La crisi? Tutti si spingono verso ambienti più piccoli e arredi multifunzione

Patrizia Maimone
  • Dott. in Informatica
31/08/2022

I problemi con cui chi ha una casa piccola deve interfacciarsi non sono pochi! Tra tutti la mancanza di spazio è il principale: impossibile inserire all’interno tutto quanto indispensabile per garantire il giusto comfort. Ma è davvero così? Grazie all’arredo multifunzionale, in continua evoluzione, non più! E anche nelle case più piccole non mancherà mai più niente.

arredo multifunzionale

L’arredo multifunzionale, quindi i cosiddetti mobili trasformabili, hanno rivoluzionato il modo di vivere gli ambienti più piccoli. La tendenza per il 2022 e anche per gli anni a venire è per un continuo ricorso ad arredi di questo tipo. Anche in pochi metri quadrati è, in questo modo, possibile avere tutto l’occorrente per rendere l’abitazione funzionale e comoda.

Mobili come letti pieghevoli, divani trasformabili, tavoli a comparsa sono e saranno all’ordine del giorno. Funzionali quando vengono utilizzati, nel momento in cui non sono necessari è possibile richiuderli e ridurne l’ingombro praticamente a zero. Tra tutti i mobili sul mercato, colpisce l’attenzione dei più Trojan (dell’azienda Expand Furniture), un tavolino pieghevole il cui nome dice già tanto sulla sua funzionalità. Piccolo all’apparenza (apppena 40 cm di superficie), da aperto, è invece in grado di ospitare comodamente ben 4 commensali.

Leggi anche Arredo per l’estate

I sondaggi, poi, parlano chiaro: gli italiani sono sempre più attratti dagli arredi trasformabili dal momento che in molti si interfacciano con i limiti di case più piccole ma non vogliono, al contempo, rinunciare a tutte le comodità di un’abitazione più grande. E con l’arredo modulare si può!