Risparmio energia: perché fare l’autolettura consumi gas e luce conviene

Elisabetta Coni
  • Perito per il turismo
03/11/2022

Conviene fare l’autolettura del contatore di luce e gas: comunicare questo dato importantissimo aiuterà a risparmiare in bolletta e si eviteranno conguagli e spese in più. Anche con i contatori elettronici.

Risparmio energia: perché fare l’autolettura consumi gas e luce conviene
Autolettura contatore tramite app dedicata

L’autolettura del contatore di luce e gas potrebbe essere l’arma segreta che tutti abbiamo per risparmiare. Nonostante l’avvento dei contatori elettronici, è sempre meglio che sia l’utente a verificare i dati di consumo effettivo. Purtroppo, spesso succede che le letture, anche se con il contatore elettronico, si basino sulle stime degli anni passati. Nel senso che si monitora l’andamento annuo del periodo in questione. Il fornitore di luce e gas addebiterà pertanto in bolletta delle spese extra. E visto il periodo, non è il caso di rincarare le spese energetiche.

Se vi state facendo vincere dalla pigrizia, dovete sapere che una bolletta basata su stime di consumo potrebbe addebitare certamente delle spese in più, ma anche essere più leggera. Con una conseguenza: la bolletta di conguaglio più salata del solito. Le stime sugli aumenti del gas sono ancora avvolti nel mistero, mentre si sa che i rincari energia per la luce sono del 59% in media.

Per questo motivo, è bene rispettare le scadenze in bolletta per quanto riguarda l’autolettura, tramite la app dedicata, il sito Internet dedicato o il numero verde indicato nel contratto di fornitura. Dati che potrete sempre trovare in bolletta. E proprio in bolletta potrete verificare i consumi indicati con la vostra verifica periodica e quelli effettivamente addebitati.

Ma perché è necessaria anche in presenza di contatore elettronico o di dispositivo di rilevazione da remoto? Intendiamoci, chi ha ancora i vecchi contatori, è bene contattare il fornitore e farli cambiare in quanto obsoleti e imprecisi. Tuttavia, una verifica periodica dei consumi per evitare rilevazioni falsate e per verificare il reale funzionamento va sempre fatta. Soprattutto per risparmiare in bolletta.