Ti sei regalato un piano cottura a induzione? Così rimane perfetto a lungo

Autore:
Ermelinda Gallo
  • Dott. in Giurisprudenza
25/01/2023

Babbo Natale ha portato in dono un nuovo piano cottura a induzione e non sapete ancora utilizzarlo al meglio. Fra poco verrà anche il momento di pulirlo: è giusto che sappiate come si fa nel modo migliore, senza comprometterne funzionalità, lucentezza ed estetica.

Ti sei regalato un piano cottura a induzione? Così rimane perfetto a lungo
Autore: congerdesign / Pixabay

Magari lo avete da un po’ di tempo e siete alla ricerca di consigli per pulirlo al meglio; magari invece ne avete appena acquistato un per Natale o col Black Friday. Sta di fatto che il vostro piano di cottura a induzione vi piace un sacco e volete preservarlo a lungo.

Sono indubbiamente molto belli da vedere, forse più dei classici modelli elettrici o a gas; tuttavia le loro superfici appaiono abbastanza delicate, quasi fragili. Logico temere di trattarli con un prodotto inadeguato, che lasci macchie, aloni o, peggio ancora, graffi.

Di sicuro, meglio evitare spugnette con superfici abrasive: esattamente come per gli altri piani cottura, rischiano di fare più danni che altro.

Con cosa pulire allora il piano cottura per conservarlo bello, oltre che funzionale, più a lungo nel tempo? Certo, le grandi aziende propongono i loro prodotti ad hoc per la pulizia di queste superfici. Hanno formulazioni delicate, specifiche per i piani a induzione e, al contempo, costi piuttosto elevati rispetto a detergenti standard.

Cosa utilizzare in alternativa senza passare dal supermercato? La soluzione migliore, meno aggressiva e molto economica è la cara vecchia acqua: un panno morbido imbevuto in acqua tiepida su fornello ovviamente spento. Dopo una passata, per tener via gli aloni, asciugare con carta assorbente.

Il risultato non vi soddisfa ancora? Fra i prodotti che avete già in casa ce n’è uno perfetto anche a questo scopo, e si trova nelle prossimità del piano cottura. Bastano un paio di gocce di sapone liquido per i piatti, da risciacquare accuratamente per non lasciare tracce, sempre con un panno umido morbido.

Se non sapete come scegliere il piano cottura a induzione, quali sono i vantaggi e le differenze con quello classico a gas, potete visionare il nostro articolo con i consigli più importanti per un acquisto consapevole.