Albero di Natale senza decorazioni: copia l’usanza ungherese che lo rende… delizioso

Autore:
Ermelinda Gallo
  • Dott. in Giurisprudenza
20/12/2022

Volete un consiglio alternativo ed originale per decorare l’albero di Natale quest’anno? L’ispirazione che vi proponiamo ha il sapore dei Paesi dell’Est: direttamente dall’ Ungheria, lo stile per addobbare l’abete di cui non potrete non innamorarvi. Scopriamo come procedere per avere l’albero di Natale più particolare delle feste.

Albero di Natale senza decorazioni: copia l’usanza ungherese che lo rende… delizioso
decorazioni dolci per l’albero di Natale in stile ungherese

Avete voglia di dare un tocco nuovo al vostro Natale, quest’anno? Direttamente dal cuore dell’Europa, vi presentiamo una tradizione davvero invitante.

In Ungheria, da Budapest fino ai piccoli centri, l’usanza natalizia prevede di pensare alla decorazione dell’albero solo il giorno della Vigilia, la sera stessa del 24 dicembre. L’abete resta spoglio, magari abbellito solo da luci colorate e le decorazioni non si posizionano prima dell’arrivo di Babbo Natale.

Assieme ai doni, infatti, compaiono anche chicche commestibili fra i rami dell’albero. Qui i golosi saranno contenti: caramelle, cioccolatini di tutti i tipi, biscotti allo zenzero e altre dolcezze, semplicemente legati con uno spago colorato e assicurati alla pianta.

Le carte colorate che li rivestono creano un bellissimo gioco di riflessi colpiti dalle luci.

Questa tradizione unisce vari aspetti positivi: innanzitutto, è l’ideale se avete poco tempo e poca pazienza per allestire un albero pieno di palline. L’albero sarà originalissimo e farà gola a tutti i vostri ospiti e amici.

Se avete bambini in casa, impazienti di scartare i regali portati da Babbo Natale, questo stile decorativo vi aiuterà a farli ancora più felici. Si divertiranno a giocare con i nuovi giocattoli assaggiando i cioccolatini sull’albero: senza contare che i dolcetti potrebbero essere parte del regalo stesso, magari scegliendo le loro marche preferite.

Altro vantaggio: difficilmente le vostre decorazioni andranno conservate, faranno gola a tutti e a voi non resterà il problema di doverle riordinare, come accade con palline e festoni.

Quest’anno per l’albero di Natale, l’ispirazione più bella arriva decisamente dall’Ungheria.