Pantone lancia il colore della biodiversità a difesa dell’ambiente

Elisabetta Coni
  • Perito per il turismo
24/10/2022

Il colore diventa atto di rivoluzione: Pantone lancia Color of Biodiversity, un tono ispirato alla biodiversità in collaborazione con TeaLeaves a sostegno della difesa dell’ecosistema. Scopri il colore della biodiversità e come usarlo in soggiorno, cucina, camera da letto e bagno. 

Pantone lancia il colore della biodiversità a difesa dell’ambiente
Pantone Color of Biodiversity

Secondo il Pantone Institute, anche la biodiversità ha un colore. L’azienda statunitense che detta legge in fatto di colori, ha lanciato in anteprima una tonalità a sostegno dell’ecosistema e della sua sopravvivenza. Non è la prima volta che Pantone si batte per i diritti di persone e ambiente. Anche perché è una vera istituzione, visto che i suoi trend influenzano moda, make-up e il design dagli Anni 60. Pantone, in collaborazione con TeaLeaves, ha voluto celebrare la biodiversità. Il Color of Biodiversity trae ispirazione dal pigmento più antico presente sulla Terra.

Si tratta di un rosa brillante, scoperto in rocce sedimentarie marine di 1,1 miliardi di anni fa in Mauritania, nel bacino di Taoudeni. Sono fossili molecolari di clorofilla prodotti da antichi organismi fotosintetici di un oceano scomparso. Purtroppo, si rischia di non vedere più questo tono in natura a causa dei cambiamenti climatici e per mano dell’uomo stesso.

La nuance è nata in collaborazione tra Pantone e la nota azienda per la produzione di tè di alta qualità, Tealeaves. Insieme ad altre organizzazioni e ONG, si vuole arrivare allo scopo di sensibilizzare le persone ed educarle alle conseguenze devastanti della perdita della biodiversità.

Ma come applicare un colore così vibrante e caldo nelle nostre case? Il rosa sta bene in cucina abbinato a mobili di legno e tocchi dorati per dare luminosità. Oppure, in soggiorno, combinando nuance rosa e viola giocando sulle intensità. In camera da letto è da usare in tono delicato, magari nei tessuti di arredo o, come nella zona living, optando per una carta da parati.

Solo che sarà declinata in sfumature delicate. In bagno si può usare dalle pereti agli accessori per svecchiare un ambiente vetusto. Basta anche un accessorio rosa, un tappeto o degli asciugamani per rinnovare l’intero ambiente e trasformarlo. Se volete dare una impronta originale, via libera ai rivestimenti dal design geometrico.