Muffa nella vaschetta della lavatrice? Il trucco per evitarla è virale

Autore:
Elisabetta Coni
  • Perito per il turismo
16/12/2022

Un trucco semplicissimo e talmente economico che è diventato virale: mai più muffa nella vaschetta della lavatrice con questa soluzione. E anche seguendo buone abitudini. 

Muffa nella vaschetta della lavatrice? Il trucco per evitarla è virale
Pulizia vaschetta lavatrice

Il trucco della spugnetta in lavatrice non ti convince, ma ti fa senso pensare di lavare i vestiti con la vaschetta piena di muffa? Del resto, la lavatrice è un elettrodomestico presente nella maggioranza delle case e appartamenti. Indispensabile per lavare il bucato, poche persone sono davvero meticolose in merito alla sua pulizia, filtro e vaschetta specialmente.

Diciamo che sono operazioni che richiedono delle tempistiche lunghe, pertanto tutti sono in cerca di soluzioni veloci che permettano di mantenere pulito il tutto senza sforzo. In rete a volte si leggono trucchi come quello della spugnetta che serve per eliminare le tracce di muffa, ma sarà vero?

Pulire la vaschetta con una spugnetta da cucina non basta. Bisogna impedire il proliferare di batteri, muffa e soprattutto cattivi odori. Un trucco vero e proprio per debellare queste problematiche sta diventando virale e possiamo dire che è efficace in quanto si mantiene la vaschetta igienizzata, accompagnato anche da buone abitudini.

Il dosaggio del detersivo e dell’ammorbidente, o addirittura sostituire quest’ultimo con l’acido citrico al posto dell’aceto, farà nono solo risparmiare sui consumi bensì anche allungare la vita della vostra amata lavatrice. L’aceto, se usato in purezza, diventa inquinante e corrosivo. Questo perché l’apparecchio ha parti metalliche e si rischia che particelle di metalli pesanti si distacchino, intaccando i vestiti. Pertanto se volete un trattamento anticalcare naturale è meglio usare l’acido citrico.

Ma il trucco per pulire bene la lavatrice e soprattutto la vaschetta dalla muffa è mischiare periodicamente percarbonato e bicarbonato di sodio. Oltre che per debellare la muffa, servirà per rimuovere ogni sporco residuo. Il percarbonato è una geniale alternativa alla candeggina. Unito all’azione anti odore del bicarbonato, aiuta anche ad avere l’elettrodomestico efficiente e che profuma di fresco.