Quando accendere i riscaldamenti? Ecco le regole ufficiali!

Patrizia Maimone
  • Dott. in Informatica
12/10/2022

In un momento in cui imperversa la crisi relativa al gas e al caro energia in generale, sono state appena ufficializzate le nuove regole ufficiali per capire quando accendere i riscaldamenti nei mesi a venire. Da conoscere le limitazioni di temperatura, la quantità di ore in cui mantenerli accesi, le differenze per fascia climatica. Ecco tutto ciò che c’è da sapere.

Quando accendere i riscaldamenti? Ecco le regole ufficiali!
Soggiorno con termosifone a parete acceso

Quando si potranno accendere i riscaldamenti in Italia? Una domanda che si pongono tutti e che, finalmente, trova una risposta esaustiva. Il nuovo Piano Nazionale mira a ridurre i consumi di gas e prevede diverse novità e regole che è possibile riassumere come segue.

  • Le ore in cui i riscaldamenti potranno essere accesi saranno ridotte di una.
  • I termostati saranno impostati a 19°C invece che a 20°C. Questo vale sia per i luoghi di lavoro che per le abitazioni private.
  • Ogni zona climatica vedrà diminuire i periodi in cui si potranno accendere i riscaldamenti di 15 giorni, fatta eccezione per la più fredda, ovvero la F, e per gli ambienti sensibili come ospedali, scuole o case di ricovero per anziani.

Per accendere i riscaldamenti in maniera corretta si dovrà tenere conto della propria zona climatica di appartenenza (dalla A alla F). In ognuna si potranno accendere i termosifoni in momenti e per durate differenti. In particolare:

  • chi abita in zona A potrà accendere i riscaldamenti dall’8 dicembre 2022 al 7 marzo 2023 per 5 ore al giorno;
  • per la zona B si parte l’8 dicembre 2022 e si chiude il 23 marzo 2023 per un totale di 7 ore al giorno;
  • per la zona C si parte dall’22 novembre 2022 e si chiude il 23 marzo 2023 per 9 ore al giorno;
  • per la zona D si parte dall’8 novembre e si termina il 7 aprile 2023 per 11 ore al giorno;
  • per la zona E si parte il 22 ottobre 2022 e si chiude il 7 aprile 2023 per 13 ore al giorno;
  • per la zona F non è prevista alcuna limitazione.