Frigorifero combinato: 4 tipologie e caratteristiche

Quante tipologie di frigorifero combinato esistono? Quali caratteristiche posseggono e perchè sono convenienti rispetto ai frigoriferi “classici”? Lo scopriremo oggi parlando delle varie tipologie di frigoriferi combinati attualmente esistenti sul mercato.

Frigorifero combinato

Galleria foto ed immagini

Per frigorifero combinato facciamo riferimento ad una classe speciale di frigoriferi divisi in due parti. Da una parte abbiamo il frigorifero vero e proprio, quello che comunemente usiamo per conservare gli alimenti, dall’altra un congelatore.

Il termine combinato fa riferimento proprio al fatto che questi due elementi sono in un certo senso incastrati l’uno vicino all’altro. Se qualche anno fa il frigorifero era considerato sostanzialmente un oggetto diviso in due parti distinte e separate, oggi invece parliamo di un unico blocco nel quale è presente un motore che funziona per entrambe le celle.

Di frigoriferi combinati ne esistono di diversi tipi. Alcuni sono grandi e spaziosi, altri sono più economici, ma comunque utili al loro scopo di conservazione del cibo. Insomma, come tutti gli altri elettrodomestici della nostra cucina, esistono diversi tipi con determinate caratteristiche e punti di forza. Oggi andremo a vedere almeno quattro tipi di frigoriferi combinati, quelli più comunemente venduti agli italiani.

Frigorifero combinato: 4 tipologie e caratteristiche

1. Frigorifero combinato: modello doppia porta

Frigorifero combinato

Come si evince dal modello parliamo di un frigorifero combinato che è diviso in due parti con due porte distinte e separate. È il modello a cui noi tutti facciamo riferimento quando pensiamo ad un frigorifero capiente e spazioso. E proprio queste due qualità possono essere considerate le due caratteristiche migliori.

Infatti, guardando qualunque modello di questo tipo, risulta facile capire che abbiamo un frigo e un congelatore funzionali alla conservazione di cibo in abbondanza. Questo modello è particolarmente adatto alle famiglie numerose, quelle che appunto necessitano di spazi importanti.

Quanto ai prezzi attuali possiamo dire che un frigorifero combinato standard vale in media circa 300 euro, mentre può toccare i 2.000 euro se presenta capacità e caratteristiche fuori dalla norma.

2. Frigorifero side by side

Frigorifero combinato: 4 tipologie e caratteristiche

Anche qui parliamo di un modello grande e capiente. Tuttavia, ciò che differenzia il frigorifero combinato side by side da quello che abbiamo visto pocanzi, è la posizione differente del congelatore. Quest’ultimo si trova sul lato sinistro, mentre il frigorifero vero e proprio sul lato destro.

Questo modello combinato punta molto sull’estetica, ma non scherza nemmeno dal punto di vista della potenza del motore che permette una refrigerazione piuttosto omogenea e coerente. Tale elettrodomestico sfrutta infatti un doppio motore che fa si che la cella raggiunga temperature al di sotto dello zero in pochi minuti.

Anche in questo caso parliamo di un modello ideato per famiglie numerose, poiché è evidente che un prodotto di questo tipo, dotato di grandi dimensioni (capacità di 350 litri e altezza che supera i 2 metri e mezzo), risulta funzionale alla necessità di un nucleo familiare abbondante.

3. Frigorifero modello a più di due porte

Frigorifero combinato

Come dice la parola stessa parliamo di un frigorifero combinato dotato di due porte: una porta dedicata al frigo vero e proprio, e un’altra al congelatore. È la tipologia di frigo classico che gli italiani posseggono mediamente nelle loro case, e proprio per questo rimane imbattibile dal punto di vista dell’affidabilità e della qualità.

Questa tipologia di elettrodomestico ha diverse caratteristiche da sottolineare. La prima è la presenza di un termostato che regola la temperatura interna; la seconda è perlopiù di natura estetica: parliamo di un frigo la cui profondità raggiunge anche i 60 centimetri, lo spazio necessario per conservare tutte le tipologie di cibo.

Questo elettrodomestico tecnicamente è dotato di un motore in grado di alimentare le due celle attraverso lo stesso termostato. Sul mercato esistono tuttavia anche altri modelli che addirittura posseggono due termostati: in questo caso le due celle avranno una regolazione di temperatura diversa.

4. Frigorifero combinato modello No Frost e con funzioni smart

Frigorifero combinato

Come ultimo modello di frigorifero ricombinato parliamo di un modello No Frost e con funzioni smart. Di cosa parliamo esattamente? Si capisce bene che abbiamo di fronte una chicca tecnologica, dotata di un design all’avanguardia, sia interno che esterno. Internamente, il frigo combinato raggiunge 384 litri complessivi, all’esterno invece colpisce l’altezza di più di due metri.

La funzione principale, che poi incide di parecchio sulla qualità e sul prezzo del prodotto, è la cosiddetta funzione domotica: parliamo della presenza di un sistema Wi-Fi integrato, da collegare al proprio smartphone per controllare le funzioni da remoto dell’apparecchio. Una caratteristica questa che lo rende senza alcun dubbio uno dei migliori frigoriferi combinati presenti attualmente nel mercato.

Ovviamente non parliamo dell’unico modello di frigorifero combinato intelligente, tuttavia, il modello No Frost connesso alla rete è molto conveniente perchè è più facile da usare, anche per coloro i quali hanno difficoltà a tenere il passo della tecnologia.

Galleria idee e foto di frigoriferi combinati

Di seguito vedremo le foto di frigoriferi combinati che riassumono tutto ciò di cui abbiamo discusso in questa sede.