Lavori in casa: 6 errori classici

Fabiola Criscuolo
  • Dott. in Scienze Politiche

L’arrivo della bella stagione è il momento ideale per dedicarsi ai lavori in casa. Ma quali sono gli errori classici che si commettono in questo frangente? Come li possiamo evitare? Scopriamo insieme tutto ciò che c’è da sapere in questo articolo.

Lavori in casa: 6 errori classici

Galleria foto ed immagini

Effettuare dei lavori in casa non è mai semplice, complice il disordine, lo sporco il tempo che è necessario da dedicare agli stessi. Il periodo più caldo, quello della stagione tra primavera ed estate, è però il momento ideale per dedicarsi alle mura domestiche ed effettuare tutti i lavori che abbiamo sempre rimandato.

Da quelli di manutenzione ordinaria, come ad esempio verniciare le pareti, controllare la caldaia o cambiare gli infissi, a quelli di manutenzione straordinaria, come le vere e proprie ristrutturazioni. Le giornate che si allungano e le temperature più calde permettono infatti di velocizzare tutti questi lavori, ma non dobbiamo dimenticare che l’errore è sempre dietro l’angolo.

Complice il voler ridurre il tempo necessario, o voler limitare il budget, sono diversi gli errori che si tende a commettere quando si devono svolgere lavori in casa. In questo articolo abbiamo quindi scelto di elencare i più comuni e fornire qualche consiglio su come evitarli per poter rendere davvero ottimale il momento dei lavori in casa.

Lavori in casa: 6 errori classici

1. Non avere un progetto chiaro

Lavori in casa: 6 errori classici

Il primo errore che si commette quando si devono svolgere dei lavori in casa è quello di non definire un progetto chiaro. Che si tratti della verniciatura delle pareti o di una ristrutturazione in grande stile, è necessario sapere sin da subito a cosa andiamo incontro.

Avere ben chiaro tutto ciò che si dovrà fare in casa consente non solo di ottimizzare i tempi, ma anche di gestire in modo ordinato e sistemato gli stessi. Se ad esempio dobbiamo riverniciare le pareti è fondamentale avere bene in mente quale colore e quale sfumature dovranno essere utilizzate all’interno di ogni stanza.

Allo stesso modo per una ristrutturazione è fondamentale rivolgersi ad un professionista che ci consenta di avere una visione generale delle modifiche che stiamo apportando.

2. Non definire un budget

Lavori in casa: 6 errori classici

Un altro errore comune che si commette quando dobbiamo svolgere dei lavori in casa è quello di non definire un budget preciso. È possibile superare lo stesso, ma prima di iniziare è bene considerare che tipologia di spesa possiamo permetterci in modo da gestire i lavori con criterio.

Potrebbe interessarti 10 lavori da fare in casa a dicembre

Avere in anticipo un’idea di quanto possiamo spendere consente anche di svolgere in modo ottimale i lavori. Viceversa rischieremmo di dover bloccare gli stessi a metà dell’opera e ritrovarci per diverso tempo in una situazione di stallo.

Prendiamoci quindi un momento per noi e controlliamo quanto possiamo dedicare della spesa familiare e ai lavori che dobbiamo compiere.

3. Risparmiare sulla qualità dei materiali

Lavori in casa: 6 errori classici

Risparmiare sulla qualità dei materiali non è mai la scelta migliore. Spesso, o per cercare di ottimizzare il budget o perché non lo si è considerato attentamente all’inizio, si potrebbe rischiare essere incentivati e non badare alla qualità dei materiali utilizzati.

Le vernici che si utilizzano, il cemento, infissi o qualsiasi altro elemento che riguardi la casa non sono solo una questione di estetica, ma anche e soprattutto funzionale e salutare. Poniamo ad esempio il caso della vernice.

Risparmiare sulla stessa potrebbe implicare l’acquisto di un prodotto che contenga sostanze nocive per la salute che andrebbero inalate con il tempo. La casa è il nostro luogo sicuro e nessuna spesa è mai esagerata se ci consente di vivere bene. Proprio per questo motivo è fondamentale definire un budget, per avere bene in mente cosa poter acquistare in quali quantità, senza mai rinunciare alla qualità.

4. Non rivolgersi a professionisti

Lavori in casa: 6 errori classici

Con il fai da te è possibile risparmiare in modo notevole anche sui lavori di casa, ma se non siamo pratici è fondamentale rivolgersi a professionisti. Molti lavori richiedono inoltre l’intervento obbligatorio degli stessi, come ad esempio la manutenzione della caldaia o la ridefinizione delle stanze.

Non cadiamo nell’errore di voler compiere da soli tutti i lavori da svolgere all’interno della casa. Affidarsi a dei professionisti consente non solo di svolgere lavori ottimali, ma anche di risparmiare tempo. Se infatti ci cimentiamo per la prima volta in questi, rischieremmo solo di doverli ripetere con l’aiuto di un professionista, spendendo il doppio del nostro budget.

5. Non considerare bonus fiscali

Lavori in casa: 6 errori classici

Quando si devono svolgere dei lavori, in particolare quelli di manutenzione straordinaria, è buona norma controllare se siano presenti i bonus fiscali che possano agevolare le nostre spese. L’errore più comune è infatti quello di svolgere i lavori senza informarsi della presenza di agevolazioni.

Accedere alle stesse permette infatti di incrementare la spesa del budget e, a maggior ragione, non lesinare sulla qualità dei materiali da utilizzare all’interno della casa.

6. Saltare gli step

Lavori in casa: 6 errori classici

Un errore comune che si commette quando bisogna svolgere i lavori in casa è quello di saltare gli step. Se all’inizio vi è l’entusiasmo delle modifiche, con il tempo subentra la noia e la voglia di ottimizzare i tempi. Proprio questa potrebbe essere una cattiva consigliera e condurci in errore.

E’ bene segnarsi tutto ciò che deve essere svolto per il corretto prosieguo dei lavori. Partendo dal progetto fino alla presentazione della documentazione burocratica, assicuriamoci di non saltare nessuno step. Tutto ciò è fondamentale per la buona riuscita dei lavori, ma anche per non incorrere in sanzioni future.

Galleria idee e foto errori per i lavori in casa

Quando si svolgono lavori in casa, grandi o piccoli che siano, si tende a commettere diversi errori. In questa galleria di immagini abbiamo raccolto i più frequenti e come evitarli.