Lavori cartongesso fai da te con video

Nicola Spisso
  • Studi in Ingegneria Edile - Architettura

cartongesso-per-interni

Ristrutturare casa comporta tante piccole operazioni, di cui alcune sono possibili anche “Fai da te“. Oggi vedremo come eliminare il vuoto di una parete applicando il cartongesso.

La tecnica è relativamente facile, e siccome ci siamo trovati a dover chiudere uno spazio tra le pareti di casa, ho deciso di eseguire anche un video amatoriale per spiegare il tutto.

Tale tecnica è applicabile a qualsiasi operazione con cartongesso, che sia di tamponamento, chiusura di vani, o altro…
Non vale per la realizzazione di strutture principali, come pareti, contro-soffittature, dove viene utilizzato un altro sistema strutturale ed altre tecniche.

Occorrente

L’unico neo di dover svolgere il lavoro fai da te è relativo al materiale da comprare, infatti servono:

  1. Trapano, per creare fori nel muro,

2012-09-18 09.48.01

  1. Avvitatore, per fissare il pannello in cartongesso,

avvitatore

  1. Profili angolari zincati, per la struttura delle pareti,

profilato-angolare-zincato-per-cartongesso

  1. Chiodi a percussione, per fissare gli angolari alle pareti,

2012-09-18 10.15.25

  1. Viti per il metallo, per fissare la struttura,

viti-per-metallo-zincato

  1. Viti per cartongesso, per fissare i pannelli.

viti-per-cartongesso

Potrebbe interessarti Aziende pareti in cartongesso prezzi

  1. Inoltre occorrono ancora un metro, una forbice per tagliare il metallo ed ovviamente i pannelli in cartongesso.

Sembrano tantissime cose, ma se si ha un minimo di attrezzature per lavoretti vari, resta da comprare solo il cartongesso, i profilati angolari e le viti.

Come procedere

0. Anzitutto quando si va a comprare i profilati angolari, questi sono lunghi 3 metri, per cui è necessario tagliarli a metà per trasportarli in macchina.
Lo stesso vale per il cartongesso, che possiamo tagliare sul posto a distanze stabilite in precedenza.

1. Effettuiamo con il trapano dei fori nei profilati angolari. Facciamoli solo su di una faccia del profilato, ovvero quella che tocca la parete.

(La misura della punta del trapano può essere di 6)

2. Dato che per chiudere la parete, vogliamo mantenerci allineati con il cartongesso, ritagliamoci una piccola striscia di cartongesso, sovrapponiamola ad una porzione di profilo angolare, opportunamente tagliato e forato, e con una matita segniamo i punti dove conviene fissare il profilato angolare facendo attenzione a livellare parete e cartongesso.

3. Ora è il momento di forare la parete, e quindi cambiamo la punta al trapano, e passiamo da quella per metallo a quella per mattone. Effettuati i fori, inseriamo i chiodi a percussione e facciamoli rientrare con forza nella parete con ripetute martellate.

4. Fissata la struttura principale, rinforziamo il tutto con dei montanti ed usiamo l’avvitatore e le viti per metallo.

5. Ora tocca prendere le misure, ritagliare i pannelli di cartongesso e fissarli con le appositi viti ed il trapano.

5. Penultima fase riguarda l’utilizzo di stucco per fughe apposito per cartongesso in concomitanza con la garza da sovrapporre in tutti i punti tra pannello e pannello, oppure parete e pannello.

6. Una volta che la superficie è liscia, facciamo asciugare, applichiamo fissativo, stucco ed infine pittura.

Video guida

Se qualche passaggio non vi è chiaro, ecco il video esplicativo:

( In fase di preparazione)

Se volete seguire i nostri video, visitate il Canale Youtube di CasaIdeaDesign.it!

Conclusioni

Se avete dubbi su qualcosa, chiedete informazioni tramite modulo contatti posto in fondo alla pagina! Vi ringrazio per avermi seguito e vi aspetto sempre qui su CasaIdeaDesign.it