Butta aceto nel WC e finalmente risolvi un problema frequentissimo

Patrizia Maimone
  • Dott. in Informatica
27/10/2022

Uno dei rimedi naturali più utilizzati in assoluto per la pulizia di casa è l’aceto di vino. Anche per il WC, in maniera del tutto inaspettata, questa soluzione può rivelarsi molto utile e sorprenderci letteralmente nella lotta alle incrostazioni. Il tutto conciliando anche un ottimo risparmio economico, il che, in un periodo di grande crisi, non è indifferente.


Butta aceto nel WC e finalmente risolvi un problema frequentissimo
WC pulito

Si sa che i rimedi naturali sono in grado di aiutarci moltissimo nella gestione e nella pulizia della nostra casa. Uno dei più utilizzati è senza ombra di dubbio l’aceto che viene utilizzato per una vasta gamma di problemi. Ce n’è uno, in particolare, che riguarda il WC e che, proprio con l’aceto di vino, può finalmente essere debellato per sempre. Non tutti lo sanno, rimarrai di stucco!

Quante volte, nonostante ci impegnamo nelle pulizie domestiche con assiduità, abbiamo notato che il fondo della tazza del WC si mantiene piena di incrostazioni che tendono a conferirle una colorazione opaca e giallognola? A volte i classici rimedi non funzionano, senza considerare il fatto che prodotti chimici sono molto dannosi per l’ambiente. Proviamo, invece, a versare un po’ di aceto nel water la sera prima di andare a dormire e lasciamo che agisca tutta la notte.

La mattina dopo, strofiniamo semplicemente utilizzando lo spazzolone e vedremo, con grande sorpresa, che le incrostazioni saranno sparite del tutto e il nostro WC tornato come nuovo. Il tutto con un notevole risparmio economico e senza recare danni all’ambiente che ci circonda.