Pulire cuscini da esterno: 4 soluzioni utili, come e quando farlo

Pulire cuscini da esterno è un’operazione importante che è necessario svolgere periodicamente per un giardino/terrazzo sempre in ordine. Non tutti i cuscini, ad esempio, vanno lavati allo stesso modo: se quelli sfoderabili possono lavarsi in lavatrice, bisogna evitarlo per i non sfoderabili.

Pulire cuscini da esterno: 4 soluzioni utili, come e quando farlo

Galleria foto ed immagini

La bella stagione è ormai alle porte e le giornate più lunghe e assolate ci invogliano a trascorrere più tempo nei giardini e sui terrazzi. È indispensabile che gli arredi siano perfettamente puliti ed accoglienti ed è per questo che, tra le prime cose da fare, vi è quella di pulire cuscini da esterno. Divani, poltrone e lettini ci ringrazieranno e noi faremo un figurone con chiunque verrà a trovarci.

Armiamoci, dunque, di tutto il necessario: detersivi, panni morbidi, acqua, spazzole e lavatrice saranno i nostri più preziosi alleati. Attenzione, però, ad utilizzare ciascuno nella maniera migliore. Impariamo come fare dando le giuste cure ai nostri cuscini da esterno a seconda di come sono realizzati.

Pulire cuscini da esterno: 4 soluzioni utili, come e quando farlo

1. Pulire cuscini da esterno, quando utilizzare la lavatrice?

Pulire cuscini da esterno: 4 soluzioni utili, come e quando farlo

Posso lavare il cuscino in lavatrice?: questa è una delle domande più frequenti in ambito domestico. Sono in molti, difatti, a chiedersi se questo prezioso elettrodomestico rappresenti la via migliore per la pulizia dei cuscini oppure rappresenti, invece, un danno spesso irreparabile. La risposta è “Sì”. È possibile pulire i cuscini da esterno (o interno) servendoci della lavatrice. È possibile farlo, però, in determinati casi.

Per poter essere lavati in questo modo, infatti, i cuscini devono essere dotati di una fodera rimovibile. E fortunatamente è quanto accade con buona parte dei cuscini attualmente sul mercato dedicati a poltrone, sedie e divani dei nostri giardini. Basterà sfoderarli (con l’apposita cerniera) ed inserire il tutto in lavatrice scegliendo un ciclo a bassa temperatura e un detersivo per delicati.

Sebbene per molti possa sembrare scontato, vale la pena ricordare che le fodere colorate vanno separate da quelle bianche. Le prime, infatti, potrebbero scolorire riservando una brutta sorpresa con depositi sulle seconde. Meglio essere previdenti! È consigliabile pulire i cuscini da esterno in questo modo circa 2 volte l’anno e, in ogni caso, quando osservando i cuscini notiamo che hanno bisogno di un lavaggio.

2. Come pulire cuscini da esterno con fodera non rimovibile

Pulire cuscini da esterno: 4 soluzioni utili, come e quando farlo

Come fare, invece, per pulire cuscini da esterno che hanno la fodera non rimovibile? Diciamo subito che, in questo caso, è assolutamente vietato utilizzare la lavatrice. Inserire tutto il cuscino nel cestello, infatti, vorrebbe dire rovinarlo in maniera irrimediabile. Fortunatamente, comunque, questo inconveniente riguarda solo i set più economici e, in ogni caso, acquistati da molto tempo (abbiamo detto come i più moderni siano ormai sfoderabili!).

In ogni caso, la pulizia dei cuscini da esterno non sfoderabili dovrà avvenire a mano. Per farlo dovremo utilizzare dell’acqua calda in cui diluire una buona quantità di sapone. Più i tessuti da lavare sono delicati, più dovranno esserlo anche i detergenti che andremo ad utilizzare. La scelta, quindi, è altamente soggettiva! Preparata questa soluzione, cospargiamola sul cuscino e distribuiamola con una spazzola.

Facciamo agire un paio di minuti (senza lasciare che si asciughi) e strofiniamo poi il tutto utilizzando un panno morbido inumidito. L’acqua in eccesso va assorbita strizzando i cuscini tra due panni puliti ed asciutti e l’asciugatura va effettuata in una località quanto più arieggiata possibile. Anche in questo caso, occorrerà effettuare questa pulizia almeno due volte l’anno.

3. Pulire a fondo i cuscini da esterno

Pulire cuscini da esterno: 4 soluzioni utili, come e quando farlo

Lo sporco è particolarmente ostinato o desideriamo pulire cuscini da esterno in maniera più approfondita? Possiamo farlo. In questo caso dovremo preparare una soluzione apposita con la quale sgrasseremo (è proprio il caso di dirlo!) i cuscini. Prendiamo un litro di acqua e sciogliamoci dentro 50 gr di detersivo per bucato e 50 gr di polvere smacchiante.

Mescoliamo il composto con cura inserendolo in una bottiglia con erogatore spray. Spruzziamolo sui cuscini insistendo in quelle zone che risultano più sporche e lasciamo agire per una quarantina di minuti. Unica accortezza: non deve asciugarsi! Prendiamo il tubo da giardino e sciacquiamo con cura i cuscini in modo da eliminare il detersivo e lo sporco sciolto.

Se necessario possiamo ripetere l’operazione e procedere, quindi, con l’asciugatura. Quando effettuare la pulizia approfondita dei cuscini da esterno? In questo caso è sufficiente una volta l’anno (in primavera).

4. Come prevenire lo sporco dei cuscini da esterno?

Pulire cuscini da esterno: 4 soluzioni utili, come e quando farlo

Se pulire cuscini da esterno è un’operazione periodica mirata a mantenerne la giusta igiene e bellezza, è anche vero che possiamo prevenire l’accumulo di sporco eccessivo su tutti gli arredi che lasciamo fuori casa durante tutto l’anno. Sul mercato è possibile reperire diverse tipologie di teli impermeabili ideati in maniera specifica per ricoprire sedie, poltrone e divani (con relativi cuscini) da esterno.

Le taglie dei teli sono universali: non ci sarà bisogno di prendere misure perché ben si adatteranno ai nostri oggetti d’arredamento. Il nero è il colore principale anche se è possibile trovarne anche in beige, verde o grigio. La scelta? Soggettiva ed altamente dipendente dal tipo di giardino o terrazza che abbiamo!

Galleria idee e foto pulire cuscini da esterno

Hai compreso come pulire cuscini da esterno in maniera semplice, veloce, immediata e, soprattutto, soddisfacente? Che ne dici di rinfrescarti la memoria ripassando in rassegna tutte le immagini che ti abbiamo proposto in questo articolo?