Il tuo divano è vittima del gatto? Ecco come proteggerlo davvero

Patrizia Maimone
  • Dott. in Informatica
06/11/2022

Il divano è uno dei complementi preferiti dai nostri gatti e non solo per la sua comodità. Molto spesso, infatti, i nostri amici a quattro zampe lo utilizzano per “rifarsi” le unghie causandone graffi e rovinandone la tappezzeria. Come possiamo correre ai ripari? Scopriamolo immediatamente!

Il tuo divano è vittima del gatto? Ecco come proteggerlo davvero
Gatto graffia il divano

Quando il gatto si avvicina al divano il nostro incubo di trovare graffi e problemi sulla tappezzeria si fa sempre più concreto. E non è raro che questo avvenga dato che è abitudine di tutti i felini di casa fare ciò. Non si tratta minimamente di un dispetto ma di un modo di comunicare con noi ed, eventualmente, con altri animali presenti nello stesso ambiente domestico.

Un gatto graffierà il divano, ad esempio, per marcare il territorio ed individuare una sua proprietà, per richiamare la nostra attenzione se si sente trascurato, per affilare le sue unghie, per combattere ansia e stress e perché, diciamolo, la sua natura gli impone di comportarsi così proprio per istinto. Ma come fare, quindi, per evitare che questo accada migliorando la convivenza col nostro gatto senza rinunciare al nostro bel divano?

Dato per certo che i gatti in genere non si fanno intimorire dalle nostre urla, esistono degli stratagemmi che, se attuati, possono aiutarci a tenerli lontani dal nostro amato divano. Gli esperti consigliano, in particolare, di rivolgere la nostra attenzione verso 3 soluzioni ben precise. La prima consta nell’utilizzo di un detergente disabituante, da acquistare nei negozi specializzati, e che per il suo odore risulta sgradito ai gatti che, quindi, si terranno alla larga dal divano.

Si potrebbe, poi, utilizzare dei dissuasori ad ultrasuoni che, grazie all’emissione di frequenze fino a 25 kHz sono molto molesti per il gatto che, quindi, eviterà la zona divano. Infine, consigliato anche l’utilizzo di collari ai feromoni, da considerare quando i gatti sono particolarmente stressati per calmarne un po’ il temperamento.

C’è chi, infine, consiglia di utilizzare rivestimenti non scamosciati per rivestire i divani. I gatti non li apprezzano perché preferiscono cotone, canapa o pile e, per questo, saranno dissuasi dall’avvicinarvisi.