Illuminazione albero di Natale: prova il mini-fotovoltaico

Autore:
Elisabetta Coni
  • Perito per il turismo
30/11/2022

Come conciliare l’illuminazione dell’albero di Natale con il caro bollette? Provando le luminarie alimentate con il mini-fotovoltaico. Ecco la nuova tendenza per il Natale 2022 in vista dei rincari della bolletta della luce. Quanto costa e come funziona l’impianto. 

Illuminazione albero di Natale: prova il mini-fotovoltaico
Albero di Natale decorato e pannello fotovoltaico

Un vero e proprio impianto fotovoltaico in formato mignon: per rendere luminoso il Natale 2022, ecco che arrivano le luci di Natale con il mini-fotovoltaico incorporato. Si tratta di semplici luci a LED collegati a piccolissimi pannelli solari, che fungono da alimentazione.

Essi, con la luce solare, si ricaricano e forniscono energia gratis in grado di alimentare anche piccoli dispositivi. Il risparmio è garantito. Se durante gli anni scorsi ci stava bene pagare leggermente di più a dicembre, la bolletta della luce di quest’anno rischia di essere molto salata. Colpa delle luminarie per le feste natalizie, immancabili decorazioni interne ed esterne nel periodo invernale.

Tenere l’albero di Natale acceso o le luminarie in giardino e terrazzo accesi possono costarci caro, ma con il mini-fotovoltaico, si può risparmiare notevolmente. se consideriamo che in passato le luci con potenza massima di 72 kWh usate 8 ore di fila consumavano 17 kWh, qui avremo praticamente solo il costo del kit in quanto non si avranno assolutamente rincari energetici da pagare in bolletta.

Si possono scegliere varie opzioni per quanto riguarda il mini-fotovoltaico. La più semplice è  ordinare online i micro pannelli fotovoltaici collegati già a delle luci LED. Il costo varia dai 15 ai 30 Euro, a seconda delle caratteristiche.

Sono davvero utilissimi: il funzionamento è uguale ai pannelli fotovoltaici, con la differenza che non si dovranno richiedere permessi, installare impianti o accumulatori e spendere tanti Euro. Un sensore crepuscolare farà automaticamente accendere la luce e si possono scegliere tra effetti, colori e anche la lunghezza delle luminarie. Vanno benissimo soprattutto per l’esterno, mentre per l’indoor, si consiglia di posizionare i pannelli vicino a una finestra o perlomeno di collocare l’abete natalizio in una stanza ben illuminata.