Barbecue per l’estate: 7 idee e foto

Scegliere il barbecue per l’estate può essere un vero e proprio dilemma: i modelli presenti sul mercato, difatti, sono svariati e dotati di differenti caratteristiche. Se quelli a legna o a carbone garantiscono la vera “affumicatura”, i modelli a gas o elettrici sono molto più semplici da utilizzare. In ogni caso, mai tralasciare l’aspetto “sicurezza”, per un utilizzo sempre consapevole del nostro barbecue.

Galleria foto ed immagini

Barbecue per l’estate: 7 idee e foto

L’estate è ormai arrivata e con essa la voglia di vivere quanto più possibile i nostri spazi esterni. E così giardini, terrazzi e balconi sono destinati a diventare il luogo in cui passare più tempo e, magari, mangiare insieme a parenti ed amici. La grigliata, si sa, è una passione per gli italiani (secondi solo agli argentini e agli statunitensi) e ogni occasione è buona per gustare una buona fetta di carne alla brace.

Il risultato in cucina dipende moltissimo dalla tipologia di cottura scelta: con un bel barbeque si otterrà una cottura ottimale. I modelli presenti sul mercato ci consentono di trovare in men che non si dica quello che più si addice alle nostre esigenze: a legna, a carbonella, elettrico o a gas fino ad arrivare agli innovativi modelli rotanti. Prima di utilizzare il nostro barbecue per l’estate, però, è indispensabile ricordare alcune di quelle che sono le principali norme per farlo in tranquillità: la sicurezza prima di ogni altra cosa! Vediamo insieme 7 idee e foto per scegliere il barbecue per l’estate!

Barbecue per l’estate: 7 idee e foto

1. Barbecue per l’estate: la sicurezza prima di tutto!

Barbecue per l’estate: 7 idee e foto

Se la scelta del barbecue per l’estate è il primo passo per essere pronti a cucinare una buona carne alla brace, bisogna sempre stare attenti ad altri particolari fondamentali. Avremo a che fare, infatti, con un oggetto all’interno di cui si svilupperanno temperature elevatissime e dovremo, quindi, prendere ogni precauzione possibile.

Per una grigliata senza brutte sorprese, cerchiamo sempre di mantenere sicuro l’ambiente in cui ci troviamo. Nei giardini, ad esempio, evitiamo di collocare il barbecue direttamente sull’erba. Nei balconi o nei terrazzi, invece, attenzione all’eventuale presenza di tende o tessuti. Meglio non rischiare di surriscaldarli o farli incendiare! Per qualunque evenienza, comunque, sempre bene tenere a portata di mano dell’acqua o un piccolo estintore.

Potrebbe interessarti 6 Migliori barbecue

2. Barbecue per l’estate a legna

Barbecue per l’estate: 7 idee e foto

Il barbecue per l’estate a legna è tra i modelli più economici ed è, inoltre, tra i più amati dai veri amanti della cucina alla brace. Non esiste tipologia di cottura capace di dare al cibo il sapore che viene conferito da quella a legna. Il cibo, infatti, viene affumicato nella maniera perfetta e la cottura avviene lentamente e molto minuziosamente.

Bisogna, comunque, sempre tenere in considerazione il fatto che la legna utilizzata deve essere di buona qualità e che è preferibile una certa esperienza sia per la fase di cottura vera e propria che per quella legata all’accensione. Il barbecue a legna ha bisogno di circa 40 minuti per essere pronto all’uso: indispensabile, quindi, tenerne conto e prepararsi per tempo!

3. Barbecue per l’estate a carbonella

Barbecue per l’estate: 7 idee e foto

Il barbecue per l’estate a carbonella è la seconda tipologia più scelta dagli italiani. Una soluzione con la quale è possibile cucinare una pluralità di pietanze: la carne, il pesce e persino le verdure, con una cottura perfetta. La carbonella cuocerà i cibi raggiungendo temperature roventi in maniera lenta: ecco perché, al pari della legna, non è la scelta perfetta se si ha poco tempo per la preparazione.

Data la capacità della carbonella di raggiungere temperature molto elevate, è importante dare costantemente un’occhiata. Allo stesso tempo occorrerà verificare i possibili e repentini abbassamenti della temperatura che potrebbero influire altrettanto negativamente sulla preparazione dei cibi. Se, però, si ha un minimo di dimistichezza, i risultati saranno perfetti. I costi di un barbecue a carbonella? Di poco superiori rispetto a quelli a legna.

4. Barbecue per l’estate a gas

Barbecue per l’estate: 7 idee e foto

Si colloca al terzo posto tra le preferenze: stiamo parlando del barbecue per l’estate a gas. Rispetto ad altri modelli, questo ha una dimensione più grande e risulta comunque più robusto. Presenta una maggiore praticità rispetto ai barbecue a legna o carbone ed è molto più semplice da utilizzare.

Dal momento che il raggiungimento della giusta temperatura avviene più rapidamente, il barbecue a gas è la scelta perfetta per la preparazione dei pasti anche veloci, senza rinunciare al gusto della griglia. Data la presenza di più fuochi, è possibile cucinare più pietanze in contemporanea sfruttando, tra l’altro, diverse temperature (che, una volta impostate, si mantengono omogenee).

Al massimo in un quarto d’ora il barbecue a gas è pronto per essere utilizzato. Vale la pena ricordare, in ogni caso, che a fronte di una preparazione più veloce, c’è un aroma del cibo che nulla ha a che vedere con quello tipico prodotto da legna e carbonella e che i prezzi d’acquisto iniziali sono di gran lunga superiori rispetto ai modelli visti fino a questo momento.

5. Barbecue per l’estate elettrico

Barbecue per l’estate: 7 idee e foto

Il barbecue per l’estate elettrico è un’altra delle alternative che vale la pena considerare. Una scelta perfetta specie se non si dispone di spazi molto grandi: alcuni modelli, davvero piccoli ma funzionali, trovano facilmente collocazione anche sul più tradizionale dei balconi. Il prezzo d’acquisto è un altro vantaggio del barbecue elettrico. Sono molto economici ma occorre stare attenti ai tempi di utilizzo.

La corrente elettrica, infatti, ha un costo da considerare e, in Italia, è tra i più alti d’Europa. Insomma, prima di scegliere un barbecue elettrico, a prescindere da quanto possa essere comodo, è indispensabile riflettere: quanto lo utilizzeremo? Se la risposta prevede diversi usi a settimana, forse dovremmo fare quattro conti in più: la bolletta elettrica rischia di schizzare alle stelle!

6. Barbecue per l’estate in pietra lavica

Barbecue per l’estate: 7 idee e foto

Benché non sia uno dei modelli più utilizzati, tra le possibili alternative, è possibile scegliere un barbecue per l’estate in pietra lavica. Il principio di funzionamento prevede il riscaldamento della pietra lavica e la successiva cottura del cibo attraverso un fenomeno induttivo. Una volta che la pietra sarà calda adeguatamente, il cibo andrà collocato sulla griglia e si potrà procedere alla cottura.

I barbecue a pietra lavica garantiscono una buona cottura ed in tempi davvero ridotti. Per quanto concerne la pietra, in particolare, potremo trovarci dinnanzi ad un solo blocco o, in alternativa, a tanti pezzi di pietra (come nella foto allegata). Il secondo tipo risulta indubbiamente tra i più consigliati dato che sembrerà quasi di avere a che fare con il classico carbone.

7. Barbecue per l’estate rotante

Barbecue per l’estate: 7 idee e foto

Chi ha il compito, all’interno della comitiva, di cucinare la carne alla griglia, troverà un ottimo alleato nel barbecue per l’estate rotante. Un modello che consente di cuocere le pietanze senza la necessità di muoversi attorno al barbecue in ogni direzione. La griglia, difatti, è rotante e permette al cibo di cuocersi uniformemente senza doversene curare più di tanto.

Sul mercato sono disponibili barbecue rotanti di diverse dimensioni per potersi adatttarre nella maniera migliore alle esigenze di nuclei più o meno numerosi. Ultimo aspetto da considerare riguarda il prezzo: questi barbecue sono tra i più costosi in assoluto.

Galleria idee e foto di barbecue per l’estate

Hai trovato tra queste soluzioni di barbecue per l’estate quella che fa al caso tuo? Riguardando le foto che ti abbiamo proposto potrai facilmente rinfrescarti le idee.