre queste sensibilità sono date solo dal polline e dagli acari, bensì anche da altri allergeni presenti proprio nei vestiti stessi o per comportamenti sbagliati adottati, nonché per le pessime abitudini di lavaggio. Ecco di seguito 10 consigli utili per il lavaggio contro polline, acari, peli di animali e altri allergeni utili per la maggioranza dei tessuti, dagli abiti alle lenzuola, dagli asciugamani ai copridivani e copricuscini.

Galleria foto ed immagini

10 consigli per il lavaggio contro polline, acari e altri allergeni

La primavera è denominata anche la stagione delle allergie. Del resto, l’aria frizzante profumata di fiori non è altro che il polline che viaggia portato dal vento, per la disperazione di chi è allergico.

Inoltre, le piogge frequenti alternate a giornate caldissime creano il terreno ideale per la proliferazione di muffe e soprattutto degli acari della polvere, delle lenzuola e dei tessuti. C’è anche da dire che i soggetti allergici stanno crescendo in maniera esponenziale, ma manifestano delle determinate reazioni che sembrano inspiegabili.

Pelle costantemente piena di brufoli, dermatiti da quella atopica alla seborroica, prurito, irritazioni, arrossamenti e malessere generale si affiancano ai tipici starnuti e congestione nasale tipici delle allergie di primavera.

Ovviamente, se avete anche solo il sospetto di avere una qualunque allergia o patologia dermatologica, vi consigliamo di rivolgervi agli esperti del settore per un consiglio medico, ma vi può aiutare sapere 10 consigli per il lavaggio di polline, acari e altri allergeni per avere un po’ di sollievo.

10 consigli per il lavaggio contro polline, acari e altri allergeni

1. Aspirare i tessuti

10 consigli per il lavaggio contro polline, acari e altri allergeni

La prima cosa da fare in presenza di polline o peli di animali è quella di munirsi di un potente aspirapolvere con filtro HEPA e procedere all’aspirazione di queste sostanze. Questa operazione sarà utile per non avere matasse di peli dentro la lavatrice e facilitare anche il lavaggio, togliendo il grosso.

Questa operazione è salvavita per divani, cuscini, copricuscini, tappeti e altri tessuti che non si possono lavare con frequenza regolare. Una volta finito, gettate via il sacchetto e lavate bene il filtro.

2. Lavare spesso asciugamani e lenzuola

10 consigli per il lavaggio contro polline, acari e altri allergeni

La camera da letto è il luogo in cui gli acari della polvere si sviluppano grazie alla nostra pelle morta e agli abiti contenuti nell’armadio o appoggiati in giro. Anche gli asciugamani, sempre umidi, possono essere fonte di problemi dermatologici.

Potrebbe interessarti Come pulire la lavatrice

Inoltre, tante persone non ci fanno caso e mettono in camera gli abiti usati per andare all’esterno. Il rischio è quello di trasportare impurità e passare il tempo a starnutire senza sosta.

Lavate la biancheria da letto in lavatrice almeno una volta a settimana a 60 gradi salvo diverse indicazioni. Anche gli asciugamani e gli accappatoi dovranno essere lavati spesso e asciugati perfettamente alla stessa temperatura.

3. No lavaggio a secco

10 consigli per il lavaggio contro polline, acari e altri allergeni

I piumini per allergici, l’interno piumino e le coperte anti acaro devono essere lavate in lavatrice, non c’è soluzione. Questo perché la pulizia a secco non è in grado di arrivare alla fonte del problema. Purtroppo, dovrete rinunciare ai trattamenti e al buon odore della lavanderia per la vostra salute.

4. Asciugatura

10 consigli per il lavaggio contro polline, acari e altri allergeni

Per chi è allergico al polline, è bene stendere vestiti, lenzuola e asciugamani dentro casa, a differenza di chi invece è allergico alla polvere. Per questo, bisogna che il bucato si asciughi all’aria aperta.

Tenete presente che i raggi diretti del sole sono in grado di sterminare gli acari, pertanto esponete cuscini, copridivani, materassi, peluches, coperte e trapunte all’aria oppure vicino a una finestra col vetro chiuso, ma coi raggi solari diretti. Se in famiglia avete soggetti allergici a diverse sostanze, l’asciugatrice è la soluzione ideale e più sicura.

5. Lavaggio peluches e altri tessuti particolari

10 consigli per il lavaggio contro polline, acari e altri allergeni

Tutti gli oggetti e i tessuti non anti acaro devono essere costantemente lavati, seguendo le istruzioni sull’apposita etichetta. Ma non sempre è possibile farlo. Pertanto, un suggerimento utile per debellare gli acari della polvere è mettere gli oggetti in un sacchetto freezer e porre il tutto nel congelatore almeno per 24 ore.

6. Lavaggio tessuti salotto

10 consigli per il lavaggio contro polline, acari e altri allergeni

Se avete un divano non sfoderabile, il suggerimento è usare un tessuto antimacchia da lavare ogni 15 giorni alla temperatura indicata, facendolo asciugare alla luce diretta del Sole.

Potete approfittare per prendere l’aspirapolvere e pulire bene gli angoli più nascosti di questo complemento di arredo. Cuscini e plaid devono essere lavati più spesso visto che li usiamo tantissimo e quindi attraggono più acari della polvere.

7. Usare il ciclo antibatterico

10 consigli per il lavaggio contro polline, acari e altri allergeni

Ormai le lavatrici moderne hanno tutte il ciclo antibatterico sterilizzante, da usare per i tessuti che sono venuti a contatto con il polline. Però, non cadete nel tranello di far asciugare all’aria aperta vestiti e lenzuola, visto che l’aria è il veicolo di trasporto principale per questa sostanza.

8. Lavare lavatrice, cesta, asciugatrice

10 consigli per il lavaggio contro polline, acari e altri allergeni

Sembra impossibile da credere, ma anche lavatrice, asciugatrice e soprattutto la cesta della biancheria possono essere veicolo di allergeni.

Cercate di pulire bene cestello, filtri e fare una buona manutenzione di entrambi gli elettrodomestici, facendo un lavaggio ad alte temperature a vuoto con gli appositi prodotti in commercio, in modo da debellare i cattivi odori e l’eventuale muffa.

Anche l’asciugatrice potrebbe essere stata contaminata, quindi è consigliabile pulire la parte interna dell’apparecchio e il condensatore con un panno inumidito con aceto bianco. Inoltre, pulite sempre il filtro. Pulite e disinfettate la cesta della biancheria in modo che la lavatrice non entri in contatto con degli allergeni.

9. Selezionare i detersivi per bucato

10 consigli per il lavaggio contro polline, acari e altri allergeni

Altra abitudine non sospetta, ma deleteria per la nostra salute, è quella di non controllare le etichette dei detersivi per il nostro bucato.

Detersivi, additivi, ammorbidenti e perle profumate possono provocare dermatiti da contatto, sensibilità chimica e asma causa allergeni come petrolati, fosfati, parabeni e coloranti artificiali. Cercate detersivi privi di coloranti e profumi e usate l’acido citrico come ammorbidente (non su lana e delicati).

Il sapone di Marsiglia, l’aceto bianco, il bicarbonato sono alcune tra le sostanze più gettonate per un bucato ecologico. Attenzione però: se volete profumare con olio essenziale la vostra lavatrice, verificate che sia olio puro e che non abbia qualche pianta o sostanza che vi provochi allergia.

10. No palline di lana in asciugatrice

10 consigli per il lavaggio contro polline, acari e altri allergeni

Sarebbe la moda del momento, ecosostenibile e che rende vestiti, ma soprattutto gli asciugamani morbidissimi. Sono le palline di lana per asciugatrice, ottime perché dimezzano i tempi di asciugatura e sono riutilizzabili. Se non fosse per il fatto che la lana potrebbe contaminare l’intero bucato e provocare irritazioni, specie se si è sensibili al pelo di animale.

Inoltre, se si aggiungono degli oli essenziali, il rischio di avere ulteriori allergeni aumenta. Meglio optare per le palline da tennis, che fanno lo stesso effetto e sono più economiche delle palline per asciugatrici sintetiche.

10 consigli per il lavaggio contro polline, acari e altri allergeni

Galleria idee e foto consigli per il lavaggio contro allergeni

Anche nella galleria immagini ci sono suggerimenti su come fare il bucato, oltre a spunti e consigli per il lavaggio contro polline, acari e altri allergeni come muffa, pelo di animale e prodotti chimici. Però, dovete avere alcune accortezze se volete assolutamente evitare episodi spiacevoli dati dalla vostra ipersensibilità a certe sostanze. In primis, cercate di cambiarvi prima di entrare in casa, magari all’ingresso o in garage. Riponeteli appesi se dovete usarli nuovamente o in apposite ceste ben chiuse, in modo da doverla trasportare in sicurezza nel luogo dove è collocata la lavatrice.

Preferite l’asciugatrice allo stendere i panni fuori se polline e polvere sono vostri nemici, in quanto il bucato umido può fungere da calamita. Inoltre, quando sarà il momento di riporre nell’armadio gli indumenti o la biancheria da bagno e da letto, il tutto deve essere perfettamente asciutto, oltre che essere riposto in un ambiente aerato. Per assorbire l’umidità e prevenire la muffa e la proliferazione di acari, potete profumare con sacchetti alla lavanda misti a sale grosso o cristalli di silicio.