Fotovoltaico plug and play, perché ti conviene installarlo?

Patrizia Maimone
  • Dott. in Informatica
13/11/2022

Sempre più spesso l’impianto fotovoltaico plug and play fa capolino su balconi, terrazzi e giardini. Nonostante non abbia grandi pretese, rappresenta una valida alternativa per tutti e vale la pena scoprirne le principali caratteristiche più da vicino. Conviene davvero? Vediamo cosa dicono gli esperti!

Fotovoltaico plug and play, perché ti conviene installarlo?
fotovoltaico plug and play su balcone

Il fotovoltaico è tra i sistemi migliori per risparmiare in bolletta ed è per questo che si diffonde sempre di più. Il fotovoltaico plug and play, in particolare, è una novità di cui indubbiamente hai già sentito dire più di qualcosa, tra vantaggi, costi e tutto il resto. Si tratta di piccoli impianti solari che si installano con estrema semplicità in balcone, sulle finestre o, in alternativa, direttamente in giardino.

La potenza è sempre inferiore a 800 Watt per cui le pretese non possono essere eccessive. Basta sapere, comunque, che per l’installazione non è richiesta alcun’autorizzazione particolare: basta un semplice collegamento alla corrente elettrica per fare in modo che l’energia prodotta dai pannelli si trasferisca alla rete domestica.

Si risparmia davvero? Ti conviene installarlo? Proprio a questa domanda, alcuni dei maggiori esperti del settore hanno dato recentemente una risposta. Il risparmio, in particolare, è stato identificato in una percentuale di circa il 20%. I vantaggi risiedono indubbiamente nella facilità di installazione oltre che in una maniera completamente sostenibile di produrre energia. Quali sono i costi? In media un pannello ha un prezzo che si aggira attorno ai 450 euro. Vale la pena ricordare, comunque, che è possibile usufruire degli incentivi statali per renderne ancor più vantaggiosa la scelta.