Bollette gas dal 1° gennaio 2024 più care: ecco perchè

Autore:
Laura Scarpellini

Bollette gas a quanto pare ci riservano un’amara sorpresa, con l’arrivo del 2024. Infatti a quanto pare dal 1° assisteremo al blocco dell’Iva agevolata per le bollette del gas metano. Se non si provvederà nell’immediato ad una proroga efficace, l’imposta sul valore aggiunto ritornerà ad essere ordinaria, a danno dei consumatori. Andiamo a dare uno sguardo di quanto sarà il contraccolpo che si andrà ripercuoterà nelle tasche degli italiani, e sull’economia nazionale.

Galleria foto ed immagini

Bollette gas dal 1° gennaio 2024 più care: ecco perchè
Photo by neelam279 – Pixabay

Bollette gas: torna l’Iva ordinaria

Brutta notizia per gli utenti italiani che utilizzano il gas metano. Tra poche ore al 1° gennaio 2024 vedremo l’aliquota Iva che lo riguarda tornare ad assumere il suo valore ordinario del 22%. Ad oggi i il gas metano ha potuto godere dell’aliquota agevolata fissata la 5%, che era stata messa a punto nel 2022.

Ad oggi in mancanza di una proroga che lo riguardi, ecco scadere il beneficio fiscale, tornando così ai valori standard. Il ribasso dell’Iva messo a punto nel 2022, venne stabilito per poter contenere l’impennata dei prezzi del gas metano che passò rapidamente da 1 a 3 euro al metro cubo.

Bollette gas dal 1° gennaio 2024 più care: ecco perchè
Photo by arstockphoto – Pixabay

Perchè venne ridotta l’Iva sul gas metano

I ribassi dell’Iva furono stanziati nell’ottobre 2022, quando il prezzo del gas metano subì un’impennata passando da 1 a 3 euro al metro cubo. Avendo l’aumento preso in contropiede sia i proprietari di immobili che condomini, per far fronte alla stangata l’Iva normalmente fissata al 22% fu ridotta al 5% temporaneamente dal Governo, per l’uso civile

Ad ottobre di quest’anno ci si è reso conto attraverso un’accurata valutazione da parte degli amministratori di condomini, che di fatto il conflitto tra Israele e Hamas non ha avuto grandi ripercussioni sul costo del gas metano. Ecco quindi che si dovrà tornare a considerare il prezzo del gas metano essere fissato a 1 euro a metro cubo, con l’aggiunta dell’aliquota Iva al 22%, già a decorrere dal 1° gennaio 2024.

Bollette gas dal 1° gennaio 2024 più care: ecco perchè
Photo by neelam279 – Pixabay

Aumento Iva gas metano: quanto pagheranno gli italiani in più

Volendo fare una simulazione di quanto inciderà l’adeguamento dell’Iva sul costo del gas metano, si potrebbe prendere a riferimento una bolletta da 200 euro.

Ecco quindi che con l’Iva fissata al 5% si dovranno aggiungere alla cifra del consumo effettivo, 10 euro, facendo risultare così il costo finale a 210 euro.

Ma andando ad adottare il nuovo conteggio vedremo 220 euro di spesa finale in bolletta per i primi 480 metri cubi di gas consumati nell’anno 2024 , avendo adottato l’aliquota 10%. Le successive bollette saranno invece di 244 euro di conto finale, perché si dovrà andare a considerare i metri cubi di gas metano che si saranno consumati nell’arco del 2024, dopo i primi 480.

Di fatto superata quella soglia tornerà ad essere effettiva l’aliquota Iva al 22%. Pertanto i condomini dovranno rivedere di certo i preventivi di spesa, considerando maggiori aggravi sulle famiglie.  Da rammentare inoltre che per coloro che si trovano in difficoltà economica, sarà in ogni caso accessibile il bonus sociale, anche nel 2024, messo a punto dall’Arena; ma con alcune novità.

Bollette gas in arrivo la stangata: foto e immagini