Ottimizzare Tag e Categorie WordPress – Guida completa

ottimizzare-tag-e-categorie-wordpress-10

Iniziamo dagli antipodi per poi finire in tecniche avanzate di ottimizzazione, per chi utilizza WordPress questa guida può rivelarsi davvero molto utile! Iniziamo…

Quali tabelle database sono dedicate a Tag e Categorie?

Le Categorie, come anche i Tag WordPress, sono un tipo di tassonomia ( Disciplina della classificazione ), per cui sono ordinati sotto la stesse tabelle del database MySQL:

  • wp_terms
  • wp_terms_relationship
  • wp_term_taxonomy

ottimizzare-tag-e-categorie-wordpress-12

Dalla tabella wp_terms possiamo vedere il titolo della categoria o tag ed il rispettivo ID.

ottimizzare-tag-e-categorie-wordpress-1


Leggi anche: 15 Temi wordpress responsive e mobile – I migliori del 2013

Grazie all’ID possiamo capire che relazioni ci sono tra il tag/categoria e gli altri elementi del sito.

Categoria con link categoria-2 [Risolto]

Ho voluto farvi vedere le tabelle relative alle categorie e tag per farvi rendere conto che Tag e Categorie sono gestite allo stesso modo e se decidiamo di creare una categoria dal nome WordPress, se quest’ultimo lo abbiamo utilizzato come Tag, accade che il link della categoria sarà con un bel -2 affiancato. Cosa assolutamente da evitare!

Per cui procediamo con il seguente plugin interno di WordPress per trasformare un Tag in Categoria, anziché creare un duplicato come nell’immagine che segue.

ottimizzare-tag-e-categorie-wordpress-2

Trasformare Tag in Categorie e Categorie in Tag

WordPress mette a disposizione degli utenti alcuni plugin molto utili che sono già implementati all’interno del proprio WordPress nella sezione Strumenti. Cliccando su Strumenti disponibili, possiamo leggere della sezione dedicata al plugin Convertitore di categorie e tag. Installiamolo!

Procedura di installazione:

Se accediamo alla sezione Articoli > Tag, in fondo a sinistra troviamo scritta la seguente frase:

ottimizzare-tag-e-categorie-wordpress-4

Dove veniamo reindirizzati alla seguente pagina, dalla quale iniziamo l’installazione del plugin:

 

ottimizzare-tag-e-categorie-wordpress-5


Potrebbe interessarti: 12 Temi singola pagina WordPress professionali

ottimizzare-tag-e-categorie-wordpress-6

Basta cliccare su Installa adesso:

ottimizzare-tag-e-categorie-wordpress-7


Idee design personalizzate per te? Iscriviti al gruppo

A quel punto attiviamo il plugin e ritorniamo in Strumenti > Convertitore di tag e categorie, e cliccando sul nome ci ritroveremo dinanzi a questa finestra.

ottimizzare-tag-e-categorie-wordpress-8

Dalla quale possiamo selezionare il Tag o la Categoria da da trasformare.

ottimizzare-tag-e-categorie-wordpress-9

Confermiamo il processo di conversione.

ottimizzare-tag-e-categorie-wordpress-10

Ed ecco realizzata la nuova categoria “WordPress” sul blog.

ottimizzare-tag-e-categorie-wordpress-11

Ottimizzare i Tag

Ora che sappiamo realizzare categorie partendo da tag, possiamo procedere al passo successivo di ottimizzare l’intero database di tag. Per farlo utilizzeremo un plugin molto utile.

Usiamo Term Management Tools

Dal pannello plugin, scarichiamo questo tool ed una volta terminata l’installazione, saranno comparse nuove voci all’interno della sezione Articoli > Tag/Categorie.

ottimizzare-tag-e-categorie-wordpress-14

Ovvero tra le azioni disponibili non c’è solo Cancella, bensì:

  • Merge: Utile per inglobare più elementi in un unico tag o categoria.
  • Change taxonomy: Utile per cambiare l’identità di un elemento, da categoria a tag e viceversa.
  • Cancella: Funzione di eliminazione del tag o categoria dal database.

ottimizzare-tag-e-categorie-wordpress-15

Con grande comodità, quando si effettua la funzione Merge, all’interno degli articoli contenti il tag cancellato scompaiono i tag non più esistenti ed a loro si sostituisce il tag che ha inglobato i vecchi.

Unica pecca è che i link ai tag persi scompaiono del tutto, senza alcun reindirizzamento ai nuovi tag che inglobano i vecchi o alla homepage. Questo causerà la visualizzazione della pagina 404 nel caso quei link vengano raggiunti dal web.

Ecco un esempio del funzionamento. Io ho selezionato due tag simili ad “animazioni” ed utilizzerò il comando Merge, per convogliarli appunto in “animazioni”.

ottimizzare-tag-e-categorie-wordpress-17

Terminata la procedura vediamo come il numero di articoli con tag “animazioni” è aumentato.

ottimizzare-tag-e-categorie-wordpress-18

Ecco un ulteriore esempio dell’applicazione del comando “Merge”.

ottimizzare-tag-e-categorie-wordpress-19

Plugin ottimo ma non più in vendita

Il plugin che completa tutte le funzioni dette sopra, comprendendo anche il redirect dei tag cancellati è Term Optimizer di Yoast. Il problema è che tale plugin non è piu in vendita, e mi sto informando al riguardo.

Consigli su come ottimizzare i tag

Prima di procedere con l’eliminazione massiva dei tag, è bene eliminare anzitutto quelli con nessun collegamento agli articoli.

Poi vanno filtrati i tag sul proprio sistema analitico di viste, come ad esempio Google Analytics, e da li capiamo quali sono i tag da non eliminare in quanto fonte importante di visite.

A questo punto possiamo procedere con l’eliminazione, cercando di ottenere un numero di tag che sia 1/3 il numero degli articoli.

Conclusioni

Sono molto interessato a conoscere le vostre esperienze in merito e quindi scrivetemi pure tramite modulo commenti in fondo alla pagina.

Nicola Spisso
  • Laureando in Ingegneria Edile - Architettura
  • Web e Graphic Designer professionista
  • Master in digitale presso Google conseguito nel 2016
  • Autore specializzato in architettura e design d'interni
Suggerisci una modifica