Ortaggi da balcone

Per rendere la nostra spesa intelligente, possiamo realizzare un orto domestico. Questo potrà garantirci prodotti freschi e sani direttamente sulla nostra tavola. Se viviamo in un appartamento e non abbiamo a disposizione un giardino, non c’è da temere: vediamo quali sono gli ortaggi da balcone ideali da coltivare.

ortaggi-da-balcone 4

Un modo per mangiare sano, risparmiare sulla spesa e migliorare l’assetto del nostro balcone è realizzare un piccolo orto distribuendo le varie coltivazioni in punti strategici del balcone. Non occorre una superficie molto estesa per coltivare i nostri ortaggi in balcone o in terrazza, ma solo organizzazione, cura e tempo da dedicare. La qualità delle verdure che mangiamo è importante per tutta la famiglia. Ma da dove partire? Qual è l’occorrente da avere in casa? Quali sono gli ortaggi da balcone ideali da coltivare?

ortaggi-da-balcone 5 (1)

Perchè organizzare l’orto in balcone

L’orto domestico è un trend in crescita nelle case degli italiani. L’attenzione alla qualità dei prodotti della terra è un argomento molto caro a chi si occupa della spesa domestica. Infatti, coltivare ortaggi in casa ci garantisce sicuramente:


Leggi anche: 5 suggerimenti per arredare un balcone

  • alta qualità dei prodotti 
  • assenza di pesticidi
  • protezione dall’inquinamento
  • risparmio nel budget familiare.

ortaggi-da-balcone 10

Come organizzare gli ortaggi da balcone

Il primo passo da compiere è legato alla dimensione del balcone che abbiamo a disposizione. Perciò vediamo alcune idee per organizzare al meglio gli ortaggi:

  • fioriere lungo la ringhiera
  • vasi ampi a pavimento
  • vasetti su mensole o sospesi
  • contenitori in legno.

Fioriere da balcone

Possiamo individuare una sequenza di fioriere da inserire sulla ringhiera o sul muretto di confine del balcone o del terrazzo. Questo ci consente di distribuire in modo omogeneo e su tutta la lunghezza del balcone i vari ortaggi che vogliamo coltivare.

ortaggi-da-balcone 4

Vasi ampi a pavimento

La soluzione più diffusa è quella dei vasi. Il vantaggio è che essendo di dimensioni più contenute, ci permettono di distribuirli a pavimento dove vogliamo e in caso di necessità, sono facilmente trasportabili.

ortaggi-da-balcone 7

Vasetti su mensole o sospesi

Un’idea utile per chi ha poca superficie calpestabile a disposizione sul balcone, è di ricreare delle mensole a muro o una sequenza di piante sospese con fili e corde.

ortaggi-da-balcone 11


Potrebbe interessarti: Come trasformare un pallet in giardino verticale

Contenitori in legno

Se abbiamo un terrazzo più grande, possiamo pensare di distribuire gli ortaggi da balcone in contenitori in legno con i rispettivi divisori personalizzabili tra le varie colture che desideriamo inserire. Un modo ordinato e professionale di produrre le nostre verdure homemade.

ortaggi-da-balcone 12

L’esposizione solare

Un passaggio fondamentale da non sottovalutare nell’organizzazione del nostro orto domestico è quello di individuare il balcone che sia esposto a sud-ovest o a sud-est, al fine di garantire la giusta dose di raggi solari agli ortaggi e alle piante.

ortaggi-da-balcone 6

Il terriccio per gli ortaggi da balcone

Per coltivare i nostri ortaggi sul balcone bisogna fare attenzione al tipo di terriccio. Consigliato un terriccio molto morbido, specifico per semina, particolarmente adatto ad accogliere i semi nella loro fase più delicata della germinazione. In merito al terreno risulta fondamentale che questo resti umido, per ricreare l’habitat ideale per far germogliare i semi che pianteremo.

ortaggi-da-balcone

Quali sono i semi ideali per gli ortaggi da balcone

Ci sono alcuni ortaggi che non devono assolutamente mancare nel nostro piccolo orto, né sulla nostra tavola, specialmente se sani e coltivati in modo naturale come faremmo in casa. Ecco gli ortaggi consigliati:

  • cicoria da taglio o a grumolo verde, rosso o biondo
  • lattughini
  • fragole
  • fragoline di bosco
  • pomodorini ciliegino a grappolo
  • ravanelli  rossi o a punta bianca
  • rucola
  • valeriana dolce o d’Olanda.

ortaggi-da-balcone 9

Non rinunciamo alle erbe aromatiche

Gli appassionati di cucina sanno bene che in casa non devono mai mancare le erbe aromatiche per impreziosire i piatti da portare in tavola. Allora vediamo quali possiamo coltivare in balcone insieme agli ortaggi:

  • basilico (classico italiano, a foglia gigante, il basilico lemon, a foglia viola)
  • coriandolo
  • erba cipollina
  • finocchietto selvatico
  • melissa
  • origano
  • prezzemolo.

ortaggi-da-balcone 8

Leggere e seguire le istruzioni

Un modo sicuro per non sbagliare è seguire le istruzioni riportate sulle confezioni dei semi che acquistiamo per i nostri ortaggi. Il consiglio è di non mischiare le coltivazioni in un unico vaso o fioriera, ma di creare sempre una sorta di divisorio. Possiamo aiutarci, a tal proposito, con i vasi drenanti, dotati anche di coperchio, che separano seppur rimanendo nello stesso involucro esterno, gli ortaggi che coltiviamo.

ortaggi-da-balcone 2

Ortaggi da balcone: foto e immagini

Serena Giuditta
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Arredo e Design
Suggerisci una modifica
Commenti Espandi

Lascia una risposta

Accedi per lasciare un commento.