Bonus mobili, questi sono gli elettrodomestici con cui puoi usufruirne

Patrizia Maimone
  • Dott. in Informatica
17/10/2022

Il Governo italiano ha prolungato la validità del Bonus Mobili fino a dicembre 2024. A cambiare saranno i tetti di spesa che, solo per l’anno in corso saranno massimi per poi essere dimezzati dal 2023. Quali sono i mobili per i quali è possibile usufruire di quest’agevolazione? Quali sono i requisiti da rispettare? Scopriamolo!


Bonus mobili, questi sono gli elettrodomestici con cui puoi usufruirne
Classi energetiche elettrodomestici

L’ormai noto Bonus Mobili consta in una detrazione del 50% sull’acquisto di mobili ed elettrodomestici per la casa. La spesa massima, per il 2022, è pari a 10.000 euro. Il bonus è richiedibile fino al 2024 anche se solo fino a fine 2022 sarà possibile approfittare del tetto massimo appena specificato. In futuro si abbasserà notevolmente!

Non tutti gli elettrodomestici permettono di ottenere il Bonus. Ad essere ammessi sono:

  • Forni che siano di una classe energetica superiore alla A;
  • Lavatrici, lavastoviglie e asciugatrici di una classe energetica non inferiore alla E;
  • Frigoriferi e congelatori di una classe energetica non inferiore alla F.

Ad essere ammessi al Bonus Mobili sono, poi, i complementi d’arredo per la camera da letto e apparecchiature per illuminare casa. Esclusi, invece, tra gli altri, i pavimenti, le porte e le tende. Gli importi massimi detraibili sono pari a 10 mila euro per il 2022. Per il 2023 e il 2024 si arriverà solo a 5 mila euro. Una bella diminuzione rispetto ai 16 mila euro del primo anno (il 2021) ma un aiuto considerevole di cui, qualora si rispettino i requisiti, è bene approfittare.