Digital Lavender sarà il colore Pantone per il 2023?

Elisabetta Coni
  • Perito per il turismo
01/11/2022

Siamo tutti in trepida attesa per conoscere il colore Pantone 2023: secondo le previsioni di WGSN e lo stesso Pantone, il prescelto sarà Digital Lavender. Di seguito spieghiamo il motivo per cui Digital Lavender potrebbe essere il colore Pantone per il 2023.

Digital Lavender sarà il colore Pantone per il 2023?
Digital Lavender colore Pantone

Un tono molto vicino a Very Peri, il colore Pantone che ci ha accompagnato per tutto il 2022. Digital Lavender probabilmente sarà incoronato come nuovo colore Pantone per il 2023, come già confermato da WGSN e Pantone. I previsori del colore sono certi che le note tenui di Digital Lavender conquisteranno tutti. L’intuizione è arrivata seguendo le settimane della moda di  New York, Londra e Milano.

Un colore contemporaneo, che ricorda una tonalità polverosa e al contempo la Francia Meridionale con i suoi scorci fantastici e i suoi profumi inebrianti. Perfetto per il mondo della moda, ma anche per decorare gli interni con maestria e delicatezza. Pare che faccia riferimento anche al Chakra della corona che ha un tono viola. Non dimentichiamo che è una gradazione che ha un significato profondo di spiritualità. Con la situazione pandemica, in tanti hanno voluto o vogliono sentire delle ispirazioni spirituali.

Ma perché proprio Digital Lavender potrebbe essere eletto colore Pantone 2023 secondo gli esperti? Intanto, la lavanda è un colore inclusivo di genere. Infatti, ha una parte femminile con la sua tinta morbida, ma anche un tono spigoloso grazie al blu.

Si può combinare benissimo con una combinazione di colori prettamente primaverili, come abbinarlo a una palette autunnale. Inoltre, dal punto di vista grafico e digitale è la perfetta continuazione di Veri Peri per il 2022.

Inoltre, il tono stesso trasmette una sorta di senso di calma e allegria. Insomma, un ottimo alleato che potrebbe allentare lo stress che attanaglia la nostra mente. Cosa che la maggior parte delle persone non vede l’ora che succeda per godersi un 2023 senza sorprese. Almeno, si spera.