Asciugatrice 8kg e 10kg: 5 consigli, modelli e soluzioni innovative

Beatrice Deon
  • Dott. in Comunicazione d'Impresa

A condensazione, a pompa di calore, elettrica o a gas: noi ti aiuteremo a scegliere l’asciugatrice da 8 o 10 kg più adatta a te, insieme a qualche consiglio utile.

Asciugatrice 8kg e 10kg: 5 consigli, modelli e soluzioni innovative

Asciugare i panni è spesso un lavoro scomodo e fastidioso: quante volte hai dovuto fare una corsa di fuori perché stava per mettersi a piovere, trascinando i panni ancora grondanti di acqua in casa. Per questo motivo hai deciso di fare un piccolo investimento e acquistare un’asciugatrice.

Galleria foto ed immagini

A te che hai la necessità di dover asciugare tanti capi nello stesso momento consigliamo un’asciugatrice da 8 o 10 kg, ottima per soddisfare le esigenze di una famiglia numerosa. In questo articolo vedremo insieme i migliori modelli di asciugatrice e ti daremo qualche consiglio per utilizzarla al meglio.

Asciugatrice 8kg e 10kg: 5 consigli, modelli e soluzioni innovative

1. Usa nel modo giusto l’asciugatrice per non stirare più i panni

Asciugatrice 8kg e 10kg: 5 consigli, modelli e soluzioni innovative

Ci sono alcune persone che amano particolarmente stirare, mentre altre cercano ogni scappatoia possibile per non doverlo fare. Se fai parte del secondo gruppo, questo paragrafo è per te. Con qualche semplice accorgimento e utilizzando nel modo giusto la tua asciugatrice, potrai avere panni asciutti e senza pieghe, pronti per essere indossati. Ecco i nostri consigli per te:

  • Non usare la centrifuga in modo aggressivo. Un programma troppo alto causa di solito la formazione di pieghe nei tessuti, perciò scegline uno che sia delicato, in base al tessuto che stai trattando.
  • Non riempire eccessivamente il cestello. I capi, se troppo compressi tra di loro, tenderanno a stropicciarsi, e sarai obbligato a tirar fuori il ferro da stiro.
  • Dividi i capi in base al tessuto. Cerca di asciugare insieme capi che necessitano della stessa temperatura, e dello stesso tempo: in questo modo eviterai che alcuni capi si asciughino troppo, e altri troppo poco.
  • Non asciugare troppo la biancheria. Lenzuola, asciugamani e federe potrebbero beneficiare di un pochino di umidità, quanto basta per evitare la formazione di pieghe.

Segui questi semplici consigli e potrai dimenticare il ferro da stiro. Detto ciò, siamo pronti per parlare dei diversi modelli di asciugatrice da 8/10 kg.

2. Asciugatrice a pompa di calore

Asciugatrice 8kg e 10kg: 5 consigli, modelli e soluzioni innovative

Tra i modelli di asciugatrice più venduti, la tecnologia a pompa di calore è una delle più recenti in commercio. Il motore di queste asciugatrici contiene infatti una serpentina elettrica in grado di riscaldare l’aria, che viene poi utilizzata per asciugare i capi.

Sempre all’interno del motore si trova anche un liquido in grado di raffreddare l’aria che torna indietro. Questo tipo di asciugatrice è molto comodo perché permette di abbattere drasticamente i consumi: il dispendio energetico va dal 40 al 50% in meno rispetto ai modelli elettrici.

L’asciugatrice a pompa di calore richiede sempre la presenza di un ambiente aerato, oltre ad essere più costosa dei modelli tradizionali. Considera, però, che il notevole risparmio energetico ti permetterà di ammortizzare la spesa nel tempo.

Questa tecnologia ben si adatta a un’asciugatrice da 8 o 10 kg, in quanto la sua dimensione, ideale per asciugare più capi nello stesso momento, rende necessario il poter abbassare i consumi dove possibile.

3. Asciugatrice a condensazione

Asciugatrice 8kg e 10kg: 5 consigli, modelli e soluzioni innovative

Superate negli ultimi tempi dalle asciugatrici a pompa di calore, i modelli a condensazione continuano a conquistare una buona parte dei consumatori italiani. La loro tecnologia si basa sull’utilizzo di una resistenza elettrica che scalda l’aria, poi questa viene spinta nel cestello da una ventola.

Per far sì che il calore si distribuisca in modo uniforme il cestello continua a girare fino a che la centrifuga non è finita. L’umidità “espulsa” dai capi viene poi raccolta in una vaschetta con tanto di filtro, che si trova alla base dell’asciugatrice.

I vantaggi di questo modello risiedono sicuramente nel prezzo, più economico rispetto a quello delle asciugatrici a pompa di calore, ma anche nel fatto che il ciclo di asciugatura è molto rapido. Inoltre i consumi sono comunque buoni: un modello a condensazione ha una classe energetica di tipo “B”. Per finire, utilizzando una tecnologia che non è particolarmente complessa, richiede una manutenzione minima.

Se vuoi acquistare un’asciugatrice da 8 o 10 kg, di base più costosa rispetto a formati più piccoli, un modello a condensazione ti garantirà la possibilità di avere un risparmio immediato, offrendoti comunque un prodotto di grande qualità.

4. Asciugatrice a gas

Asciugatrice 8kg e 10kg: 5 consigli, modelli e soluzioni innovative

Poco acquistate dal pubblico italiano, ma particolarmente in voga nei paesi anglosassoni, le asciugatrici a gas sono l’ideale per chi è particolarmente esigente. La loro tecnologia ospita un piccolo impianto di riscaldamento, che funziona grazie al gas metano nel serbatoio: tramite l’innesco si crea una fiamma che riscalda l’aria all’interno del cestello, che gira di continuo.

L’umidità residua verrà poi eliminata con una ventola di raffreddamento. Considerando che questo modello basa il suo funzionamento sulla combustione dell’aria, dovrà essere costruito con materiali di alta qualità. Considerando il basso costo del gas metano, il risparmio sulla bolletta sarà notevole, inoltre il ciclo di asciugatura è molto rapido.

Tra gli aspetti negativi possiamo considerare il fatto che l’asciugatrice a gas metano necessiti per forza di poter scaricare l’aria verso l’esterno. Inoltre è un modello molto costoso: costa più del doppio di un’asciugatrice a pompa di calore. Del resto, proprio come il modello a pompa di calore, potrai ammortizzare i costi grazie a una bolletta davvero leggera.

Potrebbe essere una buona scelta per te che hai bisogno di asciugare tanti capi nello stesso momento, in quanto potresti unire alla praticità di un modello ad alto carico, il risparmio dovuto a delle bollette più basse.

5. Asciugatrice smart

Asciugatrice 8kg e 10kg: 5 consigli, modelli e soluzioni innovative

In realtà questo non può definirsi come un vero e proprio modello di asciugatrice, ma possiamo considerarla una caratteristica, che viene sempre più applicata ai modelli più tecnologici. L’asciugatrice smart, infatti, offre la possibilità di controllarne il funzionamento, oltre allo stato della centrifuga, in modo semplice e veloce dal tuo divano.

Non dovrai far altro che installare l’applicazione sul tuo smartphone per gestire diverse funzioni:

  • Puoi scegliere l’orario entro cui vuoi che i capi siano asciugati;
  • Puoi far partire il ciclo in ogni momento, anche dal tuo luogo di lavoro;
  • Puoi scaricare diversi programmi di asciugatura e crearne di tuoi personali;
  • Puoi monitorare in ogni momento i consumi dell’asciugatrice.

Sicuramente sono modelli più costosi ma, considerando che andrai ad acquistare un tipo di asciugatrice ad alto carico, potrebbe venirti comodo, ad esempio, non doverti fermare ogni mezz’ora davanti all’asciugatrice per controllare se ha finito l’asciugatrice. Tramite l’applicazione sarà infatti il tuo smartphone ad avvisarti quando l’asciugatura è finita.

Inoltre la possibilità di monitorare i consumi ti permette di imparare a utilizzare la tua asciugatrice nel modo giusto, impostando una centrifuga più bassa, o utilizzandola nelle fasce orarie in cui l’elettricità ha un costo minore.

Galleria idee e foto di asciugatrice 8kg e 10kg

Tutti i modelli migliori per asciugare tanti capi contemporaneamente da rivedere nella nostra galleria di foto e immagini.