Problemi di segnale televisivo? Con questo trucchetto risolvi in un istante

Patrizia Maimone
  • Dott. in Informatica
14/11/2022

La TV è una fonte di immensa compagnia per molti e, a fine giornata, rappresenta di certo il diversivo più utilizzato dagli italiani per rilassarsi un po’. Ma cosa accade quando si verificano problemi di segnale televisivo? Le immagini, e spesso l’audio, sono disturbati creando una sensazione di notevole disagio e fastidio. Come agire in questo caso? C’è un trucchetto da attuare sin da subito e diversi altri rimedi per porre fine, definitivamente, al problema. Scopriamoli!


Problemi di segnale televisivo? Con questo trucchetto risolvi in un istante
Segnale TV disturbato

Nel momento stesso in cui iniziano a verificarsi problemi di segnale televisivo, è praticamente impossibile non accorgersene o far finta di nulla. Anzi, un recente sondaggio ha dimostrato che proprio l’impossibilità di vedere correttamente la TV è una delle cose che dà più fastidio agli italiani. Le cause per cui ci si può trovare in una situazione di questo tipo possono essere diverse ma c’è un trucchetto da attuare sin dai primi minuti perché, nella maggioranza dei casi, si rivela risolutivo al 100%.

Il cavo che trasporta il segnale televisivo, difatti, è molto sensibile e basta un niente per farlo spostare e, magari, non fargli fare contatto correttamente. E proprio questo contatto errato genera i pixel che saltano o l’immagine che scompare e riappare sul nostro schermo TV. Ecco perché il primo trucco da attuare è proprio quello di controllare che il cavo sia bel inserito e collegato sia all’antenna che al decoder (o televisore).

Per il resto, può risultare molto utile fare un reset del software del decoder (o della TV) dal momento che firmware eventualmente danneggiati mandano nettamente in contrasto il segnale televisivo. Anche nelle impostazioni dei nostri dispositivi è possibile controllare che non sia presente un messaggio d’errore relativo alla pessima qualità del segnale in quel determinato momento.