Cassetti puzzolenti? Tutta colpa dell’umidità ma così risolvi subito

Autore:
Patrizia Maimone
  • Dott. in Informatica
05/12/2022

Quello dei cassetti puzzolenti a causa di umidità e muffa è un problema molto più comune di quanto si possa pensare. Nonostante le diverse alternative chimiche disponibili sul mercato, la soluzione migliore è di tipo naturale. Utilizzando, in particolare, una pianta sarà possibile avere sempre cassetti profumati e tenere lontana la puzza di umidità per sempre. Curiosi di conoscerla?

Cassetti puzzolenti? Tutta colpa dell’umidità ma così risolvi subito
Cassetto contenente vestiti piegati

La formazione di cattivi odori tra i nostri vestiti e, quindi, il problema degli armadi o cassetti puzzolenti è tra gli inconvenienti più fastidiosi che possano capitare in ambito domestico. Siamo portati a pensare che l’odore di muffa e umido sia difficile da eliminare ma non è così. C’è un metodo con cui è possibile sbarazzarci definitivamente del problema.

Perché i cassetti iniziano a puzzare di muffa? Questo accade se non riponiamo correttamente i vestiti all’interno degli appositi contenitori per contrastare le muffe, se non puliamo periodicamente armadi e cassetti e se non li aeriamo a sufficienza, specie in occasione dei cambi di stagione. Il fenomeno, poi, diventa ancor più pesante nelle case particolarmente umide o che non prendono abbastanza aria.

Come risolvere il dramma di armadi e cassetti puzzolenti? Sul mercato sono presenti diversi prodotti di origine chimica ma è sempre meglio non utilizzarli preferendo, invece, prodotti naturali e, quindi, a minor impatto. Come prima cosa si consiglia di pulire cassetti e armadi con aceto di vino bianco e bicarbonato. Questi sono i migliori alleati per eliminare i cattivi odori, igienizzando e facendo scomparire le macchie di umidità.

A questo punto, basterà inserire delle foglie di menta essiccata o di lavanda all’interno di sacchetti di stoffa e collocarli negli armadi o nei cassetti. Per l’eliminazione dei cattivi odori il riso è perfetto: mettiamone un paio di cucchiai in un sacchetto di cotone e appendiamo, anche questo, nell’armadio. Importantissimo sostituirlo ogni settimana perché il riso assorbe l’acqua ed eliminerà, quindi, ogni traccia di umidità presente negli armadi. La menta, invece, provvederà ad una corretta profumazione.