Save the Date, ecco i bonus in scadenza il 31 dicembre 2022

Autore:
Elisabetta Coni
  • Perito per il turismo
19/12/2022

Save the Date, ecco tutti i bonus in scadenza il 31 dicembre 2022 per non trovarvi impreparati e soprattutto per sapere quali tra i sostegni fiscali dedicati alla casa e quelli per la famiglia saranno off-limits, almeno burocraticamente per scadenza dei termini della presentazione della domanda.

Save the Date, ecco i bonus in scadenza il 31 dicembre 2022
Scadenza 31 dicembre calendario

Il Governo Meloni ha premuto l’acceleratore per destinare le risorse fino alla fine dell’anno dei crediti di imposta sugli acquisti di energia e gas di imprese e piccole aziende. I fondi rimanenti, probabilmente, potranno concorrere per contribuire al rinnovo di altri aiuti.

Sappiamo ad esempio che il reddito di cittadinanza e il Superbonus così come li conosciamo spariranno, per apparire in una nuova veste. Vediamo nel dettaglio quali scadenze sono previste per il 31 dicembre 2022 per fare domanda di determinati aiuti fiscali o detrazioni.

Il primo è il bonus facciate, nel senso che verrà meno la possibilità di avere la copertura al 60% dei lavori mirati alla tinteggiatura esterna. Il Superbonus 110 sarà in scadenza e non avrà un rinnovo, almeno così come lo conosciamo attualmente. Inoltre, anche il bonus mobili dovrà salutare il 2022 per sempre. Ma niente paura, non sparirà in via definitiva.

Sarà cambiato da 10mila Euro a 5mila per quanto riguarda il limite di spesa. Ricordiamo che questo sostegno farà ottenere una detrazione IRPEF al 50% per acquistare elettrodomestici con classe energetica efficiente. Inoltre, entro il 31 dicembre 2022 bisogna fare domanda per ottenere la detrazione Irpef o Ires al 75% in merito all’eliminazione delle barriere architettoniche.

Anche il Sismabonus ci saluterà nel 2022. Sarà ancora in vigore esclusivamente per i rogiti stipulati entro fine anno che avranno il 110%, ma a determinate condizioni. Ci saranno poi le aliquote ordinarie del 75 e 85% dal 1° gennaio 2023.

Oltre al bonus trasporti, bebè e asilo nido che sono ad esaurimento fondi, il più gettonato dai giovani, ovvero il Prima Casa under 36, dovranno andare a rogito entro fine anno per beneficiarne. Per tutto il mese di dicembre i finanziamenti con il fondo di garanzia saranno all’80% per chi ha meno di 36 anni e un Isee sotto i 40mila Euro.