Incredibile The Happy Hammock, ecco l’amaca che sorride

Patrizia Maimone
  • Dott. in Informatica
24/09/2022

La scultura che celebra le emozioni che accompagnano l’uomo sin dalla più tenera erà. È con quest’obiettivo che nasce Happy Hammock dalle geniali idee di una designer di Barcellona. Un viso sempre col sorriso a ricordare quanto sia bella la vita e quanto sia importante sorridere sempre, qualunque cosa accada.

The Happy Hammock
The Happy Hammock Geometrie da Compagnia by Federica Sala

L’amaca è, insieme all’altalena, tra gli oggetti più amati dai bambini. Rilassarsi sospesi nell’aria, provare la bellissima sensazione di volare sono emozioni che difficilmente si dimenticano anche da adulti. Proprio quel che è successo alla designer Federica Sala che, in Spagna, in quel di Barcellona, si è fatta ispirare dai ricordi della sua infanzia, per una delle sue ultime opere: l’amaca che sorride, The Happy Hammock. Un’amaca che, insieme alla sua struttura, ricorda il viso di un bimbo felice e sempre sorridente, catturato da una magia indescrivibile.

The Happy Hammock nasce per celebrare due delle sensazioni più belle suscitate da un’amaca: la gioia e lo stupore. Un senso di libertà di cui poi è persino difficile riuscire a fare a meno. Una scultura che vuole abbracciare tutti i bambini che dormono dentro ogni adulto e ai quali piace riemergere ogni qualvolta ci si ferma a divertirsi, rilassarsi, riflettere ed assaporare il vero sapore della vita.

The Happy Hammock è una di quelle sculture che viene definita interattiva e fa parte di una nuova collezione denominata Playground. Un’opera cinetica in cui equilibrio e movimento di fondono alla perfezione. A definire questo grande e soddisfacente progetto è l’artista stessa che, riferendosi a questa geniale amaca che sorride, la definisce come una finestra sulle emozioni umane.