Umidità pareti esterne – Rimedi e soluzioni

Nicola Spisso
  • Studi in Ingegneria Edile - Architettura

umidita-pareti-casa

In questo articolo vedremo come evitare e contenere i danni da umidità delle pareti di casa esterne.

Umidità pareti esterne

Per quanto riguarda le pareti esterne, queste sono sottoposte a continui sbalzi termici tra interno ed esterno. Immaginate la costante esposizione al freddo, pioggia e venti, quando invece all’interno vi è un ambiente caldo ed accogliente.

Questa differenza di temperatura che avviene all’interno della parete, consente all’umidità, presente nell’aria sottoforma di vapore acqueo, di trasformarsi in acqua proprio in corrispondenza dello sbalzo termico, e quindi all’interno della parete.

Esempio

Per darvi un idea pratica di cosa può accadere all’interno delle pareti, basta vedere ciò che accade ai vetri delle finestre di primo mattino. La notte cala l’umidità nell’aria e la temperatura fredda esterna trova un contrasto forte proprio in corrispondenza della finestra, per cui quell’umidità proprio in quel punto si trasforma in acqua e nel gergo tecnico viene definito “Punto di rugiada“.

condensa-vapore-acqueo

Soluzioni

Nel caso delle pareti esterne di una casa ben isolata dal terreno o di un appartamento, la soluzione ideale è una barriera isolante all’interno della muratura che non consente al freddo esterno di raggiungere il caldo interno e viceversa. In questo modo la condensa e l’umidità non può crearsi.

Nelle case di buona fattura, le murature esterne sono realizzate con un doppio strato di laterizi, una camera d’aria al centro ed uno strato isolante rivolto verso l’interno. In questo modo la camera d’aria equilibra le temperature e nel caso si crei condensa, questa viene lasciata scorrere in apposite canaline che riportano l’acqua all’esterno. Mentre la funzione del pannello isolante interno è quella di non disperdere il calore degli ambienti interni e proteggere dai vapori acquei.

Se non avete intenzione di rifare la muratura della vostra casa, come giusto che sia, potreste pensare di apporre un pannello isolante in vinile in corrispondenza del lato caldo della parete, così da bloccare un minimo la condensa.

umidita-pareti-esterne

Dato che questo tipo di operazioni dipende da molti fattori, come ad esempio il clima, il sistema di riscaldamento in casa, ecc è opportuno chiedere il parere ad un esperto.

Se l’umidità è nella parte bassa del muro, e la vostra casa è al piano terra, molto probabilmente vi è un cattivo isolamento della struttura dal terreno, che lascia risalire l’acqua lungo le pareti. In questo caso gli interventi non sono mai semplici da realizzare e consigliamo di contattare un esperto per valutare le possibili soluzioni.

Rimedi della nonna

Se non si dispone delle risorse economiche necessarie per questa tipologia di intervento è possibile pulire le mura dalla muffa e dall’umidità, lavando la parete con la candeggina.

Una volta lavato accuratamente è consigliabile utilizzare alcune tipologie di vernici speciali antimuffa, tissotropiche e traspiranti.

Conclusioni

La vostra casa e soggetta a muffa? umidità? Raccontaci il tuo caso commentando a questo articolo, in modo da approfondire l’argomento e ricercando possibili soluzioni!