Arredo vintage: lo stile retrò che si proietta nel futuro

Autore:
Ermelinda Gallo
  • Dott. in Giurisprudenza
17/12/2022

Come potrebbero essere gli interni di casa il prossimo anno? A pochi giorni dall’inizio del 2023, abbiamo dato uno sguardo a una delle tendenze di design che promettono di fare faville nei mesi a venire. Uno stile decisamente vintage che, però, ha imparato a coesistere con elementi che, di retrò, non hanno davvero nulla. Ecco come copiare questa idea di stile.

Arredo vintage: lo stile retrò che si proietta nel futuro
Interni in stile vintage rivisti in chiave moderna

Siete alla ricerca dell‘ispirazione giusta per cominciare a pensare a un restyling della vostra casa, oppure ne avete appena acquistato o preso in affitto una e già immaginate come saranno i vostri interni. In vista del nuovo anno, abbiamo selezionato per voi uno degli stili che andrà per la maggiore.

Vi piacciono i dettagli retrò? Il vintage è uno stile che, dalla moda al design, conquista molti: anche le celebrità e gli influencer più seguiti si fanno spesso immortalare con abbigliamento o dettagli ispirati a questa tendenza sempre verde.

Ma quale sarà la novità dello stile vintage per il prossimo anno?

Prendendo in considerazione delle location domestiche allestite secondo le indicazioni di esperti interior designer, quello che subito salta all’occhio è quanto, nei prossimi mesi, ci sorprenderà la versatilità di alcuni elementi.

Volete, quindi, un suggerimento per interiorizzare la tendenza vintage che andrà il prossimo anno, ovvero quella che lo vede fondersi con i filoni d’arredo contemporanei? Puntate sui dettagli e gli accessori.

Se l’arredamento è moderno, quindi pezzi importanti come il letto, o i mobili della cucina, avrete di fronte elementi essenziali, con linee pulite e schematiche. Ecco entrare in gioco lo stile retrò: investite negli accessori e nei complementi d’arredo.

Cornici in materiali importanti e vistose, stampe dal fascino antico, vasi e sculture di ispirazione vintage. Iniziate introducendo questi elementi: il vantaggio sarà poter calibrare la dose di vintage e poter investire su oggetti decorativi unici e peculiari, che daranno un tocco unico ai vostri interni.