Zellige, l’arte marocchina sbarca e spopola in Italia

Patrizia Maimone
  • Dott. in Informatica
15/09/2022

Qual è il vero concetto di perfezione? Difficile dirlo, specie quando le variabili in gioco passano attraverso l’analisi del gusto personale. Eppure le zellige, imperfette per antonomasia, stanno prendendo sempre più piede diventando una delle tendenze d’arredamento più in voga.

Zellige, l’arte marocchina sbarca e spopola in Italia

Sempre più apprezzate in Italia e, in generale in Occidente, le zellige conquistano il cuore di tutti coloro che rimangono letteralmente affascinati dalla loro “perfetta imperfezione”. Di origine marocchina, queste particolari piastrelle possono essere utilizzate con successo in diverse zone di casa. In bagno possono fare la differenza (specie negli ambienti più piccoli), in cucina portano dettagli a dir poco cangianti e sono spesso utilizzate per la realizzazione dei paraschizzi, dato che le macchie che vi si formano sono semplici da individuare e pulire.

A rendere particolari le zellige sono le loro imperfezioni che, d’altro canto, ne costituiscono la principale caratteristica. Possono, difatti, avere superfici un po’ rigose, avere qualche piccola bolla, bordo irregolare o angoli non proprio perfetti. Tutto questo, secondo i maggiori esperti di design, ne costituisce la vera bellezza, tanto amata dagli appassionati. Non è un caso se si prevede un costante incremento delle richieste.