10 errori da non fare nel dipingere pareti

Quando si decide di dipingere le pareti, spesso ci si dimentica di alcuni passaggi fondamentali. Sono proprio quelli che potrebbero farti perdere tempo e denaro. Vediamo 10 errori da non fare.

10 errori da non fare nel dipingere pareti 1

Hai deciso di ridipingere le pareti di una stanza o dell’intera casa? Qualunque sia la risposta, tinteggiare è davvero liberatorio per rinnovarsi e mettersi in moto. Non sempre, però, si hanno le competenze necessarie a dipingere le pareti nel modo corretto. Esistono, infatti, degli errori comuni che con il fai da te si potrebbero commettere.

Prima di iniziare, perciò, sarebbe meglio rivolgersi ad un professionista che possa darti qualche indicazione su come procedere. Ad esempio, potrebbe indicarti quali colori scegliere in base alle dimensioni della stanza, alla luminosità e agli arredi già esistenti.

10 errori da non fare nel dipingere pareti 2

1. Non prepararsi adeguatamente

Dipingere le pareti è un’attività che va pianificata in modo adeguato. Per svolgere questa attività, infatti, è necessaria molta forza di volontà poiché richiede tempo e fatica. Perciò, scegli un periodo in cui avrai del tempo da dedicare a questa attività.


Leggi anche: Abbinare arredo e pareti con pavimento marrone scuro

Scegli anche la stagione giusta. Sarebbe perfetto, infatti, iniziare in primavera. In autunno o in inverno, il freddo e l’umidità eccessiva, potrebbero far asciugare la vernice sulle pareti in un tempo maggiore. In estate, il troppo caldo, potrebbe sfinirti. Inoltre, vanno preparati anche i dettagli. Ad esempio, posti i teli sul pavimento, coperte le prese e i battiscopa con del nastro adesivo e tutto ciò che ti farà riuscire correttamente nell’impresa.

10 errori da non fare nel dipingere pareti 3

2. Non preparare la superficie

Prima che la parete venga tinteggiata, è necessario che sia preparata a ricevere il colore. Certo, si tratta di un passaggio noioso, ma ne va della riuscita di tutta l’opera. Se la parete non è raschiata e pulita attentamente, la vernice non verrà stesa bene e non terrà. La parete può essere anche liberata dalla polvere, con acqua e sapone. Prima di tinteggiare, però, lascia asciugare bene.

10 errori da non fare nel dipingere pareti 4

3. Sorvolare sui problemi della parete

Alcune pareti potrebbero presentare delle criticità. Prima di iniziare a dipingere, dunque, le macchie di umido, eventuali buchi lasciati da quadri, ma anche la muffa, dovrebbero essere rimossi. Come? Attraverso trattamenti specifici.

Ad esempio, i buchi e fori, possono essere trattatati con dello stucco; la muffa con della candeggina. Se non vengono risolti a priori, questi problemi potrebbero riemergere dopo aver tinteggiato.

10 errori da non fare nel dipingere pareti 5


Potrebbe interessarti: Dipingere pareti casa con parquet

4. Non scegliere i colori giusti

Non sempre i colori che ti piacciono possono adattarsi all’ambiente in cui vivi. Prima di iniziare a dipingere le pareti di una stanza, c’è uno studio dei colori da fare a priori. Tra gli elementi da valutare spicca, ad esempio, la luminosità della stanza: se è poco luminosa non scegliere colori scuri che potrebbero ulteriormente rabbuiare la stanza. Un altro elemento è la grandezza.

Se la stanza è piccola, meglio preferire dei colori molto chiari, per dare l’effetto ottico di allargare le pareti. Ancora, devi considerare i mobili che sono già presenti nell’ambiente. Scegliere un colore che faccia a pugni con gli elementi d’arredo, non è una buona idea. Se sei confuso, puoi sempre consultare un esperto.

10 errori da non fare nel dipingere pareti 6

5. Esagerare con le texture

Passare troppe mani di pittura rischia di appesantire la texture e, di conseguenza, provocare bolle o striature troppo evidenti. Per ovviare al problema, usa degli strumenti adeguati e di qualità.

10 errori da non fare nel dipingere pareti 7

6. Eccedere con decorazioni e motivi particolari

Certo le decorazioni ed i motivi sono belli e danno quel tocco di originalità che mancava alla parete. Attenzione, però, a non esagerare. La parola d’ordine da tenere a mente è “equilibrio”.

10 errori da non fare nel dipingere pareti 8

7. Non usare il primer

Per far sì che il colore si fissi alla parete e si stenda in modo uniforme, si deve utilizzare il primer. Utile anche ad evitare che il colore coli via, va applicato prima di procedere a tinteggiare le pareti, con l’ausilio di un pennello o di un rullo. Attenzione però: il primer deve essere completamente asciutto prima di procedere con la pittura.

10 errori da non fare nel dipingere pareti 9

8. Lasciarsi andare alla creatività

Dipingere le pareti, lasciandosi andare all’istinto e a sprazzi di creatività, non è sempre una buona idea. Anche in questo caso, sarebbe bene tenere a mente l’equilibrio. Considera anche che, una tinteggiatura troppo creativa, potrebbe stancarti velocemente.

10 errori da non fare nel dipingere pareti 12

9. Scegliere colori che stancano o sbagliati

Non puoi dipingere una parete assecondando i colori di tendenza, sapendo che presto quella tonalità potrebbe stancarti. I colori, inoltre, dovrebbero essere scelti con molta cautela, valutando anche la cromoterapia. Ad esempio, non dovresti colorare la camera da letto di rosso poiché si tratta di un colore estremamente eccitante, che potrebbe disturbarti il sonno.

10 errori da non fare nel dipingere pareti 10

10. Tinteggiare in modo casuale

Quando si tinteggia una stanza bisogna fare attenzione alla direzione da seguire. Si tratta di seguire una linea dritta verticale che, dal pavimento, sale verso il soffitto.

10 errori da non fare nel dipingere pareti 11

10 errori da non fare nel dipingere pareti: foto e immagini

Sei pronto a dare nuova vita alle tue pareti tinteggiandole da solo? Siamo sicuri che non commetterai errori!

Rita Paola Maietta
  • Scrittore e Blogger
  • Redattore specializzato in Arredo e Design
Suggerisci una modifica
Commenti Espandi

Lascia una risposta

Accedi per lasciare un commento.