Canone Rai 2024: riduzione dell’importo

Autore:
Laura Scarpellini

Canone Rai 2024 che presenta delle importanti novità, messe a punto dall’Agenzia delle Entrate, attraverso la recente risoluzione n.°1/E che ha veduto l’approvazione lo scorso 4 gennaio 2024. Gli italiani a partire dall’anno corrente vedranno la riduzione dell’importo del canone Tv, passando da 90 a 70 euro, con nuove modalità di pagamento e di esenzione.

Canone Rai 2024: scende a 70 euro e chi non deve pagare
Photo by Pexels – Pixabay

Canone Rai 2024, Agenzia delle Entrate: in arrivo importanti novità

Appuntamento ormai consueto per gli italiani nel mese di gennaio, con la scadenza del pagamento del canone tv. Quest’anno però ci sono delle importanti novità. La prima che salta immediatamente all’occhio è l’importo della tassazione Rai, che vediamo essere portata da 90 a 70 euro.

Ciò è stato possibile grazie alla definizione della riduzione del canone Rai a mezzo della risoluzione n.°1/E siglata lo scorso 4 gennaio 2024, ad opera dell’Agenzia delle Entrate. La riduzione dell’importo Tv sarà davvero ad appannaggio di tutte le categorie di abbonati? Sarà questa l’unica news? Facciamo un po’ di chiarezza.

Canone Rai 2024: scende a 70 euro e chi non deve pagare
Photo by Vika_Glitter – Pixabay

Chi potrà beneficiare della riduzione

Come abbiamo accennato i primi giorni dell’anno hanno veduto l’Agenzia essere alle prese con la definizione e di nuovi parametri da applicarsi alla definizione e riscossione del canone di abbonamento alla Rai. Attraverso la risoluzione n. 1/E è stato stabilito che l’importo del canone Rai da quest’anno passi da 90 euro a 70 euro.

Potranno beneficiare della riduzione solo i privati cittadini, e non le aziende o gli esercizi commerciali. Ecco quindi che potranno avere accesso alla riduzione:

  • Pensionati con addebito dell’importo del Canone Rai direttamente sulla pensione di anzianità.
  • Privati che abbiano incluso nell’importo della bolletta energetica, l’importo dell’abbonamento televisivo.

In entrambi i casi gli utenti non saranno chiamati a dover attivare alcun tipo di procedura per poter provvedere al pagamento, in quanto ciò potrà avvenire in forma automatica, in entrambe le situazioni.

Canone Rai 2024: scende a 70 euro e chi non deve pagare
Photo by afra32 – Pixabay

Quando pagare con F24 il Canone Rai

Chi detiene un abbonamento Rai ma non risultano avere intestata un’utenza energetica come dovranno procedere per il pagamento? In questo caso sarà possibile provvedere al versamento di 70 euro, attraverso il modello F24. Sarà bene tenere a mente che la scadenza fissata è quella del prossimo 31 gennaio 2024.

In questo caso sarà necessario apporre nella casella di riferimento del modulo di pagamento, la sigla TVRI. L’utilizzo del modello F24 si rende necessario nel momento in cui all’interno del nucleo familiare non vi sia nessun soggetto titolare di fatturazione energetica, con conseguente emissione di bolletta.

Quando scatta l’esenzione del pagamento

Quando si è esentati dal pagamento del canone annuale della Rai? Anche in questo caso è sempre l’agenzia delle Entrate che entra in gioco. Per poter accedere all’esenzione sarà obbligatorio aver raggiunto i 75 anni di età entro il 31 gennaio o il 31 luglio 2024.

Elemento determinante inoltre sarà non convivere con altri individui che non siano il proprio coniuge, o che questi possano produrre alcun reddito. Per inoltrare la domanda di esenzione basterà visitare la piattaforma digitare dell’Agenzia delle Entrare, e provvedere alla compilazione dell’apposito modulo dedicato.

Potrebbe interessarti Zara Home gennaio: 10 sconti e idee

Insomma ormai la tv è diventata parte integrande e irrinunciabile nelle nostre case, pertanto ben venga un risparmio per le finanze familiari, quando si parla di spese fisse, a cui non ci si può sottrarre in alcun modo.