Migliore macchina da caffè a capsule: 7 consigli importanti

La macchina da caffè a capsule: un elettrodomestico di cui molti, ormai, non riescono a fare a meno. Il mercato lo sa bene ed è per questo che pullula di modelli tra cui poter scegliere. Ed ecco che il rischio di sbagliare è molto elevato. Eppure, per scegliere la migliore macchina da caffè a capsule basta seguire alcuni semplici consigli e valutare, ad esempio, le funzioni, la praticità ed il prezzo.

Galleria foto ed immagini

Migliore macchina da caffè a capsule: 7 consigli alla scelta

La macchina da caffè a capsule è tra gli elettrodomestici maggiormente presente nelle case degli italiani. Circa il 50% della popolazione, infatti, la utilizza quotidianamente grazie alla qualità del caffè che si può bere, alla praticità ed alla manutenzione davvero super veloce. Insomma, con una macchinetta è possibile avere la bontà del caffè del bar direttamente a casa. Basterà inserire la capsula, premere un tasto ed ecco il caffè pronto in pochi secondi!

Ogni macchina da caffè a capsule, però, è diversa dall’altra! Se è vero che il mercato ne è ricco, è anche vero che la varietà offerta è tale da accontentare davvero tutti! Ma come si fa a scegliere la migliore? Non esiste una regola fissa ma è bene andare a considerare, prima dell’acquisto, alcuni punti importanti che fanno di una macchinetta da caffè un buon prodotto.

Aspetti come tipologie di bevande compatibili, dimensioni e funzionalità sono solo alcuni. Da non tralasciare la questione “prezzo” e quella relativa alla praticità e, dunque, alla manutenzione. Insomma, c’è un bel po’ di dire! Ti va di seguirci in questo percorso? Alla fine, te lo assicuriamo, sarai pronto a scegliere la migliore macchina da caffè commisurandola alle tue esigenze.

Migliore macchina da caffè a capsule: 7 consigli alla scelta

1. Quali bevande preparare con la macchina da caffè a capsule

Migliore macchina da caffè a capsule: 7 consigli alla scelta

Le macchinette da caffè hanno un compito importante, quello di farci un buon caffè in pochi secondi ed in maniera molto semplice. Ma non finisce qui! Oggi la migliore macchina da caffè a capsule deve essere anche in grado di preparare varie altre bevande.

Ed a questo punto, è proprio vero, ci si apre un mondo davanti! Ed è importante considerare questo aspetto dal momento che, una volta acquistata la macchinetta sarà impossibile tornare indietro se non potremo preparare le bevande che più amiamo.

Quali sono le bevande in questione? Partiamo con l’espresso che ogni macchinetta, in genere, consente di scegliere tra quello più lungo o standard. Per farlo è sufficiente premere il relativo pulsante di cui, quindi, la macchinetta deve essere dotata.

Ci sono poi bevande come il caffè aromatizzato, il caffelatte, l’orzo, il ginseng, la cioccolata calda o il nocciolino. C’è solo l’imbarazzo della scelta per cui è bene verificare che le bevande più di nostro gradimento siano compatibili con la macchinetta eventualmente scelta.

Sei un amante del cappuccino? In questo caso la scelta dovrà rivolgersi esclusivamente ad una macchina con cappuccinatore, un “accessorio” esterno che è possibile collegare alla struttura per montare il latte e farlo diventare una sofficissima schiuma. Da scartare, invece, secondo i più, l’idea di acquistare capsule preconfezionate al cappuccino (esistenti sul mercato) ma il cui risultato, in consistenza, non viene giudicato dei migliori.

2. Struttura ed estetica della macchinetta da caffè

Migliore macchina da caffè a capsule: 7 consigli alla scelta

Una volta fatta chiarezza sulle varie tipologie di bevande da preparare con la macchina da caffè a capsule, occorrerà valutarne anche la struttura e l’aspetto estetico. È innegabile che questo sia un aspetto importante dal momento che l’elettrodomestico andrà in cucina dove, comunque, dovrà “dare bella mostra di sé”. Se, quindi, riusciamo ad abbinarlo correttamente al resto dell’arredamento è sempre meglio!

Iniziamo col dire che la “stazza” della macchina da caffè dipende anche dalle sue principali funzionalità. Quelle dedicate al solo caffè espresso, infatti, hanno un aspetto più compatto e dimensioni più piccole che consentono di collocarle con semplicità un po’ ovunque. Discorso diverso per quelle compatibili col cappuccino. La presenza del cappuccinatore, infatti, rende necessario uno spazio disponibile maggiore.

Valutiamo bene la grandezza del vano raccogli capsule: più è grande meno spesso dovremo intervenire per svuotarlo. In ogni caso, per mantenere sempre ben pulita la macchina è consigliabile, a seconda l’uso che ne facciamo, svuotarla a metà.

Alcune macchine hanno una struttura esterna in metallo, altre in plastica. Le seconde sono certamente più economiche ma, col tempo, possono un po’ opacizzarsi. Si tratta, però, pur sempre, di plastiche resistenti per cui molto valide e disponibili in una gamma di colori sempre più ampia.

3. Qual è la pressione ideale per la macchina da caffè a capsule?

Migliore macchina da caffè a capsule: 7 consigli alla scelta

Ti sei mai chiesto come faccia una macchinetta da caffè a capsule (o comunque automatica) a produrre un caffè così buono? È la pressione con cui viene preparato che ne determina tanto il gusto che la qualità dato che incide sul modo in cui la macchina estrae gli aromi che si trovano nella capsula.

Ecco perché proprio la pressione di funzionamento è una caratteristica importante da considerare prima di scegliere la migliore macchinetta da caffè a capsule.

In linea di massima, la pressione delle macchine da caffè a capsule viene divisa in 3 diverse fasce. A ciascuna corrispondono determinate peculiarità.

  • Una pressione inferiore ai 12 bar contraddistingue le macchinette che, se siamo amanti del buon caffè, dovremmo scartare. Livelli di pressione così bassi, infatti, non consentono la corretta “estrazione” degli aromi presenti nella capsula con una conseguenza inevitabile: un caffè quasi privo di gusto!
  • Un valore compreso tra i 12 e i 15 bar è, invece, ritenuto un range di pressione ottimale. Ad affermarlo sono anche alcuni dei più grandi professionisti in caffè. Se già a 12 bar le prestazioni sono buone, più ci si avvicina a 15 e meglio è: i caffè di qualità migliori arrivano, infatti, proprio da pressioni più elevate.
  • Se la pressione è compresa tra 16 e 19 bar ci troviamo dinnanzi al top in termini di macchine da caffè. Dispositivi in grado di estrarre caffè con aromi intensi e ricchi. Una qualità eccellente che, però, si paga: le macchine di questo tipo costano notevolmente più delle altre!

4. Le funzioni delle migliori macchine da caffè a capsule

Migliore macchina da caffè a capsule: 7 consigli alla scelta

Quella relativa alle funzioni è un’altra valutazione dalla quale non possiamo assolutamente prescindere prima di scegliere la migliore macchina da caffè a capsule. Da queste, infatti, dipenderà la sua semplicità d’uso nonché la versatilità.

Inutile dire che più funzioni troveremo nella macchina, più il prezzo tenderà a salire. Le funzioni di una macchina da caffè si suddividono in base a ciò che riguardano: la preparazione della bevanda e il funzionamento in generale.

Per quanto concerne la preparazione del caffè e di altre bevande, le principali funzioni da prendere in considerazione sono le seguenti:

  1. Quantità di caffè erogabile che, come abbiamo anticipato, è selezionabile premendo il tasto corrispondente (espresso standard o lungo).
  2. Bevanda calda o fredda, per preparare sia bevande a freddo che calde.
  3. Memoria, per personalizzare le bevande preferite.
  4. Cappuccinatore automatico, per preparare il cappuccino in maniera automatica semplicemente premendo un tasto.

Per quanto riguarda, invece, il funzionamento generale della macchina da caffè, ecco cosa dovremo valutare:

  1. Auto-spegnimento, per spegnere la macchina automaticamente trascorsi determinati minuti di inutilizzo;
  2. Riscaldamento veloce, per garantire che l’apparecchio sia pronto all’uso in pochissimi secondi;
  3. Stop automatico dell’erogazione dell’acqua in fase di preparazione della bevanda.

5. Praticità, un aspetto da non sottovalutare

Migliore macchina da caffè a capsule: 7 consigli alla scelta

Altra variabile decisiva per scegliere la migliore macchina da caffè a capsule riguarda la sua praticità d’uso. Di base, le macchine di questo tipo sono tutte pratiche ma vi sono alcuni modelli di più facile gestione ed altri meno. Cosa significa? Dovremo cercare di rispondere a questa domanda: “quanto tempo e quanto sforzo dovrò dedicare alla macchina ogni giorno?”.

Il primo aspetto da considerare lo abbiamo già citato e riguarda, senza alcun dubbio, la capienza del vano raccoglitore. Quante capsule usate, più o meno, vi entrano? Questo fa la differenza in quanto ci permetterà di non doverlo svuotare (e pulire) con cadenza quotidiana risparmiando del tempo.

Altre caratteristiche che rendono un modello più pratico di un altro sono, ad esempio, la possibilità di avvolgere il cavo elettrico dopo l’uso (andando a nasconderlo dietro il corpo macchina) e la funzione di espulsione automatica della capsula. Non occorrerà, quindi, riaprirla per far “cadere” la capsula appena utilizzata!

6. Scegliere la migliore macchina da caffè a capsule, occhio al prezzo!

Migliore macchina da caffè a capsule: 7 consigli alla scelta

Ultimo punto da considerare è quello relativo al prezzo della macchina da caffè a capsule. Un aspetto da non sottovalutare dal momento che, prima dell’acquisto, dovremo fare comunque i conti con il budget a disposizione.

La prima cosa da ricordare è che le macchine con funzionamento a capsule costano, in genere, meno di altre che funzionano in altro modo (ad esempio a cialde). In compenso, però, dovremo considerare che le capsule hanno un costo più elevato sia delle cialde che del classico caffè macinato.

I modelli più economici costano circa 50 euro; quelli più complessi arrivano anche a 300 euro, o possono superarli! A fare la differenza nei prezzi sono, normalmente, la struttura, le funzioni disponibili, la pressione e la tipologia di bevande preparabili. Tutte variabili che, prima di scegliere, avremo imparato a valutare!

7. Qual è la migliore macchina da caffè a capsule del momento?

Migliore macchina da caffè a capsule: 7 consigli alla scelta

Adesso che conosciamo tutto ciò che sarà importante valutare prima di fare questo acquisto, scopriamo qual è la migliore macchina da caffè a capsule del momento. Si tratta della De Longhi Nespresso Inissia EN80, scelta dai consumatori che, fino a questo momento, hanno avuto modo di acquistarla e testarla. Una macchinetta che ormai è tra le più celebri ed amate in assoluto.

Prodotta da De Longhi in collaborazione con Nespresso offre la  possibilità di preparare una gamma molto ampia di bevande. È piccola, elegante e compatta. Larga appena 12 cm, è alta 23 cm e pesa poco meno di 2 chili e mezzo.

Ha una forma arrotondata che la rende abbinabile sia alla cucina moderna che a quella tradizionale. Lavora a ben 19 bar (produce, quindi, caffè dagli aromi ricchi ed intensi) ed è pronta in appena 25 secondi. Il suo serbatoio (da 0,7 l) consente di preparare una decina di caffè senza alcuna preoccupazione.

Il pratico vassoio raccogli-gocce permette di non sporcare la cucina mentre l’auto-spegnimento garantisce lo spegnimento della macchina dopo 9 minuti di non utilizzo. Il prezzo, inferiore ai 100 euro, completa i motivi per i quali Inissia ha guadagnato la medaglia d’oro tra le migliori (e preferite) macchine da caffè a capsule del 2022.

Galleria idee e foto migliore macchina da caffè a capsule

Sei riuscito a memorizzare tutte le caratteristiche che identificano la migliore macchina da caffè a capsule? Che ne dici di rinfrescarti la memoria passando in rassegna le immagini che ti abbiamo proposto in questo articolo?