Addobbi di Natale fai da te: tutte le migliori novità d’oltreoceano

Quest’anno volete creare degli stupendi addobbi di Natale? Volete sapere come farli da soli? Ecco qui alcune idee per bellissime e facilissime decorazioni che stupiranno proprio tutti. Dalla ghirlanda al calendario dell’avvento fino ad arrivare alle idee per mettere in tavola segnaposti personalizzati.

Addobbi di Natale fai da te
Gnometti natalizi per addobbare la casa

Creare addobbi di Natale può essere un bellissimo passatempo da fare da soli o con i vostri bambini.

Galleria foto ed immagini

Se con l’arrivo della metà di novembre iniziate a percepire l’atmosfera natalizia, cresce sicuramente anche la vostra voglia di decorare la casa per Natale. Gli addobbi che in questo periodo non possono mancare sono sicuramente la ghirlanda da appendere alla porta, il calendario dell’avvento per rendere felice chi amate e l’albero per iniziare a mettere sotto i primi regali.

Ma potete realizzare facilmente tutti gli addobbi che desiderate utilizzando oggetti semplici e facilmente trovabili. Iniziate a tenere da parte i tappi di sughero, pezzi di stoffa, lana avanzata, vecchie mollette, vasetti di vetro e perché no i cilindri di cartone della carta igienica.

Potete creare simpatici gnometti, bellissimi pupazzi di neve, ma anche segnaposti personalizzati per la cena della Vigilia e il pranzo di Natale. E tanto altro divertendovi e stupendo i vostri ospiti.

Quindi se amate decorare la vostra casa per Natale è arrivato il momento di pensarci e di mettervi all’opera!

Addobbi di Natale fai da te
Pupazzetto di neve creato con un vecchio salino e tanta fantasia

1. Addobbi di Natale fai da te: ghirlanda 

Addobbi di Natale fai da te
Come realizzare facilmente una ghirlanda di Natale

A Natale non può mancare la ghirlanda da appendere alla vostra porta di casa e per averne una davvero originale e che stupirà tutti i vostri ospiti potete crearla da soli. Così si adatterà meglio allo stile di casa vostra e risponderà ai vostri gusti.

Innanzitutto dovete scegliere quale base utilizzare. Potete optare per un anello intrecciato in legno, anche di vite naturale, un anello da creare con un cartone spesso o ancora un anello in polistirolo. Tutti materiali che trovate facilmente in vendita sia nei negozi, per esempio di ferramenta o per la casa, che online.

Per legare le decorazioni alla base potete utilizzare lo spago, il fil di ferro o la colla calda.

Adesso arriva il momento più bello, scegliere quali decorazioni applicare. Solitamente vengono sempre usati gli aghi di pino, vero o falso, che possono ricoprire o meno l’intera base, dipende da quale avete scelto. Ovviamente una base in polistirolo andrà prima interamente coperta di aghi di pino, mentre una in vite naturale sarà bella anche parzialmente scoperta.

Potete proseguire a decorare la vostra ghirlanda anche con ciò che avete già a disposizione in casa. Bacche rosse, pigne e rametti che trovate facendo una passeggiata, campanelline, piccoli fiocchi rossi, color argento o dorati, vecchie palline dell’albero di Natale. E poi fette di arancia disidratata e bastoncini di cannella.

Infine potete attaccare dell’ovatta in modo da coprire il cartone o il polistirolo eventualmente rimasto scoperto e per far sembrare la vostra ghirlanda ricoperta di soffice neve. E potete anche inserire dei piccoli lumini a led se la vostra ghirlanda vi piace illuminata.

2. Addobbi di Natale fai da te: calendario dell’Avvento 

Addobbi di Natale fai da te
Calendario dell’Avvento realizzato con scatolette di cartone

Arrivare a Natale facendo il conto alla rovescia e scoprendo ogni giorno un nuovo regalino, non è solo il sogno di ogni bambino. Piace proprio a tutti!

Il conto alla rovescia parte con il primo di dicembre, quindi il 30 novembre dovete essere pronti con il vostro calendario dell’Avvento, pensato per chi amate e per chi volete sorprendere. Ecco quindi alcuni nostri consigli su come prepararlo.

Per capire che tipo di calendario creare dovete innanzitutto scegliere il posto adatto dove andrà appoggiato o appeso. In base allo spazio a disposizione avete così un’idea della sua possibile grandezza. Ovviamente tenendo conto che più è grande ogni casellina più spazio ci sarà per i regali.

Per costruire il vostro calendario dell’Avvento potete optare per diversi materiali, come stoffa, cartone e iuta. Una volta scelto il materiale che più vi piace e si addice a casa vostra, dovete poi scegliere il formato e la grandezza di ogni casellina. Tenete conto che il tutto va moltiplicato per 24!

Per esempio potete prendere 24 cubetti apribili in cartone grezzo della grandezza più a voi congeniale e con un pennarello attribuire un numero dall’1 al 24 a ognuno di essi. Vi consigliamo di usare pennarelli rossi e verdi, alternando i due colori. Se avete scelto cubetti grandi potete posizionarli sotto l’albero, se sono più piccoli potete metterli anche sopra una credenza.

Oppure potete prendere 24 sacchetti in iuta più o meno grandi, quindi ad ognuno cucire un numero verde o rosso in stoffa. Poi appenderli tutti ad una parete o alla testata del vostro letto o ad un attaccapanni.

Oppure ancora potete prendere 24 sacchetti in stoffa e ad ognuno attaccare con un cordino un cartoncino con scritto il numero. Secondo noi qui potete sbizzarrirvi nella scelta dei colori dei sacchetti, dei cartoncini e dei numeri, alternando rosso, verde, argento e oro.

Il bello sarà poi riempire ogni casellina con dei regalini che possono essere per esempio un semplice cioccolatino, un pennarello per la scuola o un buono regalo. Grandi o piccoli, saranno comunque una bellissima sorpresa per chi amate che lo accompagnerà fino alla Vigilia di Natale.

3. Addobbi di Natale fai da te: gnometti, pupazzi di neve, renne e Babbo Natale 

Addobbi di Natale fai da te
Simpatico pupazzo di neve realizzato a mano

È bellissimo avere in giro per casa simpatici gnometti e in vendita se ne trovano davvero tanti, ma farli da soli è ancora più divertente. Vi basta davvero poco, un po’ di lana avanzata, dei pezzi di stoffa e dei pon pon in legno o in lana e il viso prenderà subito forma.

Per appenderli alla finestra o all’albero di Natale dovete solo applicare con la colla calda dei cordini o dei nastrini dietro la testa di ogni gnometto.

Così come siamo sicuri che vi piacciono i pupazzetti di neve, anche questi molto semplici da fare. Potete utilizzare un foglio di cartone bianco che ritagliate per dare la forma al viso e al corpo. Oppure un calzino che ritagliate all’altezza della caviglia e riempite con il riso. Poi lo stringete con un cordino per dividere il corpo dal viso.

Quindi da un pezzo di pannolenci rosso o da pezzi di stoffa rossa avanzata ritagliate la sciarpa ed il cappellino. E per finire disegnate occhi e bocca con un pennarello nero indelebile. Potete poi usare un bottone per il naso.

Per non parlare delle renne e di Babbo Natale. Procuratevi della stoffa, del pannolenci, dell’ovatta e della lana. L’imbottitura di un vecchio cuscino che vi sarà utile per fare la sagoma. Degli spilli neri per gli occhi. In un attimo potete creare ciò che volete!

4 Addobbi di Natale fai da te: vasetti natalizi 

Addobbi di Natale fai da te
Vasetti di vetro natalizi realizzati con pittura, rametti di pino e spago

Un addobbo originale per la vostra casa è il vasetto di vetro decorato a tema natalizio. Potete usarlo per abbellire la tavola o appoggiarlo su qualsiasi ripiano come complemento d’arredo. Oppure inserire nel vasetto una candela o dei lumini a led e poi metterlo sul davanzale della finestra o sul balcone per illuminarli.

Innanzitutto vi consigliamo di non buttare i vasi di vetro. Puliteli bene e togliete tutte le etichette così avete dei vasi pronti non solo per essere nuovamente utilizzati, ma anche per essere decorati a tema natalizio.

Per abbellire l’interno del vostro vasetto potete per esempio mettere dell’ovatta sul fondo per creare la neve finta e sopra delle piccole pigne o delle bacche.

A questo punto potete coprire l’orlo del barattolo con pizzi e merletti, utilizzando per esempio dei vecchi centrini, e legarli con dello spago o con nastrini colorati.

Un’altra opzione è quella di mettere all’interno del sale da cucina che colmerà quasi totalmente il vaso e poi appoggiare sopra una candela o inserire dei lumini a led.

In alternativa potete semplicemente dipingere i vasetti a tema natalizio, anche in un’unica tonalità. Potete poi mettere sul bordo dei rametti di legno e delle bacche legati con dello spago. Noi vi consigliamo di prepararne più di uno di differenti colori da disporre per esempio sulla mensola della vostra cucina.

5. Addobbi di Natale fai da te: palline per l’albero di Natale 

Addobbi di Natale fai da te
Palline di Natale realizzate con palloncini dipinti

A tutti noi piace avere l’albero di Natale durante le festività e soprattutto ci piace addobbarlo secondo i nostri gusti. Ma se non riuscite a trovare le palline giuste per il vostro albero, non disperatevi perché potete tranquillamente realizzarle da soli.

È possibile creare palline davvero originali semplicemente usando un palloncino.

Dopo aver gonfiato il vostro palloncino della grandezza di una pallina e quindi non troppo tirato, avete varie opzioni per renderlo forte a prova di rottura.

La prima è quella di creare delle palline di cartapesta rivestendo il palloncino con strati di carta velina e colla vinilica. Una volta che la colla si è asciugata potete decorare le vostre palline di Natale. Le tempere sono perfette per realizzare dei disegni sulla cartapesta. Ma se non siete bravi a disegnare, potete semplicemente spennellarla con altra colla e cospargerla di glitter.

Altrimenti se siete bravi con ago e filo potete prima ricamare dei motivi natalizi su una stoffa della grandezza adatta. Poi rivestire il vostro palloncino con la stoffa da voi ricamata.

In alternativa potete fargli girare intorno vari fili di spago fino a creare una trama abbastanza fitta. Potete quindi rimuovere il palloncino bucandolo e avete così ottenuto una palla di natale rustica.

6. Addobbi di Natale: segnaposti personalizzati 

Addobbi di Natale fai da te
Segnaposto con stecca in legno e cannucce colorate

Se amate invitare per la cena della Vigilia o per il pranzo di Natale e i vostri invitati sono davvero tanti, realizzare dei segnaposti fatti a mano può essere davvero utile. Anche se siete in pochi a tavola e amate apparecchiare in modo perfetto e originale al tempo stesso, dei segnaposti personalizzati spiccheranno sul vostro tavolo.

Per esempio potete realizzarli in modo davvero semplice con un cartoncino colorato, un pennarello ed una molletta di legno.

Potete scegliere un cartoncino di un colore natalizio che vi piace, per esempio il rosso. Scrivere il nome con un pennarello di un colore natalizio a contrasto, per esempio l’oro e aggiungere dei disegni natalizi come un albero di Natale o Babbo Natale. A questo punto inserite il cartoncino nella molletta di legno e se questa vi sembrerà troppo semplice potete applicare delle piccole decorazioni.

Altrimenti potete realizzare dei piccoli alberelli con dei semplici bastoncini, come quelli dei ghiaccioli che trovate facilmente in vendita, e delle cannucce colorate. Tagliate ciascuna cannuccia della giusta lunghezza e incollatela sul bastoncino. Per finire decorate la punta anche con dei piccoli fiocchetti.

In questo caso non sono personalizzati con il nome ma servono solo come ornamento per la tavola.

Galleria idee e foto per realizzare addobbi di Natale fai da te

In questa galleria fotografica potete trovare altre idee davvero speciali per creare i vostri addobbi di Natale e stupire i vostri ospiti.