Finalmente i radiatori non si nascondono più: adesso sono veri complementi d’arredo

Patrizia Maimone
  • Dott. in Informatica
12/11/2022

Sono lontani, a quanto pare, i tempi in cui i vecchi radiatori meritavano, per il loro aspetto poco piacevole, di essere nascosti dietro i pannelli traforati in legno. Le ultime tendenze di home design, infatti, parlano chiaro: oggi i radiatori, grazie ad una rivoluzione generale del loro look, sono veri e proprio complementi d’arredo da mostrare e non più da nascondere alla vista.

Finalmente i radiatori non si nascondono più: adesso sono veri complementi d’arredo
Agorà di Tubes

Grazie agli studi e al lavoro dei più importanti designer in termini di termosifoni e radiatori, oggi per questi elettrodomestici è finalmente arrivata la svolta. Non sarà più necessario, infatti, nasconderli dal momento che sapranno integrarsi al meglio con il resto dell’arredamento della nostra casa. Una grande novità per tutti coloro che, proprio in questi giorni, hanno deciso per la sostituzione dei vecchi caloriferi.

Tra i modelli di nuovi radiatori che in tutto e per tutto manifestano questa nuova tendenza a mostrarsi, merita di essere citato Agorà di Tubes. La sua realizzazione è fatta con alluminio riciclabile e ricorda, nelle linee, un antico termosifone le cui linee più morbide, comunque, conferiscono una maggiore contemporaneità. Ed il tutto con un occhio di riguardo anche ai consumi: Agorà è tra i radiatori di nuova generazione che consuma meno perché utilizza ridottissime quantità di acqua ed ha rese termiche davvero eccellenti.

Altro esempio dei radiatori di nuovissima generazione, tutti da mostrare è Tessuto di Cordivari, un termosifone la cui “trama” ricorda, come si evince dal nome, quella di un tessuto ottenuto dall’intreccio di fili metallici che contribuiscono a ricreare questo disegno davvero molto particolare.

Dalle prime impressioni sul web pare proprio che questi nuovi radiatori stiano facendo breccia nel cuore di molti: si prevede un vero e proprio boom nei prossimi mesi, alla portata di mano di chi, nel 2022, è stanco di dover nascondere i propri termosifoni.