Cattivo odore nel bucato? Usa questi trucchi in lavatrice!

Autore:
Elisabetta Coni
  • Perito per il turismo
13/12/2022

Stufi del cattivo odore che emana il bucato quando lo tirate fuori dalla lavatrice? Ci possono essere tante cause per i panni puzzolenti, ma si può rimediare con trucchi e rimedi naturali, dimenticandoci dei prodotti chimici e soprattutto della puzza!

Cattivo odore nel bucato? Usa questi trucchi in lavatrice!
Bucato da lavare in lavatrice

In inverno, ma anche in diversi periodi dell’anno, è la solita storia: si lavano i panni in lavatrice e invece di un buon profumo di pulito si sente un odore davvero poco gradevole. Anche se si fanno le manutenzioni adeguate all’elettrodomestico o si usa una buona marca di detersivo e non ci si dimentica mai dell’ammorbidente, pare che il bucato non sia fresco e addirittura che non sia stato per nulla lavato.

Per evitare che il cattivo odore nel bucato, occorre sapere alcune cose. Intanto, non serve a nulla ricorrere a prodotti chimici. Bastano piccoli trucchi e rimedi naturali da adottare durante il lavaggio per avere un bucato fresco e pulito.

Prima di inserire i panni nel cestello, vediamo se dentro di esso, specialmente nelle pieghe della guarnizione, ci siano dei ristagni di acqua. Spesso è la prima causa del cattivo odore insieme a residui di lanugine e detersivo.

Pulirlo con regolarità insieme al filtro aiuterà ad allungare la vita dell’elettrodomestico e soprattutto ad evitare i cattivi odori. Anche una dose eccessiva di detersivo potrebbe essere la causa principale dell’odore sgradevole, come riempire troppo l’apparecchio. Inoltre, cerchiamo di far asciugare il cestello tenendolo aperto tra un lavaggio e l’altro.

Volete un bucato profumato o almeno senza odore sgradevole? Dimenticatevi i profumatori chimici. Mescolate mezza tazza di bicarbonato di sodio con venti gocce di olio essenziale di vostro gradimento.

Aggiungete il composto nel cestello. Poi, metteteci i panni da lavare. Lavate come di consueto e asciugate l’eccesso di umidità, qualora sia presente. In questo modo, l’interno della lavatrice saprà sempre di pulito e si eviteranno la formazione di muffe.