Pannelli fotovoltaici: il loro futuro viene dalla Sicilia

Ermelinda Gallo
  • Dott. in Giurisprudenza
13/11/2022

Il caro energia spaventa un po’ meno se si pensa alle energie green. Forse non sapevi che i pannelli fotovoltaici del futuro saranno completamente Made in Italy, dal cuore della Sicilia.

Pannelli fotovoltaici: il loro futuro viene dalla Sicilia
Parco di pannelli solari con addetto alla manutenzione

Ormai lo sappiamo: i costi dell’energia elettrica stanno schizzando alle stelle. La preoccupazione si avverte tanto a livello familiare, quanto fra le aziende e le attività commerciali che rischiano di non riuscire a sostenere i costi tanto ingenti. Chi può corre ai ripari, attrezzando la propria abitazione con sistemi di approvvigionamento alternativo di energia.

Spopolano i pannelli solari plug and play: hanno un costo abbordabile, si installano in poco tempo direttamente sul balcone e portano un buon risparmio in bolletta a fine mese. Sempre più famiglie, per queste ragioni, decidono di dotarsene, compiendo allo stesso tempo una scelta green. La tecnologia fotovoltaica è una di quelle che può contribuire a salvare non solo il pianeta, ma anche le nostre tasche e la tenuta dell’economia.

L’Italia, a livello europeo, non resta indietro nella corsa allo sviluppo di tecnologie e impianti sempre più all’avanguardia. Dal prossimo anno, infatti, sarà possibile acquistare i pannelli solari di ultima generazione prodotti dalla Fabbrica del Sole, azienda di Catania. Ad oggi il parco solare più esteso e produttivo d’Europa si trova in Grecia, con mezzo milione di pannelli solari Made In Cina: i giganti asiatici hanno finora imposto i loro modelli bifacciali, più performanti e dotati di speciali celle.

Dal prossimo anno, però, potranno essere sostituiti con la versione italiana prodotta in Sicilia. Si tratta sempre di modelli bifacciali che, al di là delle specifiche tecniche relative alla loro composizione, consentono una produzione maggiore di MW/anno rispetto agli standard. In più, la loro installazione consentirà una revisione e una manutenzione meno frequenti ed onerose.

Insomma, il futuro della produzione dell’energia solare nasce alle pendici dell’Etna.