Scegliere l’asciugatrice: regole d’oro, costo e benefici

Martina Melgazzi
  • Dott. in Lettere Moderne

È meglio avere lavatrice e asciugatrice separate o una lavasciuga? È una domanda che spesso si pone chi deve acquistare nuovi elettrodomestici o sostituire quelli vecchi. Proviamo a dare una risposta e a capire come fare a scegliere la migliore asciugatrice per la tua casa! 

Come scegliere l'asciugatrice

Galleria foto ed immagini

Come scegliere l’asciugatrice per la propria casa? È saggio avere asciugatrice e lavatrice separate? È meglio preferire un’asciugatrice o una lavasciuga? La risposta a tutte queste domande non è per nulla scontata!

Basta leggere le infinite discussioni sui molteplici gruppi Facebook dedicati all’economia domestica per accorgersi di come il grande pubblico abbia spesso le idee confuse in merito.

C’è chi dibatte sull’utilità di avere due elettrodomestici separati invece di uno che svolga più funzioni e chi invece non ha dubbi sui benefici dell’asciugatrice e vuole sapere come scegliere la migliore per asciugare il proprio bucato.

Come scegliere l'asciugatrice

Meglio asciugatrice o lavasciuga?

Scegliere l’asciugatrice: regole d’oro, costo e benefici

Il rischio delle lavasciuga, soprattutto se sono molto economiche, è che non facciano bene né i lavaggi, né le asciugature, svolgendo in modo mediocre entrambe le operazioni. Di conseguenza, non è facile trovare una lavasciuga che vanti tutte le opzioni e funzioni di una singola lavatrice o asciugatrice: solitamente offrono programmi semplificati e accorpati.

Inoltre, è importante ricordare che in caso di guasto di uno dei due elettrodomestici, l’altro rimane comunque utilizzabile e funzionante: lo stesso non si può certo dire delle lavasciuga, che nell’eventualità di un imprevisto costringerebbero tutta la famiglia ad aspettare la riparazione.

Nuclei familiari più numerosi o utilizzatori abituati a fare molti lavaggi alla settimana tendono a preferire le lavatrici e asciugatrici separate, per un giusto discorso di comodità, maggiore elasticità nella gestione e, soprattutto, per la possibilità di alternare meglio le sessioni di lavaggio a quelle di asciugatura.

Asciugatrice: benefici e vantaggi

Scegliere l’asciugatrice: regole d’oro, costo e benefici

Lavare i vestiti è solo metà del processo per fare un buon bucato: con un’asciugatrice, puoi lavare e asciugare più carichi di biancheria in un giorno e riporli immediatamente nell’armadio, senza ulteriori sprechi di tempo e di energie!

Inoltre, un’asciugatrice compatta e salva-spazio ti permette di dire addio a stendibiancheria e cestelli antiestetici sparsi per la casa. Non solo: per asciugare il bucato all’aria c’è bisogno delle condizioni climatiche giuste.

Basta un po’ di pioggia o di vento eccessivo per mandare all’aria tutti i programmi e per costringerti a tenere i panni bagnati in casa, creando cattivi odori e problemi di muffa. Senza considerare, poi, che non è sempre il massimo esporre all’aria aperta vestiti e biancheria intima, a causa di smog e polveri sottili.

Con un’asciugatrice, puoi eliminare la necessità di fare affidamento sul bel tempo e accelerare il processo di asciugatura per un bucato sempre caldo e profumato.

Gli svantaggi delle lavasciuga

Scegliere l’asciugatrice: regole d’oro, costo e benefici

Tuttavia, molti utilizzatori lamentano una difficoltà nell’usare le lavasciuga nel migliore dei modi: se si desidera usare il ciclo continuo, è necessario mettere a lavare solo ed esclusivamente capi che poi possono essere asciugati nella lavasciuga, a meno che non si abbia il tempo e la voglia di separare subito dopo i lavaggi i vari indumenti.

Test scientifici hanno dimostrato poi che i costi sulla bolletta delle lavasciuga sono nettamente superiori rispetto a quelli di due elettrodomestici separati: possiamo quindi dire che il risparmio iniziale è poi compensato da bollette più alte.

Inoltre, le lavasciuga tendono a rovinarsi e consumarsi prima nel tempo, a causa delle molteplici azioni che devono svolgere contemporaneamente.

Scegliere l’asciugatrice: le regole da seguire

Come scegliere l'asciugatrice

Ci sono diversi fattori da tenere in considerazione durante l’acquisto di una nuova asciugatrice. Quanto vuoi pagare in anticipo? Quanto puoi permetterti di pagare di bolletta elettrica? Quanto spazio hai a disposizione? Quanto è importante per te la qualità del processo di asciugatura? Che tipo di caratteristiche tecniche vuoi che abbia la tua asciugatrice? Proviamo a dare una risposta a queste domande.

Il prezzo dell’asciugatrice

Come scegliere l'asciugatrice

Le asciugatrici non devono per forza essere molto costose. Spesso è possibile trovarle scontate, se non quasi “regalate”, insieme ad altri elettrodomestici: il che è ottimo, se stai arredando casa e devi acquistare complementi d’arredo ed elettrodomestici in blocco!

Inoltre, durante i periodi dei saldi o nelle occasioni come il Black Friday è facile che anche questi accessori così utili vengano venduti in super offerta: se non hai fretta, tieni d’occhio gli sconti e ricordati di fare acquisti solo durante i periodi più vantaggiosi dell’anno!

I consumi energetici dell’asciugatrice

Come scegliere l'asciugatrice

Abbiamo già stabilito come le asciugatrici, separate dalle lavatrici, consumino meno delle lavasciuga. È comunque importante fare attenzione alle prestazioni e ai consumi energetici dell’elettrodomestico che stiamo per acquistare, per evitare l’errore di risparmiare sul costo iniziale e comprare un’asciugatrice di minor qualità e maggior consumo e pagare successivamente bollette elettriche molto elevate e onerose. Se possibile, opta per un’asciugatrice super efficiente classe A+++: meglio per il pianeta e meglio anche per le tue spese!

Le dimensioni dell’asciugatrice

Come scegliere l'asciugatrice

Alcune asciugatrici sono molto compatte, altre sono più ingombranti: non c’è una scelta migliore o peggiore dell’altra, perché a fare la differenza è lo spazio che hai a disposizione in casa tua! Potresti voler mettere l’asciugatrice sopra la lavatrice o magari desideri inserire questo elettrodomestico in una nicchia “invisibile”, per mantenere intatta l’estetica dell’abitazione o forse hai necessità di inserirla nel bagno ad ogni costo: prendi una decisione definitiva prima di comprare l’asciugatrice e sincerati di misurare con grande precisione lo spazio a tua disposizione, per evitare ogni problema dopo l’acquisto.

Le performance tecniche dell’asciugatrice

Come scegliere l'asciugatrice

Alcune asciugatrici fanno di tutto e di più, hanno moltissime modalità di asciugatura e sono anche controllabili tramite smartphone. Altre, invece, sono più manuali e hanno delle versioni semplificate dei vari programmi: al netto di un consumo energetico comunque ottimale, ti suggeriamo di capire bene le tue necessità di asciugatura e optare per un’asciugatrice multi-accessoriata se preferisci non farti mancare nulla o per una più basilare se invece vuoi risparmiare e sai già che non avrai bisogno di molti programmi.

Galleria idee e foto per scegliere l’asciugatrice

Ora dovresti avere tutte le informazioni necessarie per capire se l’asciugatrice è l’elettrodomestico che fa al caso tuo e come scegliere la migliore. Guarda questa gallery di immagini per fare un ripasso!