Miglior televisore 65 pollici: 5 consigli e idee

Scegliere il miglior televisore 65 pollici da acquistare non è facile! Una procedura che, fino a qualche anno fa era semplicissima e richiedeva pochissimo sforzo, oggi è più complessa. Bisogna prendere in esame diversi aspetti: dalla risoluzione al tipo di pannello, dalle capacità “smart” al design. Solo dopo un’attenta valutazione eviteremo errori!

Galleria foto ed immagini

Miglior televisore 65 pollici: 5 consigli e idee

Non tutti hanno la fortuna di poter guardare i propri programmi preferiti su televisori di grandi dimensioni. Il più delle volte ci si “accontenta” di schermi da 40-43 pollici semplicemente perché già di per sé display più grandi richiedono spazi maggiori per essere sistemati.

Se ne abbiamo la possibilità, però, un bel 65 pollici ci consente, seppur possa sembrare un cambiamento grandissimo, di godere di visioni molto più particolareggiate.

Questo vale soprattutto con l’avanzare della tecnologia grazie alla quale la qualità delle immagini aumenta incredibilmente permettendo una full immersion nel programma che stiamo guardando.

Un vero e proprio home cinema in cui rilassarci da soli o con gli amici: cosa c’è di meglio? Ovviamente per centrare l’obiettivo abbiamo bisogno di scegliere il miglior televisore 65 pollici prendendo in considerazione diversi aspetti. Vediamone, in particolare, alcune per poi andare a svelare qual è il modello che si aggiudica questo ambito “riconoscimento”.

Miglior televisore 65 pollici: 5 consigli e idee

1. Qual è la risoluzione migliore per un TV da 65 pollici?

Miglior televisore 65 pollici: 5 consigli e idee

Uno dei primi parametri da considerare prima di scegliere quello che per noi sarà il miglior televisore 65 pollici, è la risoluzione dello schermo. Attualmente buona parte dei modelli in circolazione dispone della validissima tecnologia 4K (con 4 milioni di pixel). Perché? Semplicemente perché date le sue caratteristiche, proprio lo schermo da 65 pollici risulta il più adatto a questo tipo di risoluzione.

Tutto questo si traduce in immagini più chiare, più nitide e capaci di mostrarci una quantità di dettagli più elevati rispetto a quanto eravamo abituati con l’HD. Non a caso, stiamo parlando di “Ultra HD”.

Ultimamente, alcuni modelli di tv da 65 pollici sono comparsi con una tecnologia ancor più performante: l’8K. Unico limite? I contenuti prodotti per questa risoluzione sono ancora davvero troppo pochi. Non vi sono dubbi, comunque, che si tratterà del prossimo passo verso il futuro.

Potrebbe interessarti Come scegliere il miglior materasso

2. Miglior televisore 65 pollici: quale pannello scegliere?

Miglior televisore 65 pollici: 5 consigli e idee

Per scegliere il miglior televisore 65 pollici non possiamo assolutamente prescindere dal valutarne lo schermo. Non serve essere dei geni nel settore ma è comunque importante riuscire a fare alcune distinzioni.

Proprio la tecnologia dei pannelli è un elemento che può fare la differenza tra un modello e l’altro. Le migliori sono essenzialmente 4 ed è bene vederle un attimo un po’ più da vicino. Si tratta di: QLed, OLed, Led e Nano Cell.

  • QLed (Quantum Dot): tecnologia basata sul punto quantico e che riesce a garantire la riproduzione di un’incredibile moltitudine di colori;
  • OLed (Organic Light Emitting Diode): tecnologia per TV non retroilluminati in cui i pixel sono auto emissivi, ovvero producono da soli la propria luce. Ne consegue una particolare sottigliezza del pannello;
  • Led (Light Emitting Diode): un tv con questa tecnologia è sottile e leggero se illuminato mentre diventa un po’ più spesso se retroilluminato. Le immagini prodotte sono qualitativamente eccellenti;
  • Nano Cell: molto simile ai QLed, i Tv con che la adottano offrono angoli di visione ampi ed è possibile vedere al meglio le immagini trasmesse anche quando ci posizioniamo frontalmente allo schermo.

3. Miglior televisore 65 pollici: il design

Miglior televisore 65 pollici: 5 consigli e idee

Inutile nasconderlo: oggi la TV è un vero e proprio complemento d’arredo ed è per questo che deve sposarsi al meglio con il nostro ambiente. Ecco che, quindi, design e dimensioni sono tra le caratteristiche che dobbiamo assolutamente valutare per scegliere il miglior televisore 65 pollici. Le dimensioni del pannello saranno sempre uguali, a prescindere dal modello. Ricordiamo che saranno pari a 145 x 96 centimetri per una diagonale di 164 centimetri.

La dimensione a cui fare attenzione, quindi, non è quella del televisore ma quella dello spazio in cui andremo a collocarlo. Per approfittare al meglio di una TV di queste dimensioni, infatti, è bene guardarlo alla giusta distanza e disporre, quindi, dello spazio necessario.

Per i modelli con risoluzione 4K si consiglia di guardarli a 2 metri e mezza di distanza. Per i bordi, le cornici e le basi, invece, via libera al proprio gusto personale. Il mercato propone una varietà incredibile di modelli per cui non avremo che l’imbarazzo della scelta.

4. Miglior televisore 65 pollici intelligente

Miglior televisore 65 pollici: 5 consigli e idee

Ad oggi buona parte dei nuovi TV sul mercato sono “smart”, ovvero intelligenti. Sono in grado, mediante il collegamento ad internet, di offrire una gamma di funzioni ancor più numerose. Potremo utilizzare lo schermo come fosse un vero e proprio PC, navigando, quindi, in rete o guardare film e contenuti su piattaforme come Netflix o Amazon Prime.

Ma non è tutto: le TV intelligenti si possono gestire anche in maniera più comoda ed immediata, semplicemente con i comandi vocali che siamo abituati ad utilizzare con altri dispositivi, come lo smartphone. Ecco perché per essere definito miglior televisore 65 pollici, una TV non può non essere smart e garantirci sempre il massimo.

5. Qual è il miglior televisore 65 pollici del momento?

Miglior televisore 65 pollici: 5 consigli e idee

Il titolo di miglior televisore 65 pollici del momento spetta senza ombra di dubbio al Samsung QE65QN800A. Un modello del 2021 che è tra i pochissimi attualmente in commercio a supportare, grazie al potente processore Neo Quantum, la risoluzione 8K.

Se conosci le grandi potenzialità della tecnologia del momento, il 4K, per comprendere quanto valga l’8K ti basti immaginare che quest’ultima offre una qualità di ben 4 volte superiore a quella del 4K, con una grafica che non è propria di nessun altro televisore.

L’8K è una tecnologia che, ad oggi, non è molto diffusa ma sarà sicuramente il punto di riferimento per l’immediato futuro. Anche l’Intelligenza Artificiale è tra le principali specifiche di questo televisore di Samsung. Proprio grazie all’Upscaling 8K, infatti, è possibile donare alle immagini di bassa qualità una risoluzione che si avvicina quanto più possibile proprio a quella dell’8K.

Anche il pannello adotta una tecnologia tutta nuova, quella del Neo QLED, caratterizzato da LED più piccoli rispetto al classico QLED. Questo permette una maggiore luminosità ed una qualità dei neri eccellente. Dotato di altoparlanti da 70W, questa TV garantisce un ottimo audio. Ben 4 le prese HDMI a cui poter collegare i più disparati dispositivi. Anche sul piano del design, il Samsung QE65QN800A non delude, anzi! È molto elegante e sottile ed è possibile guardarlo da ogni angolazione senza alcun problema. Il prezzo? Si aggira attorno ai 1.800 euro.

Galleria idee e foto miglior televisore 65 pollici

Hai compreso quali sono le caratteristiche che contraddistinguono il miglior televisore 65 pollici e vuoi ripassarle in rassegna? Dai un’occhiata alle immagini che ti abbiamo proposto.